Covid Italia: i dati del 19 maggio 2021
Covid Italia: i dati del 19 maggio 2021

Roma, 19 maggio 2021 - Nel bollettino odierno sul Coronavirus in Italia tornano a salire i contagi a fronte di un numero maggiore di test rispetto a ieri. Aumenta leggermente anche il tasso di positività (+0,2%), mentre diminuiscono i decessi che tornano sotto quota 200. Continua poi il trend di miglioramento degli ospedali con numeri in calo in reparti ordinari e terapie intensive. Così i dati sul Covid del ministero della Salute, i primi dopo l'entrata in vigore del Decreto riaperture (qui il testo in Pdf). Ormai da giorni la curva del contagio si sta abbassando: calano in modo significativo - anche grazie alla campagna di vaccinazione - i nuovi contagi (sette giorni fa erano quasi 8mila) e diminuisce la pressione sulle strutture ospedaliere (ricoveri dimezzati in un mese). E il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie prevede che il numero settimanale di contagi e decessi da Covid in Italia continuerà a scendere fino a fine maggio.

Colori delle regioni: venerdì tutta l'Italia in giallo

Zona bianca: il calendario regione per regione

Sommario

Oggi intanto è un giorno importante: il coprifuoco infatti è stato allentato e scatterà alle 23 e non più alle 22. È la prima tappa della road map delle nuove riaperture (qui il calendario giorno per giorno) che vedrà i centri commerciali poter riaprire nei weekend (già a partire da sabato 22 maggio) e le palestre lunedì prossimo 24 maggio. Il Decreto ha introdotto anche un'ulteriore importante novità: il Green pass infatti avrà valore già 15 giorni dopo la prima dose del vaccino.

Open day vaccini: tutti gli appuntamenti regione per regione

E sul fronte dei vaccini, oggi in Italia si è superato il numero di 9 milioni di immunizzati con la seconda dose, mentre il governatore del Veneto, Luca Zaia, a proposito del richiamo nei luoghi di vacanza, ribadisce: "Qualcuno si è un pò agitato per la storia della vaccinazione dei turisti ma io continuo a dire che per noi il turista è sacro". Sabato si vedranno i governatori di Liguria e Piemonte proprio per trovare una soluzione condivisa in merito alla vaccinazione dei turisti.

Vaccino Covid: cosa succede se si salta la seconda dose

Il bollettino Covid di oggi

Oggi 5.506 nuovi casi e 149 morti. I tamponi sono stati 287.256 con il tasso di positività che sale leggermente e si ferma al 1,9% (ieri 1,7%). In miglioramento la situazione negli ospedali: sono 1.643 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, in calo di 46 rispetto a ieri nel saldo quotidiano tra entrate e uscite, mentre gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono stati 70 (ieri 86). Nei reparti ordinari sono invece ricoverate 11.018 persone, 521 meno di ieri. La regione con più casi odierni è la Lombardia (+936), seguita da Campania (+634), Sicilia (+603), Piemonte (+515) e Lazio (+466). I contagi totali salgono a 4.172.525. I guariti sono 13.929 (ieri 11.831), per un totale di 3.741.149. Sempre in diminuzione il numero delle persone attualmente positive, -8.578 (ieri -7.583): i malati ancora attivi sono ora 306.730. Di questi, sono in isolamento domiciliare 294.069 pazienti.

La tabella in Pdf

Dalle regioni / Lombardia

La Lombardia si conferma la regione con più casi. Con 49.001 tamponi eseguiti è di 936 il numero di nuovi positivi registrati in regione, una percentuale dell'1,9% (ieri era l'1,8). Prosegue il calo dei ricoveri: 337 in terapia intensiva (-16) e 1920 negli altri reparti (-72). Sono invece 25 i decessi, che portano il totale a 33.416. Per quanto riguarda le province, a Milano sono stati segnalati 230 contagi, 158 a Varese e 104 a Brescia. A Mantova 69, a Monza, Como e Cremona 56, a Bergamo 53, a Lecco 36 e 22 a Lodi e Sondrio.

Campania

Sono 634 i positivi del giorno in Campania, di cui 167 sintomatici, su 14.637 tamponi molecolari processati. La percentuale dei contagiati sui tamponi è pari al 4,3%. Si registrano inoltre 19 deceduti, di cui sei nelle ultime 48 ore, e 1.519 i guariti. Ancora in calo i ricoveri ospedalieri: sono 93, tre meno di ieri, i posti letto di terapia intensiva occupati su 656 disponibili e 1.081, 37 meno di ieri, i posti letto di degenza occupati su 3.160 complessivamente disponibili.

Sicilia

Crescono i contagi Covid in Sicilia. I nuovi positivi sono 603, in aumento rispetto ai 411 di ieri nonostante un numero minore di tamponi processati, 21.467. Risale anche il tasso di positività che oggi è pari a 2,80%. Dimezzati i decessi: oggi si registrano infatti 10 morti. Il bollettino segna anche 1.618 guariti, che portano il totale complessivo dall'inizio della pandemia a superare quota 200 mila. Calano gli attuali positivi di 1.025 unità che si attestano a 15.268. Si riduce anche oggi il numero dei ricoverati negli ospedali: la discesa nei reparti ordinari è pari a 53 degenti in meno, quasi stabili le terapie intensive con 107 degenti (-1) e 6 nuovi ingressi. In isolamento domiciliare vi sono 14.428 persone.

Piemonte

Sono 14 i decessi di persone positive al Covid-19 in Piemonte; il totale è ora di 11.549 vittime da inizio pandemia. Nelle ultime 24 ore sono stati rilevati 515 nuovi casi di Coronavirus (di cui 30 dopo test antigenico), pari al 2.5 % dei 20.203 tamponi eseguiti, di cui 10.586 antigenici. Dei 515 nuovi casi, gli asintomatici sono 212 (41,2%). Il totale dei casi positivi diventa quindi 360.997. Negli ospedali i ricoverati in terapia intensiva sono 133 (- 6 rispetto a ieri), mentre negli altri reparti ci sono 1.075 pazienti (-39 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 8212. 

Lazio

"Oggi su oltre 15mila tamponi nel Lazio (+4200) e quasi 18mila antigenici per un totale di oltre 33mila test, si registrano 466 nuovi casi positivi (+118), i decessi sono 16 (+2), i ricoverati sono 1454 (-65). I guariti sono 1.880, le terapie intensive sono 215 (-1). Diminuiscono ricoveri e terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi e' al 2,9%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 1,3% i casi a Roma città sono a quota 208. Cala l'incidenza ogni 100mila abitanti". Lo comunica l'assessore alla Sanita' della Regione Lazio, Alessio D'Amato.

Puglia

Si registra un lieve aumento di nuovi positivi al Covid oggi in Puglia a fronte di una diminuzione del numero di test. Su 9.610 test effettuati, sono stati rilevati 433 casi, con una incidenza del 4,5% (ieri era del 3,5%). I nuovi contagi sono 160 in provincia di Bari, 45 in provincia di Brindisi, 78 nella provincia BAT, 12 in provincia di Foggia, 75 in provincia di Lecce, 61 in provincia di Taranto, 2 casi di residenti fuori regione. Sono stati anche registrati 8 decessi (ieri 21). Continua il calo dei ricoverati: sono 1.118 (41 in meno di ieri). I pugliesi attualmente positivi sono invece 35.761. 

Toscana

I nuovi casi registrati in Toscana sono 341 su 21.555 test di cui 11.593 tamponi molecolari e 9.962 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è dell'1,58% sul totale dei tamponi e del 5,2% sulle prime diagnosi. Nelle ultime 24 ore si registrano altre 16 vittime, con il totale dei decessi che sale a 6.575 dall'inizio dell'epidemia. La situazione negli ospedali: i ricoveri sono 929 (-40 rispetto a ieri), di cui 170 in terapia intensiva (+3). I guariti crescono dello 0,4% e raggiungono quota 217.735 (91,6% dei casi totali), mentre gli attualmente positivi sono 13.473, -3,3% rispetto a ieri. 

Veneto

Sono 333 i contagi da Coronavirus in VenetoDa ieri, registrati altri 8 morti. I nuovi casi sono stati individuati su 34.555 tamponi, l'incidenza è allo 0,96%. "E' un record", ha commentato il governatore del Veneto, Luca Zaia. Il totale dei positivi è pari a 420.990. Migliora il quadro ospedaliero: i ricoverati sono 941 (-18), dei quali 828 in area non critica (-17) e 113 (-13) in terapia intensiva.

Emilia-Romagna

Restano stabili i nuovi casi di Covid in Emilia-Romagna: sono 328 in più rispetto a ieri, su un totale di 23.121 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dunque dell'1,4%. La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 63 nuovi casi, seguita da Parma (49) e Reggio Emilia (42), Ravenna (38), Rimini (33), Forlì (26), Modena (23), Piacenza (17), Imola e Ferrara (entrambe 13 casi) e infine Cesena (11). In discesa i casi attivi, cioè i malati effettivi, che a oggi sono 22.014 (-264 rispetto a ieri); di questi, le persone in isolamento a casa, quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o prive di sintomi, sono complessivamente 20.932 (il 95% del totale dei casi attivi). Sono nove i decessi delle ultime 24 ore, per un totale di 13.116 vittime dall'inizio della pandemia. Continuano a calare i ricoveri negli ospedali della regione: ipazienti ricoverati in terapia intensiva sono oggi 145 (-4 rispetto a ieri), 937 quelli negli altri reparti Covid (-66).

Calabria

Risale il numero dei positivi in Calabria che sono poco più del doppio rispetto a ieri. Sono infatti 228 in più le persone risultate positive in regione su 3.310 tamponi eseguiti. Il totale dei casi di Covid supera quota 65mila dall' inizio dell'emergenza. Si registrano inoltre due decessi; sono 1.122 le vittime in tutto. Negli ospedali calano i ricoveri: sono 367 (-7 rispetto a ieri), di questi 27 in terapia intensiva (+1 rispetto a ieri).

Marche

Sono 130 i contagi oggi nelle Marche (30 in provincia di Macerata, 23 in provincia di Ancona, 52 in provincia di Pesaro-Urbino, 5 in provincia di Fermo, 14 in provincia di Ascoli Piceno e 6 fuori regione). Il rapporto positivi-test effettuati è identico al giorno precedente, quando i positivi erano stati 115 su 1.845 tamponi. ll totale dei positivi individuati dall'inizio della crisi pandemica è salito così a 101.322. Continua a calare il numero dei pazienti ricoverati negli ospedali della regione: sono complessivamente 265, 19 in meno rispetto a ieri, dei quali 260 (-20) sono assistiti nei reparti e 5 (+1) nei pronto soccorso. Nelle terapie intensive invece sono ricoverate 44, tre meno di ieri.

Liguria

È sceso sotto quota 300 il numero dei pazienti Covid ricoverati in Liguria: al momento negli ospedali liguri ci sono 278 ricoverati, 23 in meno di ieri. Di questi, 47 sono in terapia intensiva, 3 in meno di ieri. Secondo il report, sono 85 i nuovi contagi: nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 3.694 tamponi molecolari e 2.614 antigenici rapidi. I decessi sono 2: sale a 4.296 il numero delle vittime da inizio emergenza.

Abruzzo 

Sono 72 i casi di Covid registrati oggi in Abruzzo e risultati dai 5.787 test effettuati (3.415 tamponi molecolari e 2.372 test antigenici), con il tasso di positività che si ferma al 1.2%. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 5 nuovi casi (tre riferiti a decessi avvenuti nei giorni scorsi e comunicati solo oggi) e sale a 2.465. Gli attualmente positivi sono 6.095 (-319 rispetto a ieri): di questi 200 (+1 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale nei reaprti ordinari, 18 (invariato rispetto a ieri, con 2 nuovi ingressi) in terapia intensiva, mentre gli altri 5.877 (-320 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. 

Sardegna

Si mantengono sotto quota cento i casi di Covid in Sardegna ,mentre continua a diminuire la pressione sugli ospedali, anche se si registrano quattro morti. In particolare nelle ultime 24 ore sono stati rilevati 69 nuovi casi grazie a 9.100 test effettuati. Sul fronte ospedaliero sono invece 195 (-10) le persone attualmente ricoverate in reparti non intensivi, mentre sono 38 (-2) i pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 13.536 e i guariti sono complessivamente 41.067 (+289).

Le altre regioni

Dopo sette giorni senza vittime, si registra un decesso in Alto Adige dove sono 62 i nuovi casi di Covid. In Basilicata si registrano 68 nuovi contagi e 2 nuovi decessi. Una vittima e 59 nuovi positivi nella Provincia autonoma di Trento. In Friuli-Venezia Giulia su circa 9mila test sono stati rilevati 56 casi e si registrano altri 3 decessi Questi i dati dell'Umbria: 47 positivi e 2 decessi. Sono 23 i contagi in Valle d'Aosta e due i decessi; ad oggi nessun paziente è ricoverato in terapia intensiva. In Molise i nuovi positivi sono 11.

Le altre notizie di oggi

Tokyo, i medici chiedono di cancellare le Olimpiadi

Carofiglio: "Io l'ho fatto, il vaccino italiano ReiThera funziona"