8 mar 2022

Edifici del governo senza riscaldamento I ministri bosniaci in ufficio coi cappotti

1 Parlamento al gelo Gli edifici del governo federale e del parlamento bosniaco a Sarajevo sono rimasti ieri senza riscaldamento: deputati e ministri hanno continuato a svolgere la loro funzione con i cappotti addosso. A causa dal vertiginoso aumento dei prezzi del carburante e del gas, la compagnia energetica locale ha sospeso l’attività. 2 Cartiere ferme Pro-Gest, il più importante gruppo cartario italiano, annuncia che la produzione delle sei cartiere attive in Italia sarà sospesa a causa dell’ulteriore aumento dei prezzi del gas naturale. La carta, venduta a circa 680 euro a tonnellata, richiede oggi infatti circa 750 euro di soli costi energetici. "È un momento di straordinaria e drammatica criticità che vogliamo superare quanto prima. Il prezzo del gas naturale oggi è di oltre dieci volte superiore rispetto a dodici mesi fa ed è triplicato in poco più di una settimana", afferma Francesco Zago, ad del gruppo Pro-Gest. 3 Stretta a Imperia Il sindaco di Imperia, Claudio Scajola, ha firmato un’ordinanza che prevede la riduzione di un grado della temperatura in tutti gli immobili presenti sul territorio comunale. La temperatura massima consentita diventa di 17 gradi per gli edifici adibiti ad attività industriali, artigianali e assimilabili, e di 19 gradi per tutti gli altri. La decisione è stata presa a fronte della crisi energetica determinata dalla guerra in Ucraina.    "Ridurre i consumi è fondamentale – dice Scajola –, da Imperia vogliamo lanciare un primo segnale". ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?