Il dilemma della figlia

di Ilenia Fabbri: Arianna avrà tre mesi di tempo per decidere se proseguire o meno contro il padre con

il quale era andata ad abitare dopo il delitto. Nei giorni scorsi il giudice del Lavoro, su richiesta

di entrambe le parti, aveva interrotto la causa che vedeva impegnati

su fronti contrapposti

la 46enne sgozzata il 6 febbraio scorso nel suo appartamento a Faenza, nel Ravennate, e l’ex marito, poi arrestato come mandante del delitto. Ilenia Fabbri aveva fatto causa

all’ex dopo anni di collaborazione nell’impresa di famiglia.