Oltre che regista e sceneggiatrice, Lina Wertmüller è stata anche autrice di canzoni di successo. D’altra parte, della musica diceva: "È l’anima di un film".

Mi sei scoppiato dentro il cuore, pezzo interpretato da Mina e pubblicato nel dicembre del 1966, porta proprio la firma della regista romana su musica del maestro Bruno Canfora.

Ma non è l’unico brano: Gian Burrasca, terzo album di Rita Pavone (1965), è la colonna sonora dello sceneggiato diretto dalla Wertmüller, che ha scritto anche le canzoni su musiche di Nino Rota dirette da Luis Bacalov. La più famosa di queste è indubbiamente Viva la pappa col pomodoro.

A meta degli anni Settanta, poi, scrisse Tira a campà, interpretata da Jannacci e anche da Mina. Fu autrice inoltre de Il Geghegè, ancora insieme a Bruno Canfora: anche questa canzone è stata portata al successo da Rita Pavone.