Nel tentativo di alleviare la pressione sugli ospedali, in Israele, dove, complice la variante Delta, i casi d’infezione sono saliti in maniera massiccia, alle casse mutue è stato chiesto

di compiere preparativi

per ricoveri domiciliari

di malati medio-gravi

di Covid. L’altro giorno

i casi gravi sono saliti

del 10%, a 400.

Secondo i media per gli ospedali la ‘linea rossa’

è di mille. Di conseguenza le casse mutue hanno avuto istruzione di prepararsi ad organizzare in tempi stretti altri mille ricoveri domiciliari. "È una scelta giusta per i pazienti stessi", ha affermato Sigal Dadon-Levi, direttrice generale della cassa mutua Maccabi. Secondo il ministero della sanità israeliano,

in questo modo si potrà rinviare l’imposizione

di un nuovo lockdown.