Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
16 lug 2022
16 lug 2022

Covid in Italia, il bollettino del 16 luglio: 89.830 positivi e 111 morti

In calo i contagi, mentre i nuovi ricoveri sono 71 e 10 quelli delle terapie intensive. Gli ingressi giornalieri sono 57. È stata raggiunta la soglia di 20 milioni di contagi in Italia, da inizio pandemia. Report Iss: mortalità 6,5 volte più alta per i non vaccinati, mentre l'efficacia della dose booster del vaccino è all'86% contro i casi gravi della malattia. I dati dalle regioni: Lazio +9.083, Veneto +8.857, Toscana +4.713, Puglia +6.408, Emilia-Romagna +7.158, Lombardia +11.928

16 lug 2022

Roma, 16 luglio 2022 - Sono 89.830 i nuovi positivi al Covid di oggi e 111 i morti. Ancora in calo, dunque e in linea con l'andamento dei contagi in Italia negli ultimi giorni. Se mercoledì 13 sono stati circa 110mila i nuovi positivi, giovedì se ne sono registrati 107mila. Ieri invece sono stati poco più di 96mila. A questo però corrisponde anche un calo del numero dei tamponi effettuati: la media è dei 400mila giornalieri. Oggi i tamponi sono stati 398.33 e il tasso di positività è al 22,6% (-2,1%). Rallentano poi i ricoveri: +10 terapie intensive, +71 gli altri reparti (ieri +248).

Sintomi Covid ma tampone negativo: è possibile. Ecco perché secondo i medici

Un dato su cui vale la pena soffermarsi, più che altro, è quello delle reinfezioni Covid. Nell'ultima settimana, il report esteso dell'Istituto superiore di sanità evidenzia che la percentuale delle reinfezioni risulta in aumento dell'11,7%, rispetto alla settimana precedente (10,8%). 

I dati sull'efficacia del vaccino anti-Covid nel periodo di prevalenza Omicron (dal 3 gennaio), però, ci dicono che è dell'86% contro la malattia severa nei vaccinati con dose booster. Passa poi al 67% nei vaccinati con ciclo completo da meno di 90 giorni, 68% nei vaccinati con ciclo completo da 91 e 120 giorni, e 70% nei vaccinati con ciclo vaccinale completo da oltre 120 giorni. Contro i contagi, invece, l'efficacia del booster è del 50%, e scende al 37% nei 90 giorni dal completamento del ciclo vaccinale, al 28% tra i 91 e 120 giorni, e 45% oltre 120 giorni dal completamento del ciclo vaccinale.

L'altro dato del report Iss è il tasso di mortalità che, nella popolazione sopra i 12 anni e nel periodo 20 maggio-19 giugno per i non vaccinati (10 decessi per 100mila abitanti) risulta circa sette volte più alto rispetto ai vaccinati con ciclo completo da meno di 120 giorni (1 decesso per 100.000 ab.) e circa sei volte e mezzo più alto rispetto ai vaccinati con dose aggiuntiva/booster (2 decessi per 100mila abitanti).

Covid Italia, i dati del bollettino del 16 luglio 2022
Covid Italia, i dati del bollettino del 16 luglio 2022

 

Covid, il bollettino Italia di oggi, 16 luglio

Sono 89.830 i nuovi contagi da Covid registrati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del Ministero della Salute. In calo rispetto a ieri: 96.384. Le vittime sono invece 111, (ieri 134). Il tasso è al 22,5% e anche questo scende rispetto al 24,6% di ieri. Sono stati eseguiti in tutto, tra antigenici e molecolari, 398.338 tamponi. Sono invece 405 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, dieci in più rispetto a ieri. Gli ingressi giornalieri sono 57. I ricoverati nei reparti ordinari sono 10.434, rispetto a ieri 71 in più. Ieri ci sono stati 96.384 nuovi contagi e 134 morti.

Sono così 20 milioni i contagi da Covid rilevati in Italia dall'inizio della pandemia, ovvero dal febbraio 2020 (precisamente 20.076.863). I morti salgono a 169.846. Gli italiani positivi al Coronavirus sono attualmente 1.448.550, rispetto a ieri 21.784 in più. I dimessi e i guariti sono 18.458.467, con un incremento di 69.489.

Veneto

Scende lievemente la curva dei contagi Covid in Veneto, 8.857 nelle ultime 24 ore (ieri erano stati 9.264), ma con questo nuovo dato la regione arriva ad un soffio da una soglia impensabile due anni fa: 2 milioni di infezioni dall'inizio della pandemia - oggi esattamente 1.998.268 - quasi la metà dell'intera popolazione. Si stabilizza invece il numero degli attuali positivi, 107.506 (-245). I dati clinici evidenziano una ripresa rispetto alla situazione di ieri: sono 929 (+12) i ricoveri in area medica, e 43 (+7), quelli in terapia intensiva. Nessuno scossone, dopo il via alla 4/A dose per over 60, nella campagna vaccinale, che ieri ha visto solo 1.707 somministrazioni in tutta la regione.

Toscana

In Toscana sono 4.713 i nuovi casi Covid (921 confermati con tampone molecolare e 3.792 da test rapido antigenico) registrati nelle ultime 24 ore. L'età media è di 50 anni circa. Sono stati eseguiti 2.216 tamponi molecolari e 20.139 tamponi antigenici rapidi, di questi il 21,1% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 91.082, +1,2% rispetto a ieri. I ricoverati sono 765 (6 in più rispetto a ieri), di cui 32 in terapia intensiva (3 in più). 

Lazio

Oggi nel Lazio si registrano 9.083 nuovi casi positivi (+571), su 5.973 tamponi molecolari e 34.147 antigenici per un totale di 40.120. Sono 7 i decessi (-1), 1.014 i ricoverati (+17), 74 le terapie intensive (+2) e +5.543 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 22,6%.

Emilia-Romagna

in Emilia-Romagna si sono registrati 7.158 contagi Covid in più rispetto a ieri, su un totale di 24.683 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 10.333 molecolari e 14.350 test antigenici rapidi. Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 29%. I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive sono 50 (invariato rispetto a ieri), l`età media è di 58,4 anni. Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti 
Covid
, sono 1.504 (+9 rispetto a ieri, +0,6%), età media 75 anni.

Puglia

Sono 6.408 i nuovi casi di Covid 19 rilevati in Puglia su 27.943 test giornalieri registrati, con una incidenza al del 22,9%. Le vittime sono cinque, mentre delle 92.732 persone attualmente positive, 500 sono ricoverate in area non critica (ieri erano 479) e 17 in terapia intensiva (ieri erano 18). 

Campania

Sono 9.785 i nuovi casi Covid in Campania, di cui 9.238 positivi all'antigenico e 547 positivi al molecolare, su un totale di 41.447 test. Sono 5 le persone decedute. Report posti letto su base regionale, posti letto di terapia intensiva disponibili: 573; posti letto di terapia intensiva occupati: 32; posti letto di degenza disponibili: 3.160; posti letto di degenza occupati: 711.

Lombardia

A fronte di 54.634 tamponi effettuati sono 11.928 i nuovi casi di persone positive al Covid in Lombardia, per un tasso di positività del 21,8% in calo rispetto a ieri (24,3%). Crescono le persone ricoverate nei reparti ordinari (+24, 1506) mentre calano quelle in terapia intensiva (-2, 42). Sono 30 le persone morte

Marche

I nuovi positivi nelle Marche sono 2.958 (20.460 il dato settimanale) sulla base di 7.332 tamponi. Tre ricoverati in più per Covid (ora il totale è 187) di cui sei in terapia intensiva (invariato rispetto a ieri), 13 in semintensiva (-7) e 168 in reparti non intensivi (-10); in osservazione nei pronto soccorso (non considerati tra i ricoverati) ci sono 31 persone. Intanto il numero di persone in quarantena cresce ancora (31.620; +824). Tre i decessi. 

Abruzzo

Oggi in Abruzzo 2.839 nuovi positivi, eseguiti 2.010 tamponi molecolari e 9.959 test antigenici, un deceduto (una 89enne in provincia di Teramo), 424.953 guariti (+919), 45.531 attualmente positivi (+1.919) di cui 267 ricoverati in area medica (-1) e 4 in terapia intensiva (-1). 

Calabria

In Calabria sono 2.653 i nuovi contagi registrati (su 9.055 tamponi effettuati), +1.377 guariti e 4 morti (per un totale di 2.733 decessi). Il bollettino, inoltre, registra +1.272 attualmente positivi, +5 ricoveri (per un totale di 319) e, infine, -1 terapie intensive (per un totale di 14).

Sardegna

In Sardegna si registrano oggi 2.416 ulteriori casi confermati di positività al Covid (di cui 2267 diagnosticati da antigenico). Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 9.016 tamponi. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 9 ( +1 ). I pazienti ricoverati in area medica sono 170 (come ieri). 41.157 sono i casi di isolamento domiciliare (+827). Si registrano 3 decessi: un residente nel territorio della Asl di Sassari e 2 residenti nel territorio della Asl di Cagliari. 

Friuli Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia sono stati registrati 2.104 nuovi contagi da Covid-19. Nel dettaglio, sono state rilevate 453 positività su 2.570 tamponi molecolari e altre 1.651 su 6.526 test rapidi antigenici effettuati. Si registra un decesso. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 4, mentre salgono a 260 i pazienti positivi ospedalizzati in altri reparti. Negli ultimi sette giorni in regione il tasso di incidenza dei contagi è pari a 1.131,6 casi ogni 100mila abitanti. 

Trentino Alto Adige

Sono 861 i nuovi casi in Alto Adige (41 pcr e 820 test antigenici positivi), mentre il numero dei decessi resta fermo a 1.492. 7.347 altoatesini sono in quarantena, mentre 644 sono stati dichiarati guariti. L'incidenza settimana continua a salire e ora è di 1.030 (+30). In Trentino invece sono 885 i casi odierni, di cui 14 positivi al molecolare (su 153 test effettuati) e 871 all'antigenico (su 3.149 test). I molecolari poi confermano 2 positività intercettate nei giorni scorsi dai test rapidi. Non si registrano decessi. I pazienti in ospedale sono 89, di cui 3 in rianimazione: nella giornata di ieri si sono state registrate 15 dimissioni a fronte di 11 nuovi ricoveri. Infine i vaccini somministrati raggiungono quota 1.231.563, di cui 428.541 seconde dosi e 352.261 terze dosi.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?