Dudù, Peter e gli altri. Che fine hanno fatto i cani di Berlusconi?

Dopo la morte del Cavaliere è calato il silenzio sui suoi piccoli amici, compreso il famoso barboncino bianco che giocava con Putin

Berlusconi con Peter, Chou Chou, Dudù e i due nuovi entrati Drago e Lupo
Berlusconi con Peter, Chou Chou, Dudù e i due nuovi entrati Drago e Lupo

Roma, 10 novembre 2023 - Dove sono i cani di Silvio Berlusconi? Chi si prende cura di loro? In molti si sono posti il quesito, infatti dopo la morte del Cavaliere il 12 giugno scorso, si è parlato di tutto, degli eredi e dell'eredità, economica e politica, ma sui migliori amici dell'uomo è calato il silenzio. Ora il mistero è stato risolto: è Marta Fascina a prendersene cura.

In primis di Dudù, il famoso barboncino bianco che in questo periodo ha continuato a scorrazzare nel parco di Arcore, sotto la supervisione del personale domestico come aveva fatto quando il padrone era fuori per impegni politici e di governo. A dire il vero sul testamento non c'era traccia degli animali di Arcore, e dal punto di vista giuridico alla morte del legittimo proprietario sarebbero dovuti diventare parte integrante dell'asse ereditario e quindi spettare ai figli del Cavaliere.

Ma in accordo con il resto della famiglia è stata lady B a prendersene carico, e non solo di Dudù ma anche degli altri, aumentati notevolmente negli anni, almeno fino a quando Marta resterà a Villa San Martino.

E Marta c'è, infatti due giorni fa, in occasione del suo 'ritorno' in Parlamento per partecipare nel pomeriggio al voto di fiducia sul dl Caivano alla Camera, la Fascina è arrivata a Roma accompagnata da un dog sitter, incaricato di badare ai cani a villa Grande (nuova sede romana forzista dopo l'addio alla storica sede di via del Plebiscito nel 2020) mentre lei era impegnata in Aula.

Ma quanti cani ci sono ad Arcore? Intanto Dudù, donato al Cavaliere dall'azzurra Michela Vittoria Brambilla nel 2012, e diventato famoso per la foto che lo immortalava mentre rincorreva una palla lanciata da Vladimir Putin nei corridoi di palazzo Grazioli.

Sui prati di Arcore a giocare con Dudù c'è il cucciolo maschio Peter, mentre mentre 'mamma Dudina' e le due piccole cagnoline Wendy e Trilly, sono rimasti con Francesca Pascale dopo la fine della relazione.

Infatti nel 2020, dopo 12 anni assieme, quando Berlusconi e la giovane napoletana, si lasciarono, Dudù seguì il Cavaliere assieme a Peter, diventato poi il cane prediletto. Con l'arrivo della Fascina si aggregò anche il barboncino bianco, Chou Chou. Poi nel 2021 toccò a Gilda, uno Shitzu bianco con orecchie e sommità del capo pezzate di nero. E lo scorso gennaio sono arrivati Drago e Lupo. Belrusconi amava molto i suoi cani e nell'ultimo post sugli amati piccoli amici, scriveva: "Quanta gioia regalano i nostri amici a quattro zampe! Buona domenica a tutti!".