27 gen 2022

Crosetto: "Io al Colle? Il 2 giugno..."

Se i voti a Sergio Mattarella (125 preferenze) hanno segnato la terza giornata di consultazioni per il Quirinale, la sorpresa uscita dall’urna è il nome di Guido Crosetto (nella foto), che ha incassato 114 voti, quasi il doppio dei grandi elettori del suo partito, Fratelli d’Italia. Non sarà quello dell’ex esponente democristiano il nome giusto per salire al Colle, ma, essendo uomo di spirito, Crosetto la prende con filosofia. "Io al Quirinale? Sì, alla parata del 2 giugno. Se mi invitano...". Poi, torna serio: "Sono lusingato per i voti ricevuti ma ci sono nomi più autorevoli del mio. Il mio nome è venuto fuori perché i grandi elettori si sono stufato di votare scheda bianca", aggiunge.

Tra le curiosità della terza chiama, i nomi nomi dell’attore Mario Girotti – a tutti più noto come Terence Hill – e del cantante romano Claudio Baglioni. E ancora l’alpino Enzo Chiappon, i giornalisti Maurizio Bartoletti e Bruno Vespa, la cantante e presentatrice Loretta Goggi, il calciatore Marco Tardelli e lo scrittore sloveno Miran Košuta.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?