28 mar 2022

Bollettino Covid Italia: balzo dei ricoveri. I dati del 28 marzo regione per regione

Contagi in calo come ogni lunedì, su le terapie intensive. In Emilia Romagna 3.187 casi in più, nel Lazio 4.418, in Campania 3.723. Agenas: i ricoveri crescono in 10 regioni, ma un anno fa 8 volte di più

featured image
Bollettino Covid del 28 marzo

Roma, 28 marzo 2022 - Nuovi casi Covid in calo come ogni lunedì: il bollettino del ministero della Salute con i numeri di oggi sull'epidemia di coronavirus, segnala 30.710 nuovi contagi da Sars-Cov-2 e 95 morti. Balzo dei ricoveri: +315 in 24 ore, aumentano anche i posti letto occupati in terapia intensiva (+23), mentre scende al 14,5% il tasso di positività. L'Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (Agenas) nel frattempo ci dice che l'occupazione dei posti nei reparti ospedalieri di 'area non critica' di pazienti Covid è ferma al 14% in Italia (un anno fa era al 43%) ma nelle ultime 24 ore cresce in 10 regioni e in 6 supera il 20%: Calabria (34%), Umbria (32%), Basilicata (29%), Sicilia (25%), Marche (22%), Puglia (21%). L'occupazione delle terapie intensive, invece, è stabile al 5% in Italia a fronte del 40% raggiunto esattamente un anno fa, ed è sotto il 10% in tutte le regioni. 

Covid oggi in Italia: contagi impennano. Bollettino del 29 marzo in diretta

Sommario

Approfondisci:

Quarantena Covid: le regole dall'1 aprile. Cosa cambia e che fare con contatto stretto

Approfondisci:

Covid, lo stato di emergenza sta per finire. Cosa cambia dall'1 aprile

"Ci troviamo in un plateau di nuovi casi giornalieri di contagio che si sono stabilizzati ormai da circa sette giorni attorno a quota 70-71 mila. Verosimilmente questo prelude a una discesa della curva, auspicando che non si verifichi una diffusione del contagio nelle Regioni del nord", fa il punto Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione Gimbe. Per il virologo Fabrizio Pregliasco invece, il picco dei contagi, che stima in 120mila casi giornalieri, arriverà a Pasqua: "le cose andranno a migliorare" solo a fine maggio. 

Covid, Pregliasco: "Picco contagi a Pasqua, migliora a fine maggio"

Il bollettino di oggi in Italia

Sono 30.710 i nuovi contagi da Covid nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 59.555. Le vittime sono invece 95, in aumento rispetto alle 82 di ieri. I tamponi processati 211.535 (ieri 384.323), con un tasso di positività che scende dal 15,5% al 14,5%. Ancora in aumento i ricoveri: le terapie intensive sono 23 in più (ieri +12) con 39 ingressi del giorno, e salgono a 487, così come i ricoveri ordinari, che crescono di 315 unità (ieri +158), 9.496 in tutto. Le persone attualmente positive al Covid sono 1.254.056, con un decremento di 8.835 nelle ultime 24 ore. In totale sono 14.396.283 gli italiani contagiati dall'inizio della pandemia, mentre i morti salgono a 158.877. I dimessi e i guariti sono 12.983.350, con un incremento di 40.300 rispetto a ieri.

Lazio

Oggi nel Lazio su 6.745 tamponi molecolari e 23.653 tamponi antigenici per un totale di 30.398 tamponi, si registrano 4.418 nuovi casi positivi (-2.991), sono 9 i decessi (+4), 1.158 i ricoverati (+21), 74 le terapie intensive ( = ) e +6.601 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 14,5%. I casi a Roma città sono a quota 2.285. 

Campania 

Sono 3.723 i nuovi positivi al Covid in Campania su 19.844 test esaminati. Il tasso di incidenza, complice anche il minor numero di tamponi eseguiti nel weekend, risale al 18,76% contro il 16,87 di ieri. Il bollettino dell'Unità di crisi censisce altre sette vittime, di cui cinque nelle ultime 48 ore e due dei giorni precedenti. In aumento le occupazioni dei posti letto, sia nelle intensive (44, +2 rispetto al giorno precedente) sia nelle degenze, che toccano quota 689 (+33).

Emilia Romagna

Sono 3.187 i nuovi casi di positività al Coronavirus individuati in Emilia- Romagna nelle ultime 24 ore sulla base di poco meno di 11mila tamponi. Si contano ancora sei morti, il più giovane dei quali è un uomo di 65 anni nel Reggiano. I ricoveri sono sostanzialmente stabili in terapia intensiva, dove ci sono 39 pazienti (uno in più di ieri), mentre crescono negli altri reparti Covid, dove i positivi sono 1.085, 52 in più di ieri. Calano i casi attivi: in regione gli attualmente positivi sono 47.331, e il 97,6% di loro è in isolamento domiciliare perché non necessita di cure particolari. Bollettino Emilia Romagna

Puglia

L'11,9% dei 23.398 test processati in Puglia per accertare l'infezione da coronavirus ha dato esito positivo. Si tratta di 2.791 nuovi malati covid la gran parte dei quali rilevati in provincia di Bari in cui si contano 822 positivi in più rispetto a ieri. Seguono Lecce con 816 nuovi casi, Foggia con 354, Brindisi con 275, Taranto con 255 e Bat con 231. Altri 27 casi riguardano residenti fuori regione e di altri 11 non è nota la provincia di residenza. Gli attualmente positivi sono 116.328 di cui 625 ricoverati in area non critica covid (due in meno rispetto a ieri) e 39 in terapia intensiva (4 in più rispetto a ieri). Le vittime del virus sono 4 che fanno salire a 7.927 il totale dei decessi da inizio pandemia a oggi.

Lombardia 

La Regione Lombardia segnala +2.718 nuovi contagi da Coronavirus a fronte di 23.496 tamponi effettuati (11,5%). Crescono lievemente i ricoverati in terapia intensiva (47, +3) e in misura maggiore, (967, +39), i pazienti ricoverati nei reparti per la cura del Coronavirus. I decessi sono 8 per un totale complessivo di 39.197 dall'inizio della pandemia. I nuovi casi per provincia sono a Milano 1.037 di cui 568 in città, a Bergamo 148, a Brescia 396, a Como 146, a Cremona 65, a Lecco 68, a Lodi 22, a Mantova 102, a Monza e Brianza 229, a Pavia 157, a Sondrio 15 e, infine, a Varese 210. 

Bollettino Lombardia

Piemonte 

L'Unità  di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 2.325 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19, pari al 9% di 25.837 tamponi eseguiti, di cui 23.856 antigenici. I ricoverati in terapia intensiva sono 20, invariati rispetto a ieri. I ricoverati non in terapia intensiva sono 610 (+20 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 50.443? I tamponi diagnostici finora processati sono 16.440.600 (+ 25.837rispetto a ieri).  Sono cinque, nessuno di oggi, i decessi di persone con diagnosi di Covid-19. I pazienti guariti diventano complessivamente 979.928 (+2.503 rispetto a ieri). 

Veneto

Scende la curva dei nuovi positivi in Veneto nelle ultime 24 ore, come ogni lunedì, con 1.985 nuovi casi in più (ieri erano 4.881), che portano il totale dei contagiati a 1.465.459. Il bollettino regionale segnala 6 decessi, per un totale di 14.110 vittime dall'inizio della pandemia. Gli attuali positivi scendono a 75.421(a fronte dei 75.870 di ieri). In crescita la pressione sugli ospedali, dove sono ricoverati 746 pazienti (+11) in area non critica e 57 (+1) in terapia intensiva. Per quanto riguarda la campagna vaccinale, ieri sono state somministrate solo 1.880 dosi (ieri 7.086), di cui 57 prime dosi. Bollettino Veneto 

Toscana

In Toscana sono 967.286 i casi di positività al Coronavirus, 1.778 in più rispetto a ieri (681 confermati con tampone molecolare e 1.097 da test rapido antigenico). I nuovi casi sono lo 0,2% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,3% e raggiungono quota 910.918 (94,2% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 4.523 tamponi molecolari e 7.040 tamponi antigenici rapidi, di questi il 15,4% è risultato positivo. Sono invece 3.651 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 48,7% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 46.914, -2,1% rispetto a ieri. I ricoverati sono 863 (40 in più rispetto a ieri), di cui 39 in terapia intensiva (5 in più). Oggi si registrano 13 nuovi decessi: 6 uomini e 7 donne con un'età media di 85,5 anni. 

Calabria 

Sono 1.766 in più, rispetto a ieri, le persone risultate positive al Covid in Calabria su 8.188 tamponi eseguiti. Rispetto a ieri sale il rapporto tra tamponi fatti e tamponi positivi (dal 18,81% al 21,57%). Dall'inizio dell'emergenza i decessi sono 2.278 (+8 rispetto a ieri), i guariti sono 211.553 (+1.047 rispetto a ieri), attualmente i ricoveri sono 376 in area medica (-1 rispetto a ieri) e 25 in terapia intensiva (+4 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi sono 72.034 (+535). 

Sardegna 

In Sardegna si registrano oggi mille nuovi casi di Covid, di cui 846 diagnosticati con test antigenico, e sette morti. Leggero aumento dei ricoveri: sono 21 i pazienti in terapia intensiva (+2) e 322 quelli in area medica (+1). Le persone in isolamento domiciliare salgono a 30.172 (+ 137). 

Sicilia 

Dai dati del bollettino del Ministero della Salute emerge che i nuovi positivi in Sicilia sono 900 (ieri erano 4.346) a fronte di 12.375 tamponi processati, dato che porta il tasso di positività al 7,3%. Nell'isola oggi si registrano 8 decessi (ieri erano 14). I guariti sono 4.888 e gli attualmente positivi registrano un decremento di 3.140 unità attestandosi su un numero totale di 226.017. Il numero dei ricoveri nei reparti ordinari è di 959, sono 60 i ricoveri in terapia intensiva con 1 nuovo ingresso. In isolamento domiciliare ci sono 224.998 persone. 

Abruzzo

Sono 834 i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 5 nuovi casi (di età compresa tra 82 e 93 anni, 3 in provincia dell'Aquila e 2 in provincia di Teramo). Gli attualmente positivi sono 35831 (+25 rispetto a ieri): 286 pazienti (+15 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; 16 (+3 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 35529 (+7 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 1146 tamponi molecolari (2163029 in totale dall'inizio dell'emergenza) e 4803 test antigenici (3215610) .Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 14.01 per cento. 

Liguria

Sono 615 i nuovi casi di Covid registrati nell'ultimo bollettino diffuso da Regione Liguria, a fronte di 1251 tamponi molecolari e 2975 antigenici rapidi effettuati nelle ultime 24 ore. Il report registra un nuovo decesso: le vittime del virus, da inizio emergenza, salgono a 5187. Sul fronte ricoveri, negli ospedali liguri ci sono 266 pazienti covid, 9 in più di ieri. Di questi, 10 sono in terapia intensiva: 2 di loro non sono vaccinati. 

Basilicata

In Basilicata sono 535 i nuovi positivi su un totale di 2.275 tamponi (molecolari e antigenici) e non si registrano decessi per Covid-19. I ricoverati per Covid-19 sono 110 (-1) di cui 2 in terapia intensiva.

Marche 

In 24ore sono 514 i casi di positività rilevati nelle Marche per un'incidenza che scende a 1.090,78. Cinque le persone decedute. Impennata di ricoveri, anche se resta invariato il numero di degenti in terapia intensiva. I posti letto raggiungono quota 248 (+13) di cui 9 in Intensiva, 59 in Semintensiva (+3) e 180 in reparti non intensivi (+10). Il tasso di occupazione di pazienti Covid resta al 3,5% in Terapia intensiva (256 i posti letto) e sale al 23,4% in Area Medica (239 ricoveri su 1.020 posti). In un giorno 25 persone dimesse. Bollettino Marche 

Le altre regioni

Il Friuli Venezia Giulia conta oggi 305 nuovi contagi e un decesso (un uomo di 92 anni). Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 6, mentre i pazienti ospedalizzati in altri reparti sono 130. 

In Alto Adige nelle ultime 24 ore è stato registrato un nuovo decesso da Coronavirus. Si tratta di una donna ultranovantenne. Nella giornata di ieri sono stati effettuati 235 tamponi Pcr che hanno fatto registrare 13 nuovi casi positivi. Inoltre dei 2.113 test antigenici eseguiti ieri, 279 sono risultati positivi. Per un totale di 292. I pazienti Covid-19 ricoverati nei normali reparti ospedalieri salgono a 73 (+14), mentre rimane stabile a 4 il numero dei pazienti ricoverati nei reparti di rianimazione. I pazienti Covid-19 in isolamento nelle strutture di Colle Isarco sono 5. Cala il numero delle persone in quarantena che ora sono 6.768 (-288).

Sono invece 170 i nuovi contagi da Covid-19 registrati in Trentino. In ospedale si registra una crescita dei ricoveri, a quota 57. Ieri sono stati accolti sei nuovi pazienti a fronte di tre dimissioni. Rimangono due le persone in terapia intensiva. 

In Molise si segnalano 147 infezioni in 24 ore. E' la Valle d'Aosta la regione col minor numero di nuovi casi (23). Nessun decesso. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?