1 Misure punitive

I club fondatori della Superlega sono già pronti alla battaglia legale, che rischia di arrivare fino alla Corte di giustizia dell’Unione europea. "Siamo preoccupati che Fifa e Uefa possano rispondere cercando misure punitive", si legge nella lettera dei club

2 Mozione in difesa

Nella lettera inviata ai presidenti di Fifa e Uefa Gianni Infrantino e Aleksander Ceferin (nella foto), i club “dissidenti“ fanno sapere di aver già presentato "una mozione davanti ai tribunali competenti" per tutelarsi dalle possibili reazioni

3 "Lo sputo in faccia"

La guerra è diventata anche personale. Il presidente Ceferin si è detto "deluso da Agnelli, capace di mentire come nessun altro". La mossa della Superlega, ha aggiunto, è uno "sputo in faccia a tutti quelli che amano questo sport"