Non ci sarà la relazione sullo stato della giustizia che il Guardasigilli Alfonso Bonafede avrebbe dovuto tenere domani alla Camera

e al Senato. E,

di conseguenza, non si procederà nemmeno

al voto sulla relazione stessa. Questo perché, con un governo dimissionario,

non si possono votare risoluzioni che impegnano l’esecutivo.

In questi giorni, nella maggioranza oltre che nell’opposizione, erano emersi molti malumori

e dichiarazioni di voto contrario o non voto sulla relazione con il rischio più che concreto di un governo in minoranza