Ernie Lapointe, 73 anni, è cresciuto nel South Dakota, nella riserva indiana di Pine Ridge. I genitori, morti prima che compisse 17 anni, gli hanno sempre parlato del bisnonno, il leggendario Toro Seduto. Per discutere pubblicamente del suo avo aspettò il 1992, quando scrisse il libro Sitting Bull: His Life and Legacy e iniziò a tenere conferenze negli Stati Uniti e all’estero sul suo bisnonno. Ha poi creato la Sitting Bull Family Foundation, società senza scopo di lucro che cerca di diffondere la tradizione orale sulla vita di Toro Seduto. Nel 2012 ha lavorato a un documentario, Sitting Bull’s Voice, che segue la storia di Lapointe dall’infanzia fino al momento in cui diventa la voce del suo bisnonno.