Obiettivo su Marte: dopo oltre nove mesi di addestramento intensivo, la Missione Vivalys è riuscita a decollare sulle alture di Losanna. Questo è il progetto originale a cui i bambini di una scuola elementare hanno potuto partecipare mentre sperimentavano la simulazione della vita su Marte. Questo test a grandezza naturale dell’occupazione di una base spaziale su Marte è iniziato mercoledì e doveva continuare fino a venerdì per i quindici studenti 4P (7-8 anni) di una scuola privata di Écublens. Dall’inizio dell’anno scolastico 2020-2021 hanno seguito una formazione specifica per acquisire nuove conoscenze, in particolare in matematica, fisica, botanica e scienze umane. "Questo progetto fa anche parte dei programmi di scienza, matematica e francese", spiega a Keystone-ATS Olivier Delamadeleine, direttore del gruppo Educalis. "Questa esperienza – aggiunge – riecheggia il nostro desiderio di offrire una pedagogia operativa e iterativa in cui la conoscenza disciplinare è incarnata nell’azione. L’idea è di convalidare ciò che è stato appreso in classe al di fuori della classe con esperienze immediate".