Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
24 feb 2022

Dati Covid, il bollettino del 24 febbraio: contagi e morti dalle Regioni

I nuovi casi sono 46.169, i morti 249. Tasso di positività al 9,5%. Calano ricoveri e rianimazioni. Lazio +5.361, Veneto +4.111, Puglia +3.652, Toscana +2.993, Emilia Romagna 2.753

24 feb 2022
featured image
Covid in Italia: i dati del 24 febbraio 2022
featured image
Covid in Italia: i dati del 24 febbraio 2022

Roma, 24 febbraio 2022 -  Il nuovo bollettino Covid del ministero della Salute registra ancora dati in calo, sia sul fronte dei contagi che sulle ospedalizzazioni (qui i numeri del 23 febbraio). L'Italia vede dunque la fine del tunnel: Mario Draghi ha annunciato che lo stato di emergenza non verrà prorogato oltre il 31 marzo. Una decisione presa dopo settimane di dati rassicuranti. A breve - dicono gli esperti - ci sarà una diminuzione netta anche dei morti. La Fondazione Gimbe, nel suo monitoraggio settimanale, rileva una riduzione dei posti letto occupati in area medica del 16,2%, mentre nei posti in terapia intensiva è del 19,9%. Tuttavia il suo presidente Nino Cartabellotta sottolinea come la "discesa della quarta ondata non significa circolazione endemica del virus né, tantomeno, fine della pandemia". "Indipendentemente dal termine dello stato di emergenza - spiega - al momento è impossibile abolire misure di sanità pubblica come mascherine al chiuso e isolamento dei positivi, indispensabili per consentire la completa riapertura di tutte le attività".

Novavax si può scegliere? Ecco in quali regioni è possibile prenotare il nuovo vaccino

Sommario

Nonostante la situazione in via di miglioramento, l'Italia e tutta l'Europa continuano a rimanere interamente in rosso scuro (il colore che indica il livello massimo di rischio epidemiologico) nella mappa dell'Ecdc (Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie). Intanto l'Agenzia europea del farmaco (Ema) ha dato il via libera al booster del vaccino Pfizer anche per gli adolescenti a partire dai 12 anni d'età e raccomandato di estendere l'utilizzo del siero Moderna ai bambini di età compresa tra i 6 e gli 11 anni. 

Il bollettino Covid di oggi 24 febbraio

Ulteriore calo della curva epidemica del Covid in Italia. Nelle ultime 24 ore i nuovi casi sono stati 46.169 a fronte dei 49.040 di ieri; sette giorni fa i contagi erano stati 57.890. I tamponi effettuati sono stati 484.530, in lieve aumento rispetto ai 479.447 di ieri, per cui il tasso di positivitàscende al 9,5% (ieri era 10,2%). I decessi nelle ultime 24 ore sono stati 249 (ieri 252), per un totale di 154.013 da inizio pandemia. In diminuzione anche i ricoveri ordinari, di 402 unità (per un totale di 12.125) e le terapie intensive, di 47 unità (839 il totale), con 56 ingressi del giorno (ieri erano stati 81). In totale sono 12.651.251 gli italiani contagiati dall'inizio della pandemia. Gli attualmente positivi sono 1.199.228, in calo di 22.195 nelle ultime 24 ore. Il bilancio delle vittime sale a 154.013. I dimessi e i guariti sono 11.298.010, con un incremento di 69.439 rispetto a ieri. 

Variante Omicron 2 è più pericolosa della 1?

Le regioni​ / Lazio

Nel Lazio si registrano 5.361 nuovi casi positivi (-278) su un totale di 50.789 tamponi (11.334 sono stati i tamponi molecolari e 39.455 tamponi antigenici). Le vittime sono 17 (+3), 1.553 i ricoverati (-67), 140 le terapie intensive (+1) e +11.751 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 10,5%. I casi a Roma città sono a quota 2.387. "In calo l'incidenza e valore Rt, la prima arriva a 676 per 100 mila abitanti (870 scorsa settimana), il valore Rt a 0.74, rispetto a 0.94 della scorsa settimana. Cala la pressione sulla rete ospedaliera e sulle terapie intensive", fa sapere l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato.

Lombardia

Sono 5.239 i nuovi positivi in Lombardia nelle ultime 24 ore. I tamponi effettuati sono stati 76.469, con un tasso di positività del 6,8%. I morti sono 45, per un totale dall'inizio della pandemia di 38.468. I ricoverati negli ospedali della regione sono 1.196 (-5) e quelli in terapia intensiva 110 (-20).  In provincia di Milano i nuovi positivi sono 1.637, di cui 685 a Milano città, a Bergamo 364, a Brescia 660, a Como 268, a Cremona 261, a Lecco 158, a Lodi 93, a Mantova 272, a Monza e Brianza 433, a Pavia 295, a Sondrio 65 e a Varese 524.

Sicilia

I nuovi positivi in Sicilia sono 4.776 (ieri erano 5.272) a fronte di 40.897 tamponi processati, dato che porta il tasso di positività a 11,7%. In regione oggi si registrano 31 decessi (ieri erano 38). I guariti sono 7.182 e gli attualmente positivi registrano un decremento di 1.104 unità attestandosi su un numero totale di 230.774. Il numero dei ricoveri nei reparti ordinari è di 1.130, sono 69 i ricoveri in terapia intensiva con 0 nuovi ingressi. In isolamento domiciliare ci sono 229.575 persone.

Campania

Sono 4.252 i positivi del giorno in Campania, 3.349 casi sono emersi a seguito di test antigenici e 903 dopo tampone molecolare. Sono complessivamente 37.965 i test eseguiti, 24.783 antigenici e 13.182 molecolari. Si registrano anche 15 decessi, 12 avvenuti nelle ultime 48 ore e tre in precedenza ma registrati ieri. I ricoverati in posti letto di degenza sono 870, mentre 57 pazienti sono in terapia intensiva.

Veneto

Prosegue il calo dei contagi Covid in Veneto. Nelle ultime 24 ore sono stati 4.111 i nuovi positivi (ieri erano 4.593) registrati con i tamponi. I decessi sono stati 13. Il totale degli infetti dall'inizio dell'epidemia sale a 1.317.960, quello delle vittime a 13.790. Gli attuali positivi scendono a 63.592 (- 813). Si abbassano i numeri ospedalieri, con 1.154 (-35) ricoverati in area medica, e 98 (-3) in terapia intensiva.

Puglia

Oggi in Puglia si registrano 3.652 nuovi contagi su 29.393 test giornalieri eseguiti (positività 12,4%). Sono 9 le persone decedute. I nuovi casi sono così distribuiti per territorio: in provincia di Bari, 932; in provincia di Bat, 272; in provincia di Brindisi, 322; in provincia di Foggia, 589; in provincia di Lecce, 1.065; in provincia di Taranto, 443; residenti fuori regione, 20; persone per cui la provincia è in corso di definizione: 9. Delle 83.307 persone attualmente positive, 689 sono ricoverate in area non critica (ieri 708) e 44 in terapia intensiva (ieri 48).

Toscana

La Toscana registra 2.993 casi in più rispetto a ieri (1.130 confermati con tampone molecolare e 1.863 da test rapido antigenico). Il totale dei contagi sale così a 847.982. I guariti crescono dello 0,7% e raggiungono quota 800.506 (94,4% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 8.406 tamponi molecolari e 21.449 tamponi antigenici rapidi, di questi il 10% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 38.559, -5,6% rispetto a ieri. I ricoverati sono 963 (39 in meno rispetto a ieri), di cui 69 in terapia intensiva (4 in più). Infine si registrano 30 nuovi decessi (10 uomini e 20 donne con un'età media di 85,5 anni).

Emilia Romagna

In Emilia Romagna si registrano 2.753 positivi in più rispetto a ieri, su un totale di 21.844 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore (10.965 molecolari e 10.879 test antigenici rapidi). La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 12,6%. I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive sono 95 (-6 rispetto a ieri, pari al -5,9%), l'età media è di 63,8 anni. I nuovi guariti sono 4.127. I casi attivi, cioè i malati effettivi, sono 43.109 (-1.400). Di questi, le persone in isolamento a casa sono complessivamente 41.450 (-1.328), il 96,1% del totale dei casi attivi. Purtroppo, si registrano 26 decessi.

Piemonte

Il Piemonte ha comunicato oggi 2.192 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19, pari al 6,3% di 34.787 tamponi eseguiti, di cui 28.959 antigenici. Il totale dei casi positivi diventa 975.868. I ricoverati in terapia intensiva sono 43 (-4 rispetto a ieri), non in terapia intensiva 1.072 (-46 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 47.939 mentre i tamponi diagnostici finora processati sono 15.515021 (+34.787 rispetto a ieri). Sono 12 i decessi, che portano il totale delle vittime a 13.005. I pazienti guariti sono complessivamente 913.809 (+ 3.057 rispetto a ieri).

Marche

Nelle Marche sono stati rilevati 1.791 casi, di cui 377 con sintomi. Ancora giù l'incidenza di positivi ogni 100 mila abitanti: da 765,88 di ieri è passata nell'ultima giornata a 740,37. Sono complessivamente 260 (-13) i pazienti assistiti negli ospedali e 18 (-4) nei pronto soccorso in attesa di essere trasferiti nei reparti. Nelle terapie intensive ci sono 29 pazienti (-3), l'80% dei quali non vaccinati, e il tasso di occupazione dei posti letto e' all'11,3%; sono 59 (+1) i pazienti nelle aree di semi intensiva e 172 (-11) i ricoverati nei reparti non intensivi, con l'occupazione dei posti letto in area medica al 22,5%. Nelle ultime 24 ore sono state registrate 7 vittime

Le altre regioni

La Calabria registra 1.580 casi e sei decessi. In Sardegna invece i nuovi positivi sono 1.499 i nuovi casi con un tasso di positività al 13,6%, mentre le vittime legate al virus sono sette. In Abruzzo i nuovi casi sono 1.328 (di età compresa tra 3 mesi e 96 anni), mentre i decessi sono 5. La Liguria registra 1.250 nuovi casi di Coronavirus e altri 3 decessi. In Friuli Venezia Giulia sono stati rilevati complessivamente 810 nuovi contagi: 271 su 5.584 tamponi molecolari con una percentuale di positivita' del 4,85% e altri 539 su 8.776 test rapidi antigenici realizzati (6,14%). Si registrano inoltre 18 morti. L'Umbria segna 777 nuovi casi e un decesso. In Alto Adige sono 581 i nuovi casi di Covid-19 su 7.016 tamponi processati e si registra anche un morto, mentre in Trentino i nuovi contagi sono 387 e non ci sono decessi. In Basilicata sono 508 i positivi identificati su 3.258 tamponi molecolari e antigenici, due i decessi. Nel Molise sono stati identificati 301 nuovi positivi e c'è anche un morto. Infine in Valle d'Aosta sono stati individuati 39 nuovi positivi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?