Covid, la mappa del 19 agosto
Covid, la mappa del 19 agosto

Roma, 19 agosto 2021 - Crescono in contagi Covid nel bollettino di oggi, sull'epidemia da Coronavirus in Italia, diffuso dal ministero della Salute, mentre manca solo un giorno per il nuovo monitoraggio settimanale dell'Iss che decide i cambi di colore delle regioni. In Italia - da qui alle prossime settimane - c'è chi rischia la zona gialla (qui i dettagli) e dovrà quindi fare i conti con maggiori restrizioni (ecco le regole). La più in bilico fra tutte è la Sicilia, che oggi ha raggiunto quasi 1.400 nuovi casi e continua a detenere il triste primato anche dei ricoverati.

Il bollettino Coronavirus del 20 agosto

AGGIORNAMENTO LIVE / Sicilia bianca

Indice Rt a 1.1

Intanto, sul punto terza dose di vaccino è intervenuta l'Oms sottolineando che "al momento i dati non ne indicano il bisogno" e invitando a dare invece la priorità ad aumentare le coperture nei Paesi che ancora non hanno avuto accesso ai vaccini. In conferenza stampa Soumya Swaminathan, chief scientist dell'Organizzazione mondiale della Sanità, ha spiegato: "Ci opponiamo fermamente alla terza dose per tutti gli adulti nei paesi ricchi, perchè non aiuterà a rallentare la pandemia. Togliendo dosi alle persone non vaccinate i booster favoriranno l'emergere di nuove varianti". Una posizione poi ribadita da Bruce Aylward, un altro esperto dell'Oms. "Ci sono abbastanza vaccini per tutti, ma non stanno andando nel posto giusto al momento giusto. Due dosi devono essere date ai più vulnerabili in tutto il mondo prima che i richiami vengano dati a chi ha completato il ciclo". Dichiarazioni arrivate poco dopo l'annuncio da parte del presidente Usa, Joe Biden, del piano per dare la terza dose per gli adulti a partire dal 20 settembre, durante il quale gli esperti del Cdc hanno affermato che i dati confermano un calo dell'efficacia delle due dosi con il passare dei mesi.

Sommario

Covid, il bilancio del 19 agosto

Sono 7.260 i nuovi casi Covid in Italia nelle ultime 24 ore, di poco in crescita rispetto ai 7.162 di ieri e soprattutto ai 7.270 di giovedì scorso. I tamponi sono 206.531, 20mila meno di ieri, tanto che il tasso di positività sale dal 3,2% al 3,5%. I decessi sono 55 (ieri 69), per un totale di 128.634 vittime dall'inizio dell'epidemia. Ancora in aumento i ricoveri: le terapie intensive sono 18 in più (ieri +19) con 40 ingressi del giorno, e salgono a 460, mentre i ricoveri ordinari sono 68 in più (ieri +87), 3.627 in tutto. E' quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute.

La regione con più casi odierni è ancora la Sicilia, in netto aumento da giorni, con 1.377 contagi, seguita a distanza da Toscana (+844), Campania (+647), Lombardia (+627), Veneto (+588), ed Emilia Romagna (+576). I casi totali salgono così a 4.464.005. I guariti sono 5.465 (ieri 7.424), per un totale dall'inizio della pandemia di 4.204.869. Il numero delle persone attualmente positive torna a salire, 1.720 in piu' (ieri -334), e sono 130.502 in tutto, di cui 126.415 in isolamento domiciliare.

Le notizie locali / Sicilia

In Sicilia 1.377 nuovi positivi al Covid e 16 morti, sette di ieri - spiega la Regione - altrettanti del giorno prima e due 'recuperi' riferibili a giorni precedenti. I casi totali salgono a 259.955, quello dei decessi a 6.189. Gli attuali contagiati sono 20.702, +985; i guariti 233.064, +376. I ricoverati con sintomi sono 641, 83 in terapia intensiva, 7 del giorno. I tamponi effettuati sono 16.265. L'Isola continua a detenere il triste primato dei nuovi casi e dei ricoverati ed è la più a rischio zona gialla.

Toscana

In Toscana sono 844 i nuovi positivi al Covid su 14.227 test, di cui 9.406 tamponi molecolari e 4.821 rapidi (tasso del 5,93%, che sale al 12,5% sulle prime diagnosi). Sei i decessi contati dalla Regione nel consueto bollettino: tre uomini e tre donne con un'età media di 78 anni. Gli attualmente positivi sono 12.320, +1,5% rispetto a ieri. I ricoverati sono 360 (+6), di cui 38 in terapia intensiva (-1).

Campania

In Campania sono 647 i nuovi casi di Covid a fronte di 14.412 test effettuati. Quattro i decessi nelle ultime 48 ore. E' quanto emerge dal bollettino ordinario dell'Unità di crisi della Regione. Sono 23 su 656 i posti letto di terapia intensiva occupati; 340 quelli di degenza su 3.160.

Lombardia

In Lombardia, a fronte di 33.615 tamponi effettuati, sono 627 i nuovi positivi (1,8%). In terapia intensiva: 42 (+3), ricoverati non in terapia intensiva: 309 (-10). I decessi totale complessivo: 33.872 (+3). I nuovi casi in provincia di Milano sono 170, di cui 58 a Milano città. 

Veneto 

Sono 588 i nuovi casi di Covid 19 trovati in Veneto nelle ultime 24 ore e sale a 12.770 il totale dei positivi in isolamento, numero in flessione rispetto al trend degli ultimi giorni. Leggera crescita dei ricoveri (tre nelle aree non critiche e due nelle terapie intensive), ma nessun decesso.

Emilia Romagna

Sono 576 i nuovi casi di Coronavirus in Emilia-Romagna, età media 37 anni, rilevati su quasi 22mila tamponi effettuati nelle ultime 24 ore. Anche se il numero dei pazienti in terapia intensiva è stabile (47), crescono i ricoverati nei reparti Covid (8 in più da ieri, per un totale di 376. Altri tre morti con Covid-19: una 97enne nel Reggiano, un 82enne di Modena e una 87enne del Bolognese. I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 13.658 (+271 rispetto a ieri), di cui il 97% a casa perché non richiede di cure ospedaliere. Per quanto riguarda la circolazione del virus nelle diverse province, Rimini è quella col numero di casi giornalieri più alto (97), seguita da Bologna (95 più 23 di Imola) e Modena (95).

Lazio

Oggi nel Lazio si registrano 548 nuovi casi positivi compresi i recuperi (-155), i nuovi casi positivi sono 19 in meno rispetto a giovedì 12 agosto. Sono 6 i decessi (come ieri) compresi i recuperi. I ricoverati sono 526 (+2), le terapie intensive sono 65 (+1), i guariti sono 613. I casi a Roma città sono a quota 324. Lo comunica in una nota l'assessore alla Sanità della Regioneo, Alessio D`Amato.

Sardegna

In Sardegna si registrano oggi 451 ulteriori casi confermati di positività al Covid, sulla base di 2.788 persone testate. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 5.071 test. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 20 (+ 2 rispetto al dato di ieri), negli altri reparti 175 (+10 rispetto al dato di ieri). 7.281 sono i casi di isolamento domiciliare (+82 rispetto al dato di ieri). Si registrano quattro decessi: due donne di 75 e 82 anni residenti nella Città Metropolitana di Cagliari, una donna di 68 residente nella Provincia di Nuoro e un uomo di 66 nella Provincia di Sassari, non residente.

Piemonte

Oggi il Piemonte ha comunicato 254 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui45 dopo test antigenico), pari al1,7 % di 15.284 tamponi eseguiti, di cui 10.726 antigenici. Dei nuovi casi, gli asintomatici sono 125 (49,2%). Il totale dei positivi diventa quindi 373.934. I ricoverati in terapia intensiva sono 14 (uguale rispetto a ieri), negli altri reparti sono 139 ( + 3 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 3.283.

Puglia

Scende dopo il picco di ieri il tasso di positività in Puglia che passa dal 2,4 per cento all'1,7 di oggi. Su 12.761 test processati per accertare l'infezione da Coronavirus, 217 hanno dato esito positivo. La gran parte dei nuovi casi di contagio è stata rilevata in provincia di Lecce in cui si contano 61 malati Covid in più rispetto a ieri. Seguono per numero di nuovi positivi le province di Bari con 37, Foggia con 35, Brindisi con 30, Bat con 27 e Taranto con 14. Altri sei casi riguardano residenti cuori regione e di altri sette non è nota la provincia di residenza. Gli attualmente positivi sono 4.334 di cui 168 ricoverati: 145 si trovano in area non critica Covid e 23 in terapia intensiva Covid. Le vittime del virus sono due mentre sale a 249.503 il totale dei guariti da inizio pandemia a oggi.

Liguria

Sono 212 i nuovi casi di contagio da Covid19 in Liguria emersi dall'analisi di 3,147 tamponi molecolari e 3.355 test antigenici. In lieve aumento gli ospedalizzati, +3 rispetto a ieri: sono infatti 87, 13 dei quali in terapia intensiva. Non vengono segnalati decessi. 

Marche

Sono 208 i positivi al Covid rilevati nelle Marche nell'ultima giornata, con un tasso di incidenza di 74,13 su 100mila abitanti. Secondo i dati del Servizio Salute della Regione i ricoverati sono 54 (+1 su ieri), di cui 9 in terapia intensiva. Non ci sono stati nuovi decessi e il totale resta quindi fermo a 3.034. I 208 nuovi casi segnano una positività del 16,2% sui 1.283 tamponi del percorso diagnostico screening, su 2.378 tamponi analizzati complessivamente, di cui 1.095 del percorso guariti. La provincia con il maggior numero di casi (74) è quella di Macerata, seguita da quella di Ancona (44), Fermo (35), Ascoli Piceno (28), Pesaro Urbino (14), ci sono poi 13 casi fuori regione. 

Abruzzo

Sono 154 i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall'inizio dell'emergenza a 77.944. Il bilancio dei pazienti deceduti non registra nuovi casi e resta fermo a 2.519. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 73276 dimessi/guariti (+88 rispetto a ieri). Ricoverati in ospedale 60 pazienti (+3 rispetto a ieri); 11 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 2.078 (+62 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 2.299 tamponi molecolari e 4.119 test antigenici (648162). Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 2.39 per cento.

Umbria

Diminuiscono i nuovi casi giornalieri di Covid in Umbria, 104 il 19 agosto contro i 163 del giorno precedente, ma crescono leggermente i ricoverati in ospedale, ora 53, sette in più, mentre restano stabili a quattro i pazienti nelle terapie intensive. I guariti sono stati 123 e non si registrano nuovi morti. Così gli attualmente positivi scendono a 2.086, 19 in meno di mercoledì. Nell'ultimo giorno sono stati analizzati 1.892 tamponi e 3.503 test antigenici, con un tasso di positività sul totale del 1,9% (era 2,87 il giorno precedente e 2,98 lo stesso giorno della scorsa settimana).

Covid Umbria, il 97% è variante Delta

Le altre Regioni

Sono 37, in Alto Adige, i nuovi casi di positività al Covid-19 su 5.544 tamponi processati nella giornata di ieri. Sono 68, invece, i contagi Covid in Basilicata, a fronte di 1.098 tamponi molecolari processati ieri. Sono 11 i nuovi casi di Covid rilevati in Valle d'Aosta e 68 in Friuli Venezia Giulia. Anche in Trentino 33 contagi e un decesso. In Calabria, ad oggi, il totale dei tamponi eseguiti sono stati 1.045.875 (+3.047): le persone risultate positive al Coronavirus sono 74.507 (+231) rispetto a ieri. 

Le altre notizie Covid

MotoGp: Covid, cancellato il Gp di Malesia. Misano raddoppia

Vaccini, gli studi: evitati 240mila morti in Usa e nel Regno Unito

Napoli, Covid: incinta senza vaccino, gravi lei e il neonato