1 Sequestro Sandrini

Alessandro Sandrini, 36 anni, scompare nel 2016 al confine tra Turchia e Siria: "Vado in vacanza", disse. Viene liberato il 23 maggio 2019, dopo due anni e mezzo in mano ai jihadisti. Ora è indagato: avrebbe inscenato il suo rapimento per ottenere un vantaggio economico, per poi essere venduto davvero ai terroristi in Siria. Si ricorda anche un drammatico video con lui in tuta arancione.

2 Rapimento Zanotti

Sotto la lente degli inquirenti anche il rapimento di Sergio Zanotti, anch’egli imprenditore bresciano sequestrato e liberato a pochi giorni da Sandrini, che però non risulta indagato. Fu rilasciato il 5 aprile 2019.

3 Il flop

La banda avrebbe cercato anche un terzo imprenditore, che però

si fece di nebbia al momento della partenza, il 25 settembre 2016.