Lunedì 27 Maggio 2024

Decreto sul farmaco che blocca la pubertà: "Nuove linee guida per la disforia di genere"

In arrivo nuove linee guida per il trattamento della disforia di genere in Italia, con una maxi commissione istituita dai ministri della Salute e della Famiglia per garantire un supporto uniforme e adeguato ai pazienti.

Decreto sul farmaco che blocca la pubertà: "Nuove linee guida per la disforia di genere"

Decreto sul farmaco che blocca la pubertà: "Nuove linee guida per la disforia di genere"

Per il trattamento della disforia di genere è in arrivo una rivalutazione che porterà a nuove linee guida. Impegnata su questo fronte – dopo le polemiche per l’utilizzo all’ospedale Careggi di Firenze del farmaco triptorelina che blocca la pubertà nei minori che vivono tale situazione – è la nuova maxi commissione di 29 membri istituita dai ministri della Salute, Orazio Schillaci (foto), e della Famiglia, Eugenia Roccella. Insieme hanno firmato un decreto che istituisce un tavolo tecnico di "approfondimento in materia di trattamento della disforia di genere". "Rilevata la disomogeneità con cui si opera in Italia e l’esigenza di disporre di linee di indirizzo che li supportino nel percorso dalla diagnosi a eventuali terapie dei pazienti disforici, perché giovani con disforia di genere possano accedere al miglior supporto possibile", si legge.

Approfondisci:

Decreto sul farmaco che blocca la pubertà: "Nuove linee guida per la disforia di genere"

Decreto sul farmaco che blocca la pubertà: "Nuove linee guida per la disforia di genere"