11 mar 2022

Ecco i taser alle forze di polizia in 18 città Lamorgese: "Più sicurezza sul territorio"

Dopo anni di sperimentazione, il taser entra ufficialmente a far parte dell’ ‘arsenale’ delle forze di polizia: da lunedì prossimo 4.482 armi ad impulso elettrico saranno impiegate dagli equipaggi di Polizia, Carabinieri e Guardia di finanza destinati ai servizi di prevenzione generale e pronto intervento nelle 14 Città metropolitane e a Caserta, Brindisi, Reggio Emilia e Padova. Da maggio l’uso verrà gradualmente esteso ai reparti di tutto il territorio nazionale. È "un passo importante per ridurre i rischi per l’incolumità del personale impegnato nelle attività di prevenzione e controllo del territorio", commenta il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese. Il percorso per l’adozione dell’arma è stato lungo e tormentato. L’iter è stato avviato nel 2014. La sperimentazione è iniziata nel 2018 in 12 città e si è conclusa con successo. Nel luglio scorso l’azienda Axon si è aggiudicata la gara nazionale per la fornitura dei 4.482 dispositivi - modello x2 - alle forze dell’ordine, per un importo di 10,3 milioni di euro. In precedenza due gare non avevano avuto esito.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?