1 Chi cresce e chi no

Milano registra per il quinto anno consecutivo un aumento dei prezzi (+12,1% annuo), soprattutto grazie alle abitazioni nuove. Ripresa anche al Sud e nelle Isole (+3%), mentre Roma e Torino si limitano a un risicato +0,8 (comunque meglio del 2019)

2 Le compravendite

Complessivamente,

le compravendite di case

sono calate del 7,7% nel 2020, ma con un recupero (+8,8%) nell’ultimo trimestre rispetto

al crollo della prima parte dell’anno. La preferenza è andata ai trilocali: il 40% ha optato per questa tipologia

3 Il peso del fisco

Nell’arco di dieci anni, i prezzi delle abitazioni esistenti sono scesi del 21,6%, ma nello stesso periodo, come nota

il presidente di Confedilizia, Giorgio Spaziani Testa

(nella foto), "la patrimoniale sugli immobili ha pesato

per oltre 200 miliardi"