Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
18 lug 2022

Covid oggi in Italia: 31.204 nuovi casi. Crescono i ricoveri, il bollettino del 18 luglio

I morti sono 112. Ospedalizzazioni +272, terapie intensive + 14. Gli esperti: "Superato il picco". Ma l'Ecdc: contagi e decessi aumenteranno

18 lug 2022

Roma, 18 luglio 2022 - Si conferma in calo, dopo aver probabilmente scavallato il picco la scorsa settimana, la curva epidemica del Covid in Italia. I contagi di oggi sono 31.204 rispetto ai 67.817 di ieri (qui i dati completi del 17 luglio), ma soprattutto contro i 37.756 di lunedì scorso. Il bollettino del ministero della Salute odierno risente però, come sempre, del minor numero di tamponi effettuati nel fine settimana. Crescono ancora, invece, i ricoveri, che segnano un +272. Da segnalare infine che le vittime legare al virus hanno superato quota 170mila

Il bollettino Covid del 18 luglio 2022: i dati dalle regioni
Il bollettino Covid del 18 luglio 2022: i dati dalle regioni

Sommario

Gli esperti: "Superato il picco"

Intanto secondo gli esperti il picco dei contagi è passato. Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione Gimbe, commentando i grafici con l'andamento di Covid-19 a oggi, ha scritto su Twitter: "In media mobile a 7 giorni, picco raggiunto il 14 luglio con quasi 98mila casi al giorno. Inizia la discesa?". Anche le analisi del fisico Giorgio Sestili, fondatore della pagina Facebook 'Dati e analisi scientifiche' rilevano che la nuova ondata di Coronavirus, spinta dalla sottovariante BA.5 di Omicron, ha superato il picco con i casi che stanno scendendo da cinque giorni consecutivi e "mostrano una riduzione pari al 14% in una settimana".

Approfondisci:

L'Ema sta valutando il vaccino Covid per i bambini sotto i 5 anni

Concorde anche il virologo Fabrizio Pregliasco: "Al momento, quello che stiamo osservando è un rallentamento della velocità di crescita" della curva Covid-19. "E' un segnale buono, una tendenza che ci fa ben sperare". Però avvisa che "per tornare in una situazione di nuovo buona ci vorranno ancora alcune settimane: almeno 2 o 3, più probabilmente un mese". "Non si può sapere che abbiamo raggiunto il picco - continua - finché non assisteremo davvero a un calo".  Poi avverte: "Agosto dovrà ancora essere un mese all'insegna della prudenza", il che significa attenzione agli assembramenti e mascherina sempre a portata di mano. 

Ecdc: "I casi e i decessi aumenteranno"

Stella Kyriakides, la commissaria europea per la Salute e la sicurezza alimentare, invece commentando dei documenti dell'Ecdc (Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie) sulla 'salute pubblica per le strategie di vaccinazione anti-Covid nella seconda metà del 2022' ha detto che "le infezioni" da Sars-CoV-2 "sono di nuovo in crescita in tutta l'Ue e con questo aumento assistiamo anche a un aumento dei casi gravi, dei ricoveri ospedalieri, dell'occupazione di posti in terapia intensiva e della mortalità. Dobbiamo agire ora per affrontare questo problema e intensificare le azioni per accrescere la protezione anche in previsione di ulteriori ondate autunnali e invernali". Queste parole perché, in sostanza, l'Ecdc indica l'urgenza di stabilire sistemi di sorveglianza solidi e integrati sulla pandemia e in generale sui virus respiratori, in quanto i modelli epidemiologici "indicano che sia i tassi di notifica dei casi che i tassi di mortalità aumenteranno".

Il bollettino Covid del 18 luglio

Sono 31.204 i nuovi casi Covid rilevati nelle ultime 24 ore in Italia. I tamponi effettuati sono 135.642 (ieri 297.754) con un tasso di positività che sale lievemente dal 22,8% al 23%. I decessi delle ultime 24 ore sono 112 (ieri 79) per un totale di 170.037 vittime dall'inizio della pandemia. In aumento le terapie intensive, 14 in più (ieri -2): in tutto sono 417 con 41 ingressi del giorno. Continua a crescere anche il numero dei ricoveri ordinari: sono 272 in più (ieri +142) per un totale di 10.848. La regione con più casi odierni è l'Emilia Romagna con 4.175 contagi, seguita da Lazio (+3.708), Lombardia (+3.262), Campania (+3.060) e Sicilia (+2.678). I casi complessivi dall'inizio della pandemia sono 20.177.910. I dimessi/guariti delle ultime 24 ore sono 42.594 (ieri +52.417) per un totale che sale a 18.553.478. Gli attualmente positivi scendono di 10.655 unità (ieri +16.500) e sono in tutto 1.454.395 , di cui 1.443.130 in isolamento domiciliare. 

Emilia-Romagna

Sono 4.175 i nuovi contagi al Covid in Emilia-Romagna, su un totale di 10.590 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore (4.580 molecolari e 6.010 test antigenici rapidi), per una percentuale di positivi sul numero di tamponi del 39,4%. Salgono ancora i ricoveri in ospedale. I pazienti nelle terapie intensive sono 52 (+5 rispetto a ieri, +10,6%), l'età media è di 58,8 anni. Quelli negli altri reparti Covid sono 1.598 (+54 rispetto a ieri, +3,5%), età media 75,5 anni. I casi attivi, cioè i malati effettivi, sono 81.992 (-3.207). Si registrano 11 decessi.

Lazio

Nel Lazio si registrano 3.708 nuovi casi su un totale di 17.170 tamponi (3.190 tamponi e 13.980 antigenici). I decessi sono 14 (+6). Le persone attualmente positive al Covid-19 sono 221.550, di cui 1.043 ricoverati (71 in terapia intensiva) e 220.436 in isolamento domiciliare. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 21,5%. I casi a Roma città sono a quota 1.962. Dall'inizio dell'epidemia i guariti sono 1.648.036, i morti 11.620.

Lombardia

Sono 3.262 i nuovi positivi al Covid registrati in Lombardia nelle ultime 24 ore e 12 i decessi, portando così a 41.142 il totale di vittime da inizio pandemia. I tamponi effettuati sono 14.924, mentre il rapporto positivi/test si attesta al 21,8%. Stabili i ricoveri in terapia intensiva: sono 40, mentre quelli nei reparti ordinari salgono a 1.538 (+12).  Nella provincia di Milano sono 1.055 i nuovi casi, di cui 508 a Milano città. 

Campania

Sono 3.060 i positivi del giorno in Campania sui 127.89 test effettuati per un indice di contagio pari al 23,92%, di un paio di punti superiore al dato di ieri (21,62%) a fronte tuttavia di un numero meno significativo di tamponi effettuati nel giorno festivo. I deceduti nelle ultime 48 ore sono 10 cui va aggiunto un altro decesso risalente ai giorni scorsi. Crescono di ulteriori due unità i posti letto di terapia intensiva occupati: 38 (ieri erano 36). Ben più sensibile l'aumento delle degenze ordinarie con 739 posti occupati (+76).

Sicilia

In Sicilia sono 2.678 i nuovi positivi al Covid e 19 morti che fanno salire, rispettivamente, i casi totali a 1.489.220 e le vittime a 11.437. Gli attuali positivi sono 154.988, +1.326. I guariti 1.322.795, +2.181. Il maggior numero di nuovi casi in provincia di Palermo, 915; seguita da quelle di Catania, 817); e Messina, 763. I ricoverati con sintomi sono 1.032, di cui 47 in terapia intensiva, uno del giorno; 17.811 i tamponi effettuati. Tasso di positività al 15%. 

Veneto 

Sono 1.951 i casi di Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore in Veneto. Vi sono altre 7 vittime, mentre gli attuali positivi sono 106.630, 342 in meno rispetto al giorno precedente. Salgono ancora negli ospedali i ricoveri in area non critica, che sono 961 (+11), mentre restano invariati (42) quelli in terapia intensiva. 

Puglia

Sono 1.936 i nuovi malati covid la gran parte dei quali risiede in provincia di Bari dove si contano 594 positivi in più rispetto a ieri. Gli attualmente positivi sono 92.797 di cui 513 ricoverati in area non critica covid (uno in meno rispetto a ieri) e 16 in terapia intensiva (uno in meno rispetto a ieri). Le vittime del virus sono due che fanno salire a 8.731 il totale dei decessi da inizio pandemia a oggi.

Toscana

In Toscana sono 1.162 i nuovi casi Covid (348 confermati con tampone molecolare e 814 da test rapido antigenico) registrati nelle ultime 24 ore. Oggi sono stati eseguiti 963 tamponi molecolari e 4.438 tamponi antigenici rapidi, di questi il 21,5% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 92.750, +0,6% rispetto a ieri. I ricoverati sono 791 (15 in più rispetto a ieri), di cui 32 in terapia intensiva (5 in più). Oggi si registrano 15 nuovi decessi.

Calabria

Sono 1.724 i nuovi casi di Covid registrati nelle ultime 24 ore in Calabria, per un tasso di positività del 33,51%. Sono poi 5 i decessi e 1.068 i guariti, 67.985 i positivi (ad oggi). Aumentano i ricoveri in reparto (+8, per un totale di 325), diminuiscono i ricoveri in terapia intensiva (-1, per un totale di 15).

Abruzzo

Sono 1.070 i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 2 nuovi casi (si tratta di un 94enne della provincia di Chieti, mentre l'altro risale ai giorni scorsi ed è stato comunicato solo oggi dalla Asl) e sale a 3.417. Gli attualmente positivi in Abruzzo sono 47.002 (-33 rispetto a ieri). Di questi, 274 pazienti (+12 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; 5 (+2 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre i restanti sono in isolamento domiciliare. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 692 tamponi molecolari e 3.221 test antigenici.

Sardegna

In Sardegna si registrano oggi 750 ulteriori casi confermati di positività al Covid-19 (di cui 633 diagnosticati da antigenico). Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 2.058 tamponi. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 11 (+1). I pazienti ricoverati in area medica sono 175 (-1). 41.854 sono i casi di isolamento domiciliare (-265). Si registrano 4 decessi.

Friuli Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia su un totale di 2.175 test e tamponi sono state riscontrate 369 positività al Covid 19. Nel dettaglio, su 1.068 tamponi molecolari sono stati rilevati 62 nuovi contagi. Sono inoltre 1.107 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono emersi 307 casi. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 6 mentre i pazienti ospedalizzati in altri reparti sono 289. Oggi si registrano i decessi di 2 persone.

Basilicata

In Basilicata sono 496 i nuovi casi di Sars Cov-2, su un totale di 1.645 tamponi eseguiti, e si registrano due decessi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?