Roma, 2 giugno 2021 - Aumentano i contagi Covid nel bollettino di oggi, sul Coronavirus in Italia, diffuso dal ministero della Salute, mentre continua a scendere la pressione sulle terapie intensive e i ricoveri. "Da domani tutti potranno prenotare il vaccino anti-Covid. Possiamo ancora accelerare la nostra campagna per superare questa stagione così difficile. Buona festa della Repubblica a tutti", scrive oggi il ministro della Salute Roberto Speranza in un post su Facebook. Intanto, caos all'open day di Bologna: assembramenti, urla, spintoni. Possibile consumare all'interno in 360mila esercizi, compresi gli agriturismi che oggi sperano nel pienone. Sul limite di 4 persone a tavola verifica tra la ministra Mariastella Gelmini e il presidente delle Regioni Massimiliano Fedriga perché la restrizione valga solo nelle zone gialle. Domani tavolo tecnico del governo.

Guida ai vaccini: tipologie, efficacia, dosi, tempi, effetti collaterali

Zona bianca in tutta l'Italia dal 21 giugno, tranne la Valle D'Aosta

Visite a parenti e amici: differenze tra zona bianca e zona gialla

Il bollettino Covid

Sono 2.897 i nuovi contagi da Covid-19, circa 400 in più rispetto a ieri con 226mila tamponi (+5mila). Sono i dati del bollettino odierno del ministero della Salute che registra anche 62 decessi (-31) e un tasso di positività all'1,3% (+0,2%). In Lombardia sono stati rilevati 519 casi, in Campania 388 e in Sicilia 289. Ancora in calo i ricoveri sia nei reparti ordinari (5.858, -334) che nelle terapie intensive (933, -56). Gli attualmente contagiati scendono di 15mila unità a quota 210.050, dei quali 203mila in isolamento domiciliare. Sono 10.313 i pazienti guariti o dimessi.

Sommario

Le regioni / Lombardia

Dati in miglioramento oggi in Lombardia per quanto riguarda il Coronavirus. I nuovi casi registrati sono stati 519 contro i 461 di ieri ma con 40.748 tamponi rispetto ai 35.716 del giorno precedente. In linea il numero dei morti, oggi sono stati 10 contro i 9 di ieri, ma in forte calo il numero dei ricoverati: -13 in terapia intensiva a 207 e -93 nei raparti ordinari che scendono sotto i mille (980). I dimessi/guariti sono stati 898.

Campania

Ulteriore forte calo dell'indice di positività in Campania. Secondo i dati dell'Unità di crisi della Regione, nelle ultime 24 ore sono 388 i casi positivi su 13.014 tamponi molecolari esaminati. Il tasso di incidenza è, dunque, pari al 2,98% rispetto al 3,59% precedente. Si registrano 5 decessi. I guariti sono 794. Negli ospedali continuano a calare i posti occupati in terapia intensiva, 55, e i ricoveri in degenza: oggi sono 624. Riguardo le regioni, in Lombardia si registrano 519 casi, in Campania 388 e in Sicilia 289.

Sicilia

In Sicilia 289 nuovi positivi al Covid e 16 morti, che fanno salire i casi totali 226.424 e quello dei decessi a 5.855. Gli attuali positivi sono 8.698, -790; i guariti 211.871, +1.063. I ricoverati con sintomi sono 421, 47 in terapia intensiva, 3 del giorno; 13.571 i tamponi effettuati.

Lazio

Sono 211 i nuovi casi di Covid registrati oggi nel Lazio, dove sono stati effettuati oltre 10mila tamponi (-1029 su ieri) e oltre 12mila antigenici per un totale di oltre 22mila test. I nuovi casi sono in incremento di 16 rispetto a ieri. I decessi registrati sono invece 4 (-6 su ieri). I guariti sono 1.532, i ricoverati in terapia intensiva sono 143 (-2). Il rapporto tra positivi e tamponi e' al 2%, ma se si considerano anche gli antigenici la percentuale scende allo 0,9%. I casi a Roma città sono a quota 102. I dati sono riferiti dall'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato. 

Puglia

Sono in diminuzione i nuovi casi in Puglia a fronte di un calo dei test. Crescono lievemente i decessi. Sale notevolmente il numero dei guariti e pertanto cala fortemente quello degli attuali positivi. La quota di pazienti ricoverati decresce ma a ritmo più moderato. Oggi su 5.957 tamponi sono stati rilevati 196 casi positivi: 44 in provincia di Bari, 23 in provincia di Brindisi, 49 nella provincia Bat, 38 in provincia di Foggia, 38 in provincia di Lecce, 21 in provincia di Taranto, 1 caso di residente fuori regione. Diciotto casi di provincia di residenza non nota sono stati riclassificati e attribuiti.Ieri su 7.546 test sono stati rilevati 227 casi positivi. Oggi si sono verificati 10 decessi: 2 in provincia di Bari, 4 in provincia di Lecce, 4 in provincia di Taranto. Ieri erano 6. I ricoverati sono 540 mentre ieri erano 555 (-15).

Piemonte

In Piemonte sono 190 i nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 17 dopo test antigenico), pari all'1,4 % di 13.346 tamponi eseguiti, di cui 7.731 antigenici. Il totale dei casi positivi diventa quindi 364.701, mentre i ricoverati in terapia intensiva sono 79 (- 2 rispetto a ieri) e negli altri reparti 542(- 15 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 3942. Sono 4 i decessi di persone positive al test del Covid-19, di cui 2 verificatisi oggi. Il totale è ora di 11.647 deceduti risultati positivi al virus. I pazienti guariti sono complessivamente 348.491(+432 rispetto a ieri).

Veneto

Aumenta l'andamento dei contagi in Veneto, ma contemporaneamente si svuotano le corsie degli ospedali e gli attuali positivi scendono sotto quota 8.000. I nuovi casi di Covid-19 nelle ultime 24 ore sono 175, in crescita rispetto a ieri, e portano il totale a 423.608. I decessi sono 3, con il totale a 11.572. Gli attuali positivi in regione sono 7.752, 385 in meno rispetto a ieri. Negli ospedali vi sono 543 pazienti in area non critica (-34) e 71 (-5) nelle terapie intensive.

Toscana

I nuovi casi Covid registrati in Toscana nelle 24 ore sono stati 162 su 17.694 esami totali, di cui 9.244 tamponi molecolari e 8.450 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 0,92% (2,8% sulle prime diagnosi). Lo riferisce il presidente della Regione, Eugenio Giani, nel consueto aggiornamento della mattina usando i social network. "Continua a scendere l'incidenza dei nuovi casi positivi ogni 100mila abitanti, oggi 42. Forza!", segnala inoltre lo stesso Giani (ieri lo stesso dato era a 45). Oggi il numero di casi è sostanzialmente in linea con il rilevamento alle 24 ore di ieri (erano 159) mentre il totale degli esami totali effettuati è aumentato di oltre 1.400 di prove (erano stati 16.200) pertanto il rapporto percentuale tra positivi trovati e test è sceso un altro po' (ieri era 0,98%). Oggi si registrano 4 nuovi decessi: un uomo e 3 donne con un'età media di 82,8 anni.

Emilia Romagna

Dall'inizio dell'epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 384.137 casi di positività, 152 in più rispetto a ieri, su un totale di 19.255 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dello 0,7%. La situazione dei contagi nelle province vede Forlì (27), Bologna e Parma con 25 nuovi casi, seguite da Reggio Emilia (21), Ravenna (17), Rimini e Modena (entrambe con 12 casi), Cesena (8). Poi Piacenza (3), Ferrara (2). Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 726 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 357.105. I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 13.842 (-575 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 13.263 (-536), il 95,8% del totale dei casi attivi. Purtroppo, si registra 1 nuovo decesso, in provincia di Bologna (un uomo di 84 anni). In totale, dall'inizio dell'epidemia i decessi in regione sono stati 13.190. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 90 (-5 rispetto a ieri), 489 quelli negli altri reparti Covid (-34).

Marche

Nelle Marche sono stati individuati 125 nuovi casi, il 7,5% rispetto ai 1.674 tamponi, molecolari e antigenici, processati all'interno del percorso per le nuove diagnosi. Il rapporto positivi-test effettuati è cresciuto rispetto al giorno precedente, quando era stato del 3,3%, con 34 nuovi casi su 1.031 tamponi. I nuovi casi sono stati individuati 38 in provincia di Macerata, 24 in provincia di Ancona, 34 in quella di Pesaro-Urbino, 7 nel Fermano, 13 nel Piceno e 9 fuori regione. Questi comprendono 21 soggetti sintomatici.

Liguria

Sono 136 i ricoverati negli ospedali della Liguria, secondo il bollettino odierno diffuso dalla Regione, 8 in meno di ieri. Di questi, 29 sono in terapia intensiva, uno in meno di ieri. Il report segnala 45 nuovi casi di positività al virus: nelle ultime 24 ore effettuati 3.136 tamponi molecolari, 2.182 antigenici rapidi. Nel bollettino si segnala un nuovo decesso: le vittime da inizio emergenza sono salite a 4.325. 

Friuli Venezia Giulia

'Oggi in Friuli Venezia Giulia su 4.266 tamponi molecolari sono stati rilevati 29 nuovi contagi, per una percentuale di positività dello 0,68%. Sono inoltre 1.995 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 6 casi, per una percentuale di positività dello 0,30%. Nessun decesso, i ricoveri nelle terapie intensive scendono invece a 2 e quelli in altri reparti rimangono stabili a 36. 

Le altre regioni

In Abruzzo 67 nuovi positivi. In Basilicata i contagi sono 38. In Alto Adige 33 (29 molecolari e 4 antigenici), 8 in Valle d'Aosta, in Molise 6. Sono 158 in più, rispetto a ieri, le persone risultate positive al Coronavirus in Calabria. Trentatrè nuovi contagi in Umbria. Solo quattro casi in più di Covid in 24 ore e nessun morto in Sardegna. In Trentino 27 nuovi casi. 

Leggi anche:

"Così la burocrazia ferma la cura". Monoclonali, difficile fare i test

Chiara Ferragni si vaccina. L'invito ai fan: "Fatelo tutti"