Nas in azione
Nas in azione

Teramo, 26 gennaio 2021 - I Carabinieri del Nas di Pescara in collaborazione con i militari di Castelnuovo Vomano, su ordine del
gip del Tribunale di Teramo, hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo di due immobili adibiti abusivamente a
struttura ricettiva per anziani non autosufficienti. 
Le indagini, coordinate dalla Procura di Teramo, muovono dagli
accertamenti, svolti dal Nas di Pescara, sui focolai da Covid-19 verificatisi nelle strutture sanitarie e socio-sanitarie di quella
provincia. Nella struttura erano state registrate le prime positivita' al virus Sars-CoV-2, sia tra il personale addetto 
all'assistenza, sia tra gli ospiti, con i primi trasferimenti negli ospedali della zona. Era stato accertato che in luogo di una
dichiarata "fattoria sociale"
, vi era di fatto una residenza per ospiti anziani, peraltro non autosufficienti e con disagi
psicofisici. Il personale addetto all'assistenza, per di più, era privo di specifiche qualifiche assistenziali e non appartenente ad
alcuna delle professioni o arti sanitarie, risultando inquadrato come "braccianti agricoli".