Roma, 3 dicembre 2021 - Non si arresta l'aumento dei contagi Covid in Italia. I nuovi casi, segnalati dal bollettino di oggi del ministero della Salute sul Coronavirus in Italia, superano i 17mila e sale il tasso di positività che sfiora il 3%. Aumentano leggermente anche i decessi e continuano a crescere i ricoveri negli ospedali sia nei reparti ordinari sia nelle terapie intensive. La regione che ha registrato il maggior numero di positivi è il Veneto che ha superato i 3mila contagi in un giorno e si salva dalla zona gialla solo per l'occupazione dei posti letto in area medica. Non è lo stesso per il Friuli Venezia Giulia, che ha già cambiato fascia, e dell'Alto Adige, che cambierà colore lunedì. Intanto è disponibile il report settimanale sui vaccini da cui emerge un boom di prime dosi: nell'ultima settimana sono state oltre 232.000, più di centomila in più rispetto ai sette giorni precedenti. Restano però ancora 6.351.875 di over 12 non immunizzati (escluso dal calcolo chi è guarito dal Covid),  l'8 ottobre, erano 8,4 milioni.

Variante Omicron, primo caso in Veneto: uomo rientrato dal Sudafrica

Bollettino Covid del 3 dicembre: la mappa dei contagi in Italia

Sommario

Resta alta intanto l'attenzione sulla variante Omicron, mentre l'Oms oggi segnala che non ci sono stati decessi legati alla nuova mutazione del virus. La speranza è che questa nuova ondata passi in fretta e le persone iniziano a chiedersi quando torneremo alla normalità: secondo il 55esimo rapporto Censis, la maggior parte dei cittadini (il 56,3%) crede in meno di un anno ci si sposterà senza nessuna restrizione e verrà archiviato l'uso delle mascherine e il distanziamento interpersonale. Ma emerge anche che per circa 3 milioni di italiani (il 5,9%) il Covid non esiste e per il 10,9% il vaccino è inutile.

Super Green pass, vaccino, mascherine: le date chiave

Covid, il bollettino del 3 dicembre 

Sono 17.030 i nuovi casi di Covid registrati nelle ultime 24 ore in Italia, pari al 2,9% dei 588mila tamponi effettuati. I decessi sono 74 (ieri 72), per un totale di 134.077 vittime dall'inizio dell'epidemia. Cresce la pressione sugli ospedali: i pazienti nelle terapie intensive sono 10 in più di ieri con 60 ingressi del giorno e salgono a 708, mentre i ricoveri ordinari sono 87 in più di ieri, in totale 5.385. I contagi totali dall'inizio della pandemia salgono a 5.077.445. I nuovi guariti sono 9.658. La regione con più casi odierni è il Veneto (+3116), seguita da Lombardia (+2809), Emilia Romagna (+1633), Lazio (+1493) e Campania (+1327).

In Germania 74mila casi e 390 decessi

Ecdc: Europa quasi tutta rossa. Italia: 3 regioni a rischio

Notizie locali / Veneto

In Veneto nuovo balzo dei contagi: nelle ultime 24 ore sono stati 3.116 le persone risultate positive ai tamponi, con un'incidenza sul totale dei test del 3,18%. Un dato sopra quota 3.000 non si registrava dal gennaio scorso. Si contano anche 9 decessi, che portano il totale delle vittime a 11.992. Quello degli infetti si aggiorna invece a 525.803; i soggetti attualmente positivi sono 35.705 (+1.877). Peggiora la situazione ospedaliera: i malati Covid ricoverati sono 664 (+25), di cui 549 (+15) nei reparti medici, e 115 (+10) in terapia intensiva.

Lombardia

Sono 2.809 a fronte di 124.960 tamponi effettuati i nuovi positivi al Coronavirus in Lombardia nelle ultime 24 ore, con un tasso di positività del 2,2% (ieri 1,7%). In terapia intensiva sono ricoverati in 114 (+3) mentre i pazienti negli altri reparti sono 912 (+19). Sono 15 le vittime per un totale di 34.428 dall'inizio della pandemia. I nuovi casi per provincia: a Milano sono 961, di cui 419 a Milano città, a Bergamo 117, a Brescia 348; a Como 135, a Cremona 93, a Lecco 83, a Lodi 53, a Mantova 124, a Monza e Brianza 299, a Pavia 134, a Sondrio 40 e a Varese, infine, 327.

Emilia-Romagna

Salgono a 1.633 i nuovi casi giornalieri di Covid in Emilia-Romagna, su un totale di 36.174 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La situazione dei contagi nelle province vede al primo posto Bologna con 355 nuovi casi, seguita da Modena (281) e Rimini (218). Purtroppo, si registrano altri sette decessi; in totale, dall'inizio dell'epidemia, i morti in regione sono stati 13.810. I casi attivi crescono di un altro migliaio di unità: sono ora 23.542 (+1.040). Stabile il numero dei pazienti ricoverati in terapia intensiva (75, come ieri), mentre risalgono i ricoveri in reparti Covid (687, +13).

Bologna, il nostro reportage nella terapia intensiva

Lazio

''Oggi nel Lazio su 17.192 tamponi molecolari e 26.258 tamponi antigenici per un totale di 43.450 tamponi, si registrano 1.493 casi positivi (-317) e 7 decessi (+3). Sono 727 i ricoverati (+35), 88 le terapie intensive (-5) e 850 i nuovi guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 3,4%. I casi a Roma città sono a quota 720". Lo ha comunicato l'assessore alla Sanità, Alessio D'Amato.

Campania

Sono 1.327 i casi positivi al Covid rilevati in Campania, nelle ultime 24 ore su 32.380 test esaminati. Continua a salire l'indice di contagio che ieri era pari al 3,89% e oggi è 4,09%. Il bollettino odierno segnala anche due decessi: uno avvenuto nelle ultime 48 ore e un altro in precedenza, ma registrato ieri. Negli ospedali sale a 25 il numero dei posti letto occupati nelle terapie intensive (+3 rispetto a ieri), mentre calano a 308 i ricoveri in degenza (-4 rispetto a ieri).

Piemonte

Sono 1.189 i nuovi casi di positività al Covid individuati oggi in Piemonte. Più della metà, il 58,3%, è asintomatico. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati anche due decessi, di cui relativo a oggi. Diminuiscono leggermente i ricoveri in terapia intensiva, 34 due in meno rispetto a ieri, mentre aumentano i pazienti nei reparti ordinari (413, +13). Le persone in isolamento domiciliare sono 11.793, gli attualmente positivi 12.240 e i nuovi guariti 482.

Biella, braccio di silicone per la vaccinazione: folle idea di un sanitario

Sicilia

Balzo dei contagi in Sicilia. Sono 836 i casi rilevati oggi a fronte di 26.359 tamponi processati per un tasso di positività pari al 3,17%. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati anche 5 decessi. Sono 569 i guariti e 12.822 gli attualmente positivi. Cresce leggermente la pressione ospedaliera: i pazienti nei reparti ordinari sono 311 (+4) e i ricoverati nelle terapie intensive, 45 (+1) con un nuovo ingresso. In isolamento domiciliare ci sono invece 12.466 persone.

Friuli Venezia Giulia

Sono 820 i nuovi positivi individuati nelle ultime 24 ore in Friuli Venezia Giulia. Nel dettaglio su 8.662 tamponi molecolari sono stati rilevati 718 contagi, con una percentuale di positività dell'8,29%. Sono inoltre 13.635 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 102 casi (0,75%). Nella giornata odierna si registrano i decessi di 12 persone. Le persone ricoverate in terapia intensiva risultano essere 25, mentre i pazienti in altri reparti sono 284.

Toscana

In Toscana sono 709 nuovi casi scoperti oggi dall'analisi di 10.607 tamponi molecolari e 21.024 tamponi antigenici rapidi per un tasso di positività del 2,2%. Si registrano anche 3 decessi.Gli attualmente positivi sono 9.892, +5,1% rispetto a ieri. I ricoverati sono 294 (4 in meno rispetto a ieri), di cui 48 in terapia intensiva (1 in meno). 

Ippocrate.org chiude. Il fondatore: "Medici sospesi"

Liguria

In Liguria sono stati registrati 579 nuovi casi di Coronavirus e altri 2 decessi. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 4.871 tamponi molecolari e 10.380 tamponi antigenici rapidi. Al momento sono 186 i pazienti Covid ricoverati in ospedale, 6 più di ieri, di cui 22 in terapia intensiva. Sono 6.496 (+331), invece, le persone attualmente positive.

Alto Adige

L'Alto Adige registra altri due decessi di pazienti Covid. Il numero complessivo delle vittime della pandemia sale così a 1.247. Solo nell'ultima settimana sono decedute 11 persone affette dal virus. I nuovi casi sono 535, di cui 320 rilevati tramite 2.627 tamponi molecolari e 215 tramite 12.775 test antigenici. I ricoveri in terapia intensiva scendono a 13 (-1) e nei normali reparti a 92 (-6), mentre resta invariato il numero di letti occupati per pazienti post-acuti nelle cliniche private (69). 

No vax, 281 medici non vaccinati sorpresi al lavoro

Marche

Nelle ultime 24 ore sono stati individuati nelle Marche 476 casi di Covid, il 13,1% rispetto ai 3.622 tamponi processati all'interno del percorso per le nuove diagnosi. Si registrano anche 2 vittime. Sono 123 i pazienti assistiti negli ospedali, 6 piu' di ieri: nelle terapie intensive ci sono 25 ricoverati, nelle semi-intensive 30 e nei reparti ordinari 65 (+5). In isolamento domiciliare invece ci sono 5.096 persone (+13).

Calabria

Sono 300 persone risultate positive al Covid in Calabria nelle ultime 24 ore. Nell'ultima giornata non sono stati registrati decessi, ma ci sono stati 3 ricoveri in terapia intensiva che portano il numero totale a 18. Altre 164 persone sono in isolamento, per un totale di 4.701 casi.

Puglia

Sono tre le vittime del Coronavirus accertate in Puglia nelle ultime ore dove l'1,34% dei 21.632 test processati ha dato esito positivo. Si tratta di 291 nuovi casi di contagio la gran parte dei quali rilevata nel Foggiano, in cui si contano 93 casi in più rispetto a ieri. Gli attualmente positivi sono 4.335 di cui 20 ricoverati in terapia intensiva (uno in meno rispetto a ieri) e 126 nei reparti ordinari (5 in meno rispetto a ieri). 

Abruzzo

Sono 286 i nuovi positivi al Covid individuati oggi in Abruzzo, l'1,84% dei 4.974 tamponi molecolari e 10.533 test antigenici effettuati. Il bilancio delle vittime registra 2 casi e sale a 2.597 da inizio pandemia. Gli attualmente positivi sono 4.716 (+222): 114 pazienti (+4 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica, 9 (+1) in terapia intensiva, mentre gli altri 4.593 sono in isolamento domiciliare.

Le altre Regioni

Nelle ultime 24 ore in Sardegna sono stati segnalati 189 contagi e una vittima. Aumentano i ricoveri in Trentino, dove tra ieri e oggi sono stati individuati 176 casi positivi. Sono 153 i nuovi positivi al Covid registrati in Umbria nell'ultima giornata. Altri 10 anche in Molise, 57 in Basilicata. Un decesso e 48 casi in Valle D'Aosta.