Frate Marcellino Iasenzaniro, 91 anni, lavorò con Padre Pio nel 1965
Frate Marcellino Iasenzaniro, 91 anni, lavorò con Padre Pio nel 1965

È morto ieri a 91 anni Marcellino Iasenzaniro, l’ultimo dei frati che ha deposto come testimone davanti al Tribunale ecclesiastico diocesano nella Causa di beatificazione e canonizzazione di Padre Pio. Nato il 13 giugno 1930 a Casacalenda (Campobasso), frate Marcellino era ancora uno studente di Teologia quando conobbe Padre Pio nel 1952. Fu inviato a San Giovanni Rotondo per la gestione della corrispondenza in lingua italiana e vi rimase per due mesi. Vi tornò nel 1955 e, infine, dal 26 aprile al 26 settembre 1965 come addetto alle lettere in lingua inglese e come assistente personale dell’ormai anziano frate di Pietrelcina. Proprio la continua frequentazione lo indusse ad annotare in un diario le esperienze più significative vissute con lui e i racconti ascoltati direttamente dalla sua voce.