I funzionari dello zoo di Plumpton Park a Rising Sun, nel Maryland, hanno comunicato al mondo che il ventiseienne "Jimmie", la giraffa maschio più vecchia del mondo, è stata sottoposta a eutanasia dopo che le condizioni degli zoccoli e delle gambe erano peggiorate. Lo zoo ha affermato che prima di arrivare alla decisione avevano consultato veterinari di tutto il Paese e esplorate tutte le possibili opzioni di trattamento. Una scelta che ha rattristato tutti. Più di ogni altro, Annabelle, la ormai ex compagna di Jimmie che è inevitabilmente rimasta sola. Anche e soprattutto per questo, la scelta dello zoo di aprire una sottoscrizione pubblica che permetta di trovare un nuovo compagno alla femmina, non ha lesinato critiche. In molti si chiedono se sia il caso di rinchiudere un altro animale per rimpiazzarne un altro. Jimmie aveva festeggiato il 26esimo compleanno il 9 maggio scorso – stesso giorno della Festa della mamma – con una foto pubblicata su Instagram. Un’età incredibile per una giraffa, visto che mediamente raggiungono i vent’anni.