L'Inghilterra si riavvicina alla normalità
L'Inghilterra si riavvicina alla normalità

Londra, 1 giugno 2021 - Zero morti per Covid nel Regno Unito nelle ultime 24 ore. Non accadeva da quasi un anno, dall'estate scorsa, secondo i dati di oggi diffusi dal governo di Boris Johnson. Il primo giorno senza decessi è indicato come un'ulteriore conferma dell'efficacia dei vaccini sui contagi gravi anche di fronte all'emergente variante Delta (in precedenza detta "indiana") del virus. 

I dati inglesi, alleggeriti peraltro dal tradizionale ritardo di parte delle statistiche riferite al weekend, indicano inoltre un numero di nuovi contagi giornalieri in lieve discesa a 3.165 (su 602.000 tamponi) rispetto ai 3.383 di lunedì e un totale di persone ricoverate al momento in ospedale per Covid ferme a 870. 

Sono valori che giungono mentre in Gran Bretagna è in corso un dibattito sull'opportunità di revocare, come previsto, tutte le misure restrittive a partire dal 21 giugno. Gli esperti sono preoccupati dall'insorgenza della variante indiana e dal rischio al quale potrebbero andare incontro i non vaccinati e coloro che ancora non hanno completato il ciclo di vaccinazioni.  

Ad oggi nel Regno Unito sono state somministrate 65.211.877 dosi di vaccino, di cui 39.477.158 prime dosi e 25.734.719 seconde dosi.

Leggi anche:

CoronaVac, ok dell'Oms al vaccino cinese della Sinovac per l'uso di emergenza