19 apr 2022

Dramma Ronaldo: il figlio muore nel parto

La compagna del calciatore aspettava due gemelli: la figlia è salva, il maschio non ce l’ha fatta. La coppia sui social: "È devastante"

riccardo jannello
Cronaca
featured image
Ronaldo e Georgina, in gravidanza, con l’ecografia dei gemelli che aspettavano

Londra, 19 aprile 2022 - La gioia per l’ultima tripletta realizzata con lo United si trasforma a Pasquetta in tragedia per Cristiano Ronaldo, che con un messaggio trilingue sui social ha annunciato la morte durante il parto del gemellino maschio che Georgina Rodriguez, la moglie, portava in grembo insieme a una sorellina venuta alla luce regolarmente.

"Solo la nascita di nostra figlia – hanno scritto i coniugi in inglese, portoghese e spagnolo – ci dà la forza di vivere questo momento con un po’ di speranza e di felicità". Non sono stati rivelati i motivi per cui il piccolino non ce l’ha fatta, ma il campione portoghese e la modella argentina si sono affrettati a scrivere di "ringraziare dottori e personale infermieristico per le cure portare e per il loro appoggio". Quando venne comunicato che Cr7 e Georgina aspettavano due gemelli, la coppia postò la foto che li vedeva sorridenti mostrare l’ecografia che dimostrava la presenza di due feti.

Approfondisci:

Ronaldo salta il Liverpool: "devastato" dopo la morte del suo bambino

Momenti di gioia che ora hanno lasciato posto a quella che Cristiano chiama "devastazione". Chiedendo privacy in questo "momento molto difficile" il giocatore conclude ricordando il bimbo che non ce l’ha fatta: "Ragazzo nostro, tu sei il nostro angelo. Ti ameremo per sempre". Cristiano Ronaldo, nato nell’isola di Madera 37 anni fa, ha già quattro figli, oltre alla gemellina appena nata. Un’altra bimba è di Georgina, Alana Martina, nata il 12 novembre 2017, poco più di un anno dopo che i due avevano annunciato l’inizio della loro storia, in verità avversata dalla mamma del tre volte Pallone d’oro oltre che vincitore di miriadi di premi a livello individuale e di decine di titoli di squadra.

Poco prima della nascita di Alana, l’8 giugno 2017, Cristiano aveva avuto due gemelli, Mateo ed Eva, da madre surrogata, mentre non ha mai voluto svelare il nome della madre biologica del primogenito, Cristiano Jr, nato nel luglio 2010 e destinato, secondo gli esperti, a una carriera calcistica sulle orme di quella del padre. Georgina, 28 anni, nata a Buenos Aires, si è trasferita in Spagna per lavoro; nel 2016 a Madrid ha conosciuto Cristiano quando lui era l’attaccante di punta del Real. Da allora i due sono inseparabili nonostante le polemiche di famiglia e il fatto che entrambi amassero poco Torino, nonostante la casa con veduta sulla città. Infatti non vedevano l’ora di scappare nella amata Manchester, dove CR7 aprirà presto il suo nuovo albergo. A inizio 2022 è uscito un biopic dal titolo "Soy Georgina", trasmesso da Netflix, nel quale la Rodriguez racconta la sua vita e il grande amore per Ronaldo, che è ancora sotto inchiesta per una denuncia di violenza sessuale di una modella americana conosciuta nel 2009 in un hotel di Las Vegas.

La moglie lo ha sempre difeso, e lo stesso bomber non ha voluto patteggiare con la giustizia del Nevada. La tragedia di Ronaldo ricorda quella di Luciano Pavarotti, che annunciò con Nicoletta Mantovani la morte del gemellino e la nascita di Alice. Il grande tenore aveva già dato il nome al bimbo perduto, Riccardo; non si sa se CR7 farà lo stesso per avere un nome sulla tomba.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?