Nel riquadro, il ragazzo umbro ferito
Nel riquadro, il ragazzo umbro ferito

Roma, 4 dicembre 2021 - "Sta guarendo ed è di buon umore" Roberto Malaspina, 27 anni, perugino, l'italiano accoltellato e ferito giovedì sera ad Harlem, quindici minuti dopo l'aggressione mortale al dottorando alla Columbia UniversityDavide Giri, 30 anni. A comunicare lo stato di salute del ragazzo è stato prima un amico, andato a trovarlo all'ospedale Mount Sinai Morningside dove è ricoverato, poi il padre, Corrado Malaspina, radiologo, ora in pensione, all'ospedale di Perugia: "L'ho sentito al telefono - ha dichiarato -, sta bene".

Davide Giri, la fidanzata: "Progettavamo una vita insieme"

"Perché io? Aiuto", sarebbe stato il grido di allarme lanciato da Roberto, poco prima essere ferito. Era arrivato a New York il mercoledì e solo il giorno dopo, mentre camminava lungo la 110th Street, a sud di Harlem, è stato accoltellato alla schiena e all'addome da un uomo, identificato poi come Vincent Pinkney, 25 anni, membro della gang criminale 'EveryBody Killer'. Il folle killer, individuato grazie alla testimonianza di una ragazza, è attualmente in stato di fermo, ma su di lui non è stata ancora formulata alcuna incriminazione. Ha diversi precedenti penali per aggressione e rapina a mano armata ed era in libertà vigilata fino al 2022.

Roberto e Davide non si conoscevano, passeggiavano attorno alle 23 a cinque isolati di distanza. La polizia ritiene di aver trovato il coltello con cui l'aggressore ha prima ucciso Davide e poi, ancora insanguinato, ha ferito Roberto. L'arma, modello Dexter, fabbricazione americana, manico bianco e lama affilata di quindici centimetri, è un tipo di coltello che viene usato generalmente nelle cucine dei ristoranti.

Chi è Roberto Malaspina

È un perugino, Roberto Malaspina, 27 anni, il giovane ferito a New York poco dopo l'accoltellamento a morte di Davide Giri. Lo riporta oggi il Corriere dell'Umbria. Malaspina, e non Malastina come riportato inizialmente dai media americani, si trovava nella città statunitense per studiare. Anche lui, quindi, come dottorando alla Columbia University - ricostruisce il giornale -, era arrivato da 24 ore nell'ateneo newyorchese.

Il padre, Corrado Malaspina, è stato radiologo, ora in pensione, all'ospedale di Perugia. "L'ho sentito al telefono e ci ho parlato - ha spiegato -, sta bene, grazie a Dio. È ferito lievemente all'addome. Era lì da solo un giorno, per fare una ricerca nell'ateneo americano e adesso si trova ricoverato in ospedale. Noi ora siamo in contatto con il Consolato - ha concluso - che ci aggiorna continuamente".

La mappa