Sabato 20 Luglio 2024

Docente ebrea nel mirino. La solidarietà dei vicini

Francesca, prof cinquantunenne di origine ebraica, trova una stella di David dietro uno dei muri di casa. Due vicine le regalano un mazzo di fiori e ricoprono il graffito con vernice bianca. Denuncia ai carabinieri.

Docente ebrea nel mirino. La solidarietà dei vicini

Docente ebrea nel mirino. La solidarietà dei vicini

Il day after di Francesca, la prof cinquantunenne di origine ebraica che mercoledì pomeriggio si è ritrovata una stella di David dietro uno dei muri di casa nella prima periferia est di Milano, è stato segnato da due gesti di solidarietà: una vicina le ha regalato un mazzo di fiori; un’altra ha ricoperto il graffito con vernice bianca. La docente, di cui abbiamo raccontato la storia in anteprima (l’intervista è on line sui nostri siti) ha sporto denuncia ai carabinieri, che già stavano indagando su altre scritte antisemite comparse a Milano.