Covid, la mappa del 3 maggio 2021
Covid, la mappa del 3 maggio 2021

Roma, 3 maggio 2021 - Nuovo bollettino sul Coronavirus in Italia: il trend dei contagi Covid conferma la sua fase calante, a fronte però di un minor numero di tamponi effettuati nel weekend del primo maggio. Il dati di oggi e quelli dei giorni a venire saranno cruciali non solo per stabilire i nuovi colori delle regioni, ma anche in vista del 'tagliando' che il Governo intende fare a metà maggio, quando si è impegnato a rivedere, eventualmente, l'orario del coprifuoco. E mentre la Ue propone di allargare le maglie per i turisti che arrivano da fuori i confini comunitari, in Italia monta la polemica per gli assembramenti della festa Scudetto dell'Inter. Il commissario straordinario all'emergenza Figliuolo, intanto, ha detto che si valuta se estendere la somministrazione del vaccino Astrazeneca agli under 60

Covid all'aperto: il contagio è facile o no? Ecco cosa sappiamo

Sommario

I dati Covid del 3 maggio

In calo i casi Covid in Italia: nelle ultime 24 ore i nuovi contagi sono 5.948, contro i 9.148 di ieri. Si tratta del dato più basso addirittura dal 13 ottobre (quando furono 5.901), agli albori della seconda ondata, anche se pesa il crollo dei tamponi del weekend del primo maggio. Oggi i tamponi sono 121.872, 35mila meno di ieri, ma il tasso di positività è comunque in calo al 4,9% (ieri 5,8%). In aumento i decessi, 256 (ieri 144), per un totale di 121.433 vittime da inizio epidemia. Tornano a calare le terapie intensive, 34 in meno (ieri +2) con 121 ingressi del giorno, e sono 2.490 in tutto, mentre i ricoveri ordinari crescono di 50 unita' (ieri -36), 18.395 in totale, altro probabile effetto del primo maggio, e il conseguente calo di dimissioni registrato. La regione con più contagi giornalieri è la Campania (+959), seguita da Sicilia (+734), Lazio (+661), Emilia Romagna (+641), Lombardia (+637) e Toscana (+570). Il totale dei casi sale a 4.050.708. In aumento i guariti, 13.038 (ieri 8.637), per un totale di 3.505.717. Torna quindi a calare il numero delle persone attualmente positive, 7.348 in meno (ieri +364): i malati ancora attivi sono ora 423.558. Di questi, 402.673 pazienti sono in isolamento domiciliare.

Tabella Coronavirus in Pdf

Dalle Regioni / Campania

Sono 959 i positivi del giorno in Campania, di cui 347 sintomatici, rilevati a fronte di 8.658 tamponi molecolari processati nelle ultime 24 ore. La percentuale di nuovi casi sui tamponi è pari all'11%. Sono 30 i decessi (24 nelle ultime 48 ore e 6 avvenuti in precedenza, ma registrati ieri), con il totale di vittime che sale a 6.446 da inizo pandemia. e 1.751 i guariti. I posti letto di terapia intensiva occupati sono 139, quattro meno di ieri, su 656 disponibili, mentre sono 1.483 i pazienti Covid ricoverati nei reparti di degenza.

Sicilia

Sono 734 i nuovi casi Covid in Sicilia scoperti con 14.474 tamponi antigenici e molecolari. Si sono registrati anche venti morti e 540 guarigioni nelle ultime 24 ore. Gli attuali positivi sono 24.955, in aumento di 174 rispetto al dato di domenica. La provincia con l'incremento piu' consistente di casi e' Palermo: 445, pari al 60,6% di tutti i nuovi positivi in Sicilia. I ricoverati in regime ordinario sono 1.178, quelli in terapia intensiva o sub-intensiva 160.

Lazio

Oggi nel Lazio, su oltre 10 mila tamponi Lazio (+664) e oltre 6 mila antigenici per un totale di oltre 17 mila test, si registrano 661 casi positivi (-325), 22 decessi (+9) e 1.095 guariti. Diminuiscono i casi, mentre aumentano i decessi, i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi e' a 6%, ma se si considerano anche gli antigenici la percentuale e' al 3%. I casi a Roma città sono a quota 400. Lo rende noto l'assessore alla Sanita' Alessio D'Amato.

Emilia-Romagna 

Sono 641 i nuovi casi di positività al Coronavirus registrati in Emilia-Romagna nelle ultime 24 ore, in calo, anche se su una base di 11.062 tamponi, un numero più basso del solito come di solito avviene nei festivi. Si contano dieci vittime e c'è un leggero aumento dei ricoverati. I casi attivi sono 42.001, il 95,4% dei quali in isolamento domiciliare perché non necessita di cure particolari. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono due in più di ieri (219), mentre quelli negli altri reparti Covid salgono a 1.687, 17 in più di ieri. Le province con il maggior numero di casi sono Bologna (con 170), Reggio Emilia (111) e Modena (108).

Lombardia

In Lombardia scendono a 637 i nuovi casi di Covid19 nelle ultime 24 ore, con 28 vittime. I guariti e i dimessi, secondo i dati aggregati della Protezione civile, sono stati 4.618 da ieri, gli attualmente positivi scendono a 48.277.

Toscana

Sono 570 i nuovi casi di Covid in Toscana (549 confermati con tampone molecolare e 21 da test rapido antigenico). Ieri i contagi comunicati erano stati 730.  I guariti crescono dello 0,4% e raggiungono quota 202.799 (88,5% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 7.489 tamponi molecolari e 2.061 tamponi antigenici rapidi, di questi il 6% è risultato positivo. Sono invece 3.642 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 15,7% è risultato positivo. Aumentano i ricoverati: sono 1.555 (+9), di cui 249 in terapia intensiva (-1). Purtroppo oggi si registrano 29 nuove vittime: 21 uomini e 8 donne con un'età media di 75,3 anni. 

Veneto

Lieve aumento dei contagi in Veneto: sono 364 quelli comunicati nel bollettino regionale (ieri 329). Altre 4 le vittime (ieri 15). Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 9.537 tamponi, il tasso di positività è del 3,82%. Sono 1.391 le persone ricoverate: 1.208 pazienti in regime ordinario, mentre 183 persone sono in terapia intensiva. "I numeri sono in calo, ma non è un calo così importante", dice il governatore Luca Zaia illustrando i dati. "Si vive di più all'aperto e questo può aiutarci, ma la vera preoccupazione restano gli assembramenti: il virus c'è ancora", aggiunge.

Piemonte

Oggi l'Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 343 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 39 dopo test antigenico), pari al 3% di 11.438 tamponi eseguiti, di cui 7.180 antigenici. Il totale dei casi positivi diventa quindi 351.348. I decessi sono 19, con il totale ora pari a 11.302 deceduti. I ricoverati in terapia intensiva sono 194 (-9 rispetto a ieri), non in terapia intensiva sono 2042 (+8 rispetto a ieri). 

Puglia 

Nelle ultime 24 ore in Puglia ci sono stati 52 morti e sono stati rilevati 335 casi positivi su 5.528 test effettuati. Il tasso di positività è del 6%, in calo rispetto ai giorni scorsi, anche se il dato è come sempre influenzato dalla ridotta operatività del week end. Dei nuovi casi 54 sono in provincia di Bari, 39 in provincia di Brindisi, 47 nella provincia BAT, 81 in provincia di Foggia, 100 in provincia di Lecce, 11 in provincia di Taranto, 3 casi di residenti fuori regione. Sono 47.023 i casi attualmente positivi, mentre il totale dei contagi Covid in Puglia da inizio pandemia è di 237.116

Calabria 

In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 723.671 soggetti. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 60.925 (+228 rispetto a ieri). Sono questi i dati giornalieri relativi all'epidemia da Covid-19 che fanno registrare -9 terapie intensive, +1.052 guariti/dimessi e 16 morti.

Liguria

Torna a calare il numero dei positivi al Covid in Liguria: sono 5490, 113 in meno rispetto a ieri. I nuovi casi sono 135, i guariti 242. Gli ospedalizzati sono 540, 4 in più rispetto alle 24 ore precedenti. Tra i ricoverati 60 sono in terapia intensiva, mentre i morti sono sei. I nuovi casi sono emersi da 3512 tamponi (2236 molecolari e 1276 antigenici rapidi) con il tasso di positività del 3,84%,

Sardegna 

Netto calo dei contagi in Sardegna, tornati sotto quota 100 dopo diverse settimane: nell'ultimo aggiornamento dell'Unità di crisi regionale sono stati rilevati 61 nuovi casi su 1.436 tamponi eseguiti, con un tasso di positività del 4,2%. Salgono così a 54.876 i casi positivi al Covid complessivamente accertati in Sardegna dall'inizio dell'emergenza.  Si registrano anche 4 nuovi decessi. Sono, invece, 358 (-4) le persone attualmente ricoverate in ospedale in reparti non intensivi e 51 (+2) i pazienti in terapia intensiva. 

Marche

Sono 59 i nuovi casi di Covid nelle Marche, con rapporto positivi/testati del 18,6%. Nel Percorso Screening Antigenico 52 test e due casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare) con una percentuale del 4%.  A livello provinciale il maggior numero di casi tra le nuove diagnosi è stato riscontrato a Pesaro Urbino (30); seguono Ancona (16), Macerata (7), Fermo (2), Ascoli Piceno (2) e due casi da fuori regione).

Friuli Venezia Giulia 

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 1.784 tamponi molecolari sono stati rilevati 46 nuovi contagi con una percentuale di positività del 2,58%. Sono inoltre 454 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 5 casi (1,10%). I decessi registrati sono 3, i ricoveri nelle terapie intensive scendono a 32 mentre quelli in altri reparti calano a 211.

Abruzzo 

Sono complessivamente 71.640 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall'inizio dell'emergenza: rispetto a ieri si registrano 37 nuovi casi in più e 3 morti. Sul fronte della pressione ospedaliera, invece, sono 394 i pazienti ricoverati in ospedale di cui 34 (+3 rispetto a ieri) in terapia intensiva.

Le altre regioni 

Quattro morti e 35 contagi in Umbria. Sono 28 i nuovi casi in Valle d'Aosta e nessun decesso. In Basilicata 26 nuovi contagi e 4 morti. In Molise 22 nuovi positivi. Nessun decesso nelle ultime 24 ore in Alto Adige, dove però si contano 5 contagi.  In Trentino invece un decesso e 17 nuovi positivi (in più sono state confermate 4 positività intercettate nei giorni scorsi dai test rapidi). 

Nuovi casi Covid, il grafico Gimbe