La presidente dei senatori di Forza Italia Anna Maria

Bernini: "Ancora una volta il presidente Berlusconi ha indicato alla politica la strada della responsabilità: prima delle convenienze di ogni parte deve prevalere l’interesse nazionale, e una soluzione positiva della crisi può passare solo

dal Quirinale, come prevede la Costituzione. Ma perché questo accada manca un passaggio ineludibile: le dimissioni di Conte, con la presa d’atto che la maggioranza non c’è più. Di tempo ne è stato già perso anche troppo". E ancora:

il nostro Paese, aggiunge l’esponente azzurra, è "sepolto da una montagna di burocrazia: mi chiedo quale riforma della pubblica amministrazione sarà

in grado di inserire

nel Recovery Plan questo governo che finora

è stato solo

un moltiplicatore

di burocrazia".