Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
9 giu 2022
9 giu 2022

Covid Italia oggi: 23mila nuovi casi e 84 morti. Il bollettino con i dati del 9 giugno

Giù ricoveri (-62) e terapie intensive (-2). Positività sale al 12,9%

9 giu 2022

Roma, 9 giugno 2022 - Sono poco più di 23mila i nuovi casi di Coronavirus in Italia oggi, secondo il bollettino diffuso dal ministero della Salute. Si registrano, inoltre, 84 morti. Due dati che sono sostanzialmente in linea con quelli dei giorni scorsi. Intanto prosegue il calo delle ospedalizzazioni, con -62 pazienti nei reparti ordinari e -2 nelle terapie intensive. Il tasso di positività sale di un punto, dall'11,9% al 12,9%. 

Il bollettino di ieri, 8 giugno

Il bollettino del 10 giugno

Il bollettino del 9 giugno
Il bollettino del 9 giugno

Sommario

Monitoraggio Gimbe

Frena la discesa dei nuovi casi settimanali: -7,8% rispetto alla settimana precedente, che si attestano intorno a quota 122mila con una media mobile a 7 giorni di poco superiore ai 17 mila casi giornalieri con una curva in fase di plateau, e condizionata dal netto calo dell'attività di testing nel lungo ponte del weekend scorso, -17,7% tamponi totali. E' quanto emerge dal monitoraggio indipendente della Fondazione Gimbe, riferito alla settimana 1-7 giugno. In dettaglio, si è registrata una diminuzione del -7,8% dei nuovi casi (121.726 vs 131.977) e del -28,3% dei decessi. Tuttavia, secondo i dati dell'Oms, l'Italia continua ad essere fra i Paesi che segnalano più morti settimanali: è il quinto per decessi in 7 giorni a livello mondiale e il secondo nella regione europea, dopo la Russia. In calo anche i casi attualmente positivi (-7,4%), le persone in isolamento domiciliare (-7,4%), i ricoveri con sintomi (-15,2%) e le terapie intensive (-11,7%). Al 7 giugno il tasso nazionale di occupazione da parte di pazienti Covid è del 6,7% in area medica (dal 3,5% del Veneto al 16% della Calabria) e del 2,4% in area critica (dallo 0% di Basilicata e Valle d'Aosta al 5,1% del Molise). Si registra una riduzione del -17,7% dei tamponi totali: da 1.293.472 della settimana 25-31 maggio a 1.065.110 della settimana 1-7 giugno. La media mobile a 7 giorni del tasso di positività è sostanzialmente stabile per i tamponi molecolari (dal 5,4% al 5,5%), mentre segna un netto aumento per gli antigenici rapidi (dall'11,9% al 14%).

Trend settimanale dei nuovi casi (Fondazione Gimbe)
Trend settimanale dei nuovi casi (Fondazione Gimbe)

Nella settimana 1-7 giugno si rileva un lieve incremento percentuale dei nuovi casi in Veneto (+1%) e Friuli-Venezia Giulia (+1,6%) e una riduzione in tutte le altre regioni: dal -3% della Sicilia al -32,8% della Valle d'Aosta. In nessuna provincia l'incidenza supera i 500 casi per 100.000 abitanti, attestandosi tra gli 86 casi per 100.000 abitanti di Bergamo e i 374 di Cagliari.

Il 'caso Portogallo' ha destato una certa preoccupazione in Europa: in questo Paese il numero dei nuovi casi è salito da meno di 9mila casi al giorno a oltre 29mila in poco più di un mese, parallelamente all'aumentata prevalenza della variante BA.5 che il 20 maggio ha raggiunto il 37%, rispetto al 18,5% di due settimane prima. Nel nostro Paese, l'ultima flash survey dell'Istituto superiore di sanità (Iss), effettuata sui campioni notificati il 3 maggio 2022, documenta una netta prevalenza della sotto-variante Omicron BA.2 (93,8%) che in quel momento aveva quasi completamente soppiantato la BA.1 (3,52%). Le nuove sotto-varianti BA.4 e BA.5 si attestavano invece rispettivamente allo 0,47% e allo 0,41%. Secondo quanto comunicato dalla circolare del ministero della Salute dell'1 giugno, sarà a breve pubblicata una nuova flash survey condotta sui campioni notificati il 7 giugno 2022.

Esame maturità, niente mascherina durante l'orale. Mezzi pubblici, Speranza: "Stiamo valutando"

Il bollettino del 9 giugno

Chiari segnali di risalita per la curva epidemica in Italia. Sono 23.042 i nuovi casi Covid registrati nelle ultime 24 ore, contro i 22.361 di ieri ma soprattutto i 17.193 di giovedì scorso, un incremento su base settimanale di circa il 34%. I tamponi processati sono 179.127 (ieri 188.024) con il tasso di positività che sale di un punto, dall'11,9% al 12,9%. I decessi sono 84 (ieri 80). Le vittime totali da inizio pandemia salgono così a 167.253. Le terapie intensive sono 2 in meno (ieri -20) con 31 ingressi giornalieri, e sono in tutto 197. Nei reparti ordinari si contano invece 62 pazienti in meno (ieri -46), per un totale di 4.232.

La regione con il maggior numero di casi odierni è la Lombardia con 3.273 contagi, seguita da Lazio (+2.888), Sicilia (+2.190), Veneto (+2.001) e Campania ed Emilia-Romagna (entrambe a 1.994). I casi totali dall'inizio della pandemia arrivano a 17.589.595. I dimessi/guariti delle ultime 24 ore sono 27.228 (ieri 22.827) per un totale che sale a 16.797.125. Gli attualmente positivi sono 3.778 in meno (ieri +18) per un totale che scende a 625.217. Di questi, 620.786 sono in isolamento domiciliare.

Lombardia

Sono 3.273 i nuovi positivi al Covid-19 registrati in Lombardia nelle ultime 24 ore e 22 i decessi. I tamponi effettuati sono 26.513, per un tasso di positività del 12,3%. Calano i ricoveri in terapia intensiva, a 20 (-7), e quelli nei reparti ordinari, e 474 (-12).

Lazio

Oggi nel Lazio su 4.782 tamponi molecolari e 18.008 tamponi antigenici per un totale di 22.790 tamponi, si registrano 2.888 nuovi casi positivi (1.820 a Roma città) e 3 i decessi (-4). Il rapporto tra positivi e tamponi è al 12,6%. Sono 478 i pazienti ricoverati (-6), 31 in terapia intensiva (-1). Il valore Rt è stabile a 1 e il numero dei casi è in diminuzione del 17% rispetto alla settimana precedente, ma i valori di trasmissione rimangono ancora alti e le reinfezioni sono frequenti. In calo anche l'incidenza a 624 per 100 mila abitanti (settimana precedente era 838). 

Sicilia

Sono 2.190 i nuovi casi di Coronavirus in Sicilia, a fronte di 15.333 tamponi effettuati nelle ultime 24 ore. Le vittime delle ultime 24 ore sono 10, che portano il totale delle persone decedute da inizio pandemia a quota 11.030. A livello ospedaliero, i ricoverati con sintomi sull'Isola sono 537, 13 in meno di ieri quando erano 550, mentre quelli ricoverati in terapia intensiva sono 27, ieri erano 25.

Veneto

La curva dei nuovi contagi Covid sembra esseri stabilizzata intorno alla quota dei 2.000 giornalieri in Veneto. I casi di positività nelle ultime 24 ore sono 2.001 (ieri erano stati 1.966), un rialzo rispetto alle ultime settimane. Si registrano anche 5 decessi. Il conteggio delle infezioni dall'inizio della pandemia si aggiorna a 1.767.654, quello delle vittime a 14.731. Il dato positivo riguarda i numeri ospedalieri. Sono 465 (-19) i malati Covid ricoverati in area medica, mentre sono 23 (-1) quelli in terapia intensiva. Non si ferma invece la risalita degli attuali positivi: sono 27.587, 785 più del giorno precedente.

Campania

Sono 1.994 i casi di contagio registrati in Campania e rilevati a fronte di 13.551 test processati (9.495 antigenici e 4.056 molecolari). Hanno dato esito positivo 1.804 test antigenici e 190 tamponi molecolari. I morti sono due, uno deceduto nelle ultime 48 ore e un altro in precedenza ma registrato ieri. La Regione Campania sottolinea che il dato sui decessi riportato nel bollettino nazionale, che contava 13 decessi in Campania, è sbagliato. L'unità di crisi parla di un "mero errore materiale" nel conteggio riportato nel bollettino nazionale, del quale invita a "non tenere conto". I ricoverati complessivi in Campania sono 299, 288 in degenza e 11 in terapia intensiva.

Emilia-Romagna

Dall'inizio dell'epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 1.499.876 casi di positività, 1.994 in più rispetto a ieri, su un totale di 12.341 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 16,1%. I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive sono 26 (+1 rispetto a ieri, +4%), mentre quelli negli altri reparti Covid sono 651 (-20 rispetto a ieri, -3%). Le vittime del virus sono 10.

Puglia

Oggi in Puglia sono stati registrati 11.026 test per l'infezione da Covid-19 e 1.547 nuovi casi, 540 in provincia di Bari. Inoltre sono stati registrati 5 decessi. Attualmente sono 17.624 le persone positive, 239 sono ricoverate in area non critica e 15 in terapia intensiva. 

Toscana

In Toscana i nuovi casi di Covid sono 1.394 (erano 1.061 una settimana fa). I test effettuati sono stati 9.978, di cui 1.590 tamponi molecolari e 8.388 antigenici rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è del 13,97%, che raggiunge il 60,8% sulle prime diagnosi (il 2 giugno i tassi si sono fermati, invece, al 9,6% e del 58,3%). Si registrano 2 decessi

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?