Dopo il primo turno sembrava tutto in discesa: forse nella storia della politica nessuno ha mai recuperato 16 punti percentuali di svantaggio. Invece Francesco Russo, per la prima volta candidato di centrosinistra a sindaco di Trieste, stava per riuscire nell’impresa. Il ballottaggio, in cui aveva di fronte l’inossidabile Roberto Dipiazza, candidato per il centrodestra, si è chiuso con soli tre punti percentuali di distacco. Non è l’unico primato: il vincitore, Dipiazza, scolpisce nella storia della politica un record, quello di essere stato eletto sindaco per la quarta volta (due doppi mandati non consecutivi), facendo tirare un sospiro di sollievo al centrodestra. A 67 anni, Dipiazza dice che sarà l’ultima volta, ma nessuno si sente di escludere una quinta tornata. Ma è ovviamente troppo presto per parlarne. Il risultato è chiaro: al termine dello scrutinio di 238 sezioni, il dato definitivo è 51,29% per Dipiazza e 48,71% per Russo.