Covid, la mappa Ecdc del 25 marzo
Covid, la mappa Ecdc del 25 marzo

Roma, 25 marzo 2021 - Come ogni giovedì, ad anticipare di un giorno la designazione dei colori  delle regioni in Italia, arriva la mappa epidemiologica d'Europa aggiornata dall'Ecdc, centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie. E le cose, per noi, vanno sempre peggio: in Italia salgono a quota 7 le regioni e a 2 le province autonome in rosso scuro, la fascia di massima allerta per Covid-19. 

Riaperture, gelo Ue: Covid grave, tenere restrizioni

La situazione in Italia

Da questa settimana nella lista delle aree in rosso scuro entrano infatti anche la Puglia, il Friuli Venezia Giulia, che si aggiungono a Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna, Marche e Campania, secondo la cartina diffusa via social. Per quanto riguarda le province, insieme a Trento diventa rosso scuro anche Bolzano. E solo la Sardegna resta salda in arancione, colore che contraddistingue un livello più basso di rischio. Il resto dell'Italia è rossa.

Covid, il bollettino di oggi 25 marzo

La mappa nel resto d'Europa

Continua invece a migliorare la situazione nella penisola iberica, resta stabile in Francia, con la percentuale più alta delle infezioni a nord al confine con il Belgio e al sud alla frontiera con l'Italia. L'incidenza dei contagi torna poi ad aumentare in Svezia, nelle regioni olandesi vicine al Belgio. Nell'est Europa, quasi tutte le regioni sono in rosso scuro, ad eccezione della Romania, in rosso.