Le forze speciali in azione sul luogo della sparatoria in California
Le forze speciali in azione sul luogo della sparatoria in California

Sono nove, conteggiando anche il killer, le vittime della sparatoria consumatasi ieri mattina a San Jose, in California. Qui un uomo ha aperto il fuoco in un’area nei pressi dell’azienda locale dei trasporti. Gli inquirenti hanno rinvenuto anche dell’esplosivo nel luogo della strage. Il sito del Los Angeles Times, citando fonti delle forze dell’ordine, ha precisato che il sospetto ha aperto il fuoco durante una riunione sindacale della Valley Transportation Authority, proprio l’azienda del trasporto locale. Lo stesso aggressore era un dipendente della società. Prima di mettere in atto il suo piano criminale, il 50enne ha dato fuoco alla propria abitazione. Non è chiaro se si sia suicidato oppure sia stato ucciso dagli agenti nel corso del blitz.