Roma, 6 dicembre 2021 - Nel giorno dell'esordio del Super Green pass il bollettino Covid del ministero della Salute segnala un netto balzo dei ricoveri ordinari, che crescono di 282 unità rispetto a ieri. Calano invece i contagi in Italia, ma, come ogni lunedì, diminuiscono anche i tamponi effettuati, tant'è che il tasso di positività schizza sopra il 3%. Crescono leggermente i pazienti nelle terapie intensive e sono più che raddoppiati i morti, 92 nelle ultime 24 ore.

Bollettino 7 dicembre: risalgono i contagi

Austria, ai no vax 600 euro di multa ogni trimestre

Bollettino Covid del 6 dicembre: mappa dei contagi in Italia

Il virus corre, ma pochi hanno la mascherina

Sommario

Proprio sul fronte ospedaliero non arrivano buone notizie dagli ultimi dati Agenas. La Calabria ha un piede in zona gialla, dove già ci sono Friuli Venezia Giulia e, da oggi, l'Alto Adige. Anche la Lombardia rischia, se non in questa settimana la prossima, di superare le soglie massime di occupazione di reparti e rianimazioni; Veneto, Lazio e Liguria hanno le terapie intensive al limite del passaggio di colore e la Valle d'Aosta i ricoveri ordinari ben oltre la soglia. 

Green pass, è boom di download. Certificato base: cosa si può fare

Il bollettino Covid di oggi 6 dicembre 

Sono 9.503 i nuovi casi di Covid rilevati in Italia nelle ultime 24 ore. Un dato condizionato, come ogni lunedì, dal calo dei tamponi effettuati, 301.560, 224mila in meno rispetto a ieri, tant'è che il tasso di positività sale al 3,1%. I decessi sono 92 (ieri 43), per un totale di 134.287 vittime dall'inizio dell'epidemia. Cresce nettamente la pressione sugli ospedali: i pazienti nelle terapie intensive sono 7 in più con 45 ingressi del giorno, e salgono a 743, mentre i ricoveri ordinari aumentano sensibilmente, +282 e sono 5.879 in tutto. La regione con più casi è ancora il Veneto (+1.709), seguito da Emilia Romagna, Lazio e Lombardia. I nuovi guariti sono 5.567 e gli attualmente positivi salgono a 235.835 (+8.282). Tra questi 229mila sono in isolamento domiciliare.

Regioni / Lombardia

Con 34.037 tamponi eseguiti è di 1.005 il numero di nuovi positivi al Coronavirus registrato in Lombardia, con una percentuale in lieve salita al 2,2%. Sono 125 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, uno più di ieri, e 986 i pazienti negli altri reparti (+31). Nelle ultime 24 ore si sono verificati 15 decessi, che portano a 34.470 il totale delle vittime da inizio pandemia. A Milano sono stati segnalati 305 contagi di cui 132 in città; a Bergamo sono 42, a Brescia 131, a Como 35, a Cremona 22, a Lecco 10, a Lodi 7, a Mantova 81, a Monza 75, a Pavia 52, e a Sondrio 21.

Veneto

Crollo dei contagi Covid in Veneto: sono 1.709 i nuovi positivi rilevati nelle ultime 24 ore. Un dimezzamento dovuto con ogni probabilità al fisiologico calo dei tamponi effettuati la domenica. Si registrano anche 2 vittime, che portano a 12.005 i decessi in regione da inizio pandemia. Non si ferma la crescita dei ricoveri negli ospedali: nei normali reparti medici si trovano 700 persone (+ 44); un paziente in meno di ieri (122), invece, nelle terapie intensive. 

Emilia-Romagna

Sono 1.396 i nuovi casi di positività individuati da 21mila tamponi in Emilia-Romagna, dove si registrano anche nove morti. Prosegue la crescita dei casi attivi che hanno superato quota 26mila, di cui 96,7% in isolamento domiciliare. Calano di quattro rispetto a ieri i ricoverati in terapia intensiva (75), mentre aumentano nettamente i pazienti negli altri reparti (781, +53). La provincia con il numero più alto di contagi è quella di Bologna (286, 63 dei quali nell'Imolese) seguita da Modena (259) e Rimini (215).

Lazio

Oggi nel Lazio "su 12.655 tamponi molecolari e 15.747 tamponi antigenici per un totale di 28.402 tamponi, si registrano 1.006 casi e 10 decessi. Sono 765 i ricoverati (+49), 99 le terapie intensive (+4) e 713 i nuovi guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 3,5%. I casi a Roma città sono a quota 543". Lo ha reso noto l'assessore alla Sanità Alessio D'Amato, che ha aggiunto: "Dei dieci decessi odierni sette non erano vaccinati".

Campania

In Campania, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 782 positivi al Coronavirus e 10 decessi, 4 dei quali avvenuti in precedenza. I tamponi processati ieri sono 16.421. Sono 21 i posti letto occupati in terapia intensiva (sui 656 disponibili) e 341 i pazienti in degenza.

Piemonte

Oggi la Regione Piemonte ha comunicato 776 nuovi casi di Covid, pari al 1,5% di 50.208 tamponi eseguiti, di cui 45.336 antigenici. Cinque i decessi: il totale delle vittime sale a 11.906 da inizio pandemia. I ricoverati in terapia intensiva sono 40 (+4 rispetto a ieri), mentre i pazienti nei reparti ordinari sono 460 (+20 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 13.197.

Toscana

In Toscana sono 544 i nuovi casi di Coronavirus scoperti dall'analisi di 14.517 tamponi. Sono stati effettuati 6mila tamponi molecolari e 8.517 antigenici rapidi con un tasso di positività pari al 3,75% sul totale dei test e al 12,1% sulle prime diagnosi. È la prima volta, dopo molte settimane, che il tasso di positività fra i nuovi soggetti controllati torna in doppia cifra. Oggi si registrano 7 decessi: 5 uomini e 2 donne con un'età media di 82,3 anni. I ricoverati sono 300 (+1), di cui 49 in terapia intensiva (stabili). 

Sicilia

Sono 505 i nuovi positivi scoperti in Sicilia nelle ultime 24 ore, il 3,4% di 14.969 tamponi processati. Oggi si registrano altri 6 decessi. I guariti sono 113 e gli attualmente positivi salgono a 13.703 (+386 rispetto a ieri). Tra questi i ricoverati nei reparti ordinari sono 317, mentre i pazienti in terapia intensiva  45 (con 3 nuovi ingressi). In isolamento domiciliare ci sono invece 13.341 persone.

Friuli Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia sono stati individuati 388 nuovi casi. Nel dettaglio su 3.303 tamponi molecolari sono stati rilevati 347 contagi con una percentuale di positività del 10,51%. Sono inoltre 6.652 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 41 casi (0,62%). Nelle ultime 24 ore si registrano anche 6 decessi. Le persone ricoverate in terapia intensiva risultano essere 29 (+1), mentre i pazienti in altri reparti sono 305 (+17).

Liguria

Boom di ospedalizzazioni in Liguria: sono 21 i ricoverati in più rispetto a ieri, 215 in totale di cui 24 in terapia intensiva (22 non sono vaccinati e 2 vaccinati, ma con altre patologie). Nelle ultime 24 ore si registrano 247 casi, emersi dall'analisi di 2.175 tamponi molecolari e 4.439 test rapidi, e due decessi (4.472 in totale). I guariti sono 165. 

Calabria

Sono 224 le persone risultate positive al Coronavirus in Calabria su 2.435 tamponi eseguiti. Rispetto a ieri sale il tasso di positività (dal 5,99% al 9,20%). Nelle ultime 24 ore si registrano anche due decessi (1.509 dall'inizio dell'emergenza sanitaria). I nuovi guariti sono 134 e gli attualmente positivi 5.405 (+81). Di questi 172 (+6) sono ricoverati in ospedale, 152 in area medica e 20 (+1) in terapia intensiva. 

Alto Adige

L'entrata dell'Alto Adige in zona gialla coincide con un aggravamento del bilancio delle vittime della pandemia: nelle ultime 24 ore sono stati registrati altri 6 decessi, il numero più alto dal 29 marzo scorso. Tra ieri e oggi sono stati anche accertati 221 nuovi casi, a fronte di 912 tamponi molecolari (219 nuovi test) e 9.695 test antigenici effettuati. Cresce la pressione ospedaliera: sono 98 (+5) i ricoverati nei reparti ordinari e 15 (+1) i pazienti in terapia intensiva. 

Puglia

Oggi in Puglia si registrano 187 nuovi casi di Coronavirus, l'1,1% dei 17.045 test processati, e 6 decessi. I nuovi casi sono così distribuiti: 23 in provincia di Bari, 5 nella provincia Barletta-Andria-Trani, 13 in quella di Brindisi, 109 nel Foggiano, 32 nel Leccese, e 3 in provincia di Taranto. Delle 4.632 persone attualmente positive 137 (-2) sono ricoverate in area non critica e 18 (-3) in terapia intensiva.

Le altre regioni

Tre morti, 149 contagi e ricoveri in crescita nelle Marche. nelle L'Abruzzo registra 89 nuovi casi, mentre salgono di 5 unità i ricoverati in area medica e (120 il totale) di una unità in terapia intensiva (8). In Umbria 82 nuovi positivi, quattro in Basilicata, solo uno in Molise. Un decesso e 35 contagi in Valle D'Aosta. Nelle ultime 24 ore in Sardegna sono stati rilevati 80 casi e due vittime. In Trentino 73 nuovi positivi.