Roma, 11 gennaio 2020 - Il nuovo bollettino sull'epidemia da Coronavirus in Italia, con gli aggiornamenti del ministero della Salute, segna un ulteriore salita dell'indice di positività, che si attesa al 13,7%, nel giorno in cui è stato trovato il nuovo paziente 1 italiano di Covid-19. Da oggi tutta l'Italia è in 'zona gialla', tranne 5 regioni (Calabria, Emilia Romagna, Lombardia, Sicilia e Veneto) che restano in zona arancione (qui tutte le regole). Ma dal 16 gennaio la mappa tricolare potrebbe cambiare ancora perché è atteso il nuovo Dpcm, in cui si potrebbe inserire una nuova zona bianca, nella quale sarebbero aperte tutte le attività, scuole comprese. A suscitare discussioni è soprattutto quest'ultimo punto, la riapertura degli istituti: oggi tornano in classe 300 mila alunni delle superiori in Toscana, Abruzzo e Valle D'Aosta, ma nel resto d'Italia le aule restano chiuse e la ministra dell'Istruzione, Lucia Azzolina, si schiera a fianco degli studenti che protestano contro la dad: "Chiedo a tutti di trattare la scuola come si trattano le attività produttive".

Intanto, continuano le vaccinazioni in Italia (qui la dashboard in tempo reale) ed è atteso per la fine della giornata l'arrivo del terzo carico di vaccini Pfizer. Sono iniziate, invece, le consegne del farmaco contro Covid-19 di Moderna agli stati membri dell'Unione Europea. Ma non solo: contro la nuova risalita della curva, sono più che mai importanti la cura e la tempestiva diagnosi del Covid anche da casa e, così, su iniziativa della società di pneumologia, da oggi vengono distribuiti gratuitamente 30mila saturimetri nelle farmacie di tutt'Italia. 

Zona bianca e Dpcm: regole e come le regioni possono entrarci

Covid, il bilancio dell'11 gennaio

Sono 12.532 i positivi al tampone per il Coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Le vittime sono 448. In totale i casi da inizio epidemia sono 2.289.021, le vittime 79.203. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 91.656 tamponi, ieri erano stati 139.758: il tasso di positività sale così al 13,7%, a fronte del 13,3% di ieri (+0,3%), mentre il rapporto positivi/casi testati è del 29,45%. Sono in aumento di 27 unità i pazienti in terapia intensiva, nel saldo giornaliero tra ingressi e uscite. Il totale dei pazienti in rianimazione è ora 2.642. Gli ingressi giornalieri in terapia intensiva sono 168. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari aumentano di 176 unità, portando il totale a 23.603. Gli attualmente positivi sono 575.979 (-3.953), i dimessi e i guariti 1.633.839 (+16.035). In isolamento domiciliare ci sono 549.734 persone (-4.156). Le regioni che registrano il maggior numero di tamponi positivi per il Covid sono Emilia Romagna 1.942, Veneto 1.715, Sicilia 1.587, Lombardia 1.488, Lazio 1.254 e Campania 1.021.

I numeri delle Regioni

Le notizie locali / Emilia Romagna 

Sono 1.942 i nuovi casi di positività al Coronavirus in Emilia-Romagna, su 9.632 tamponi nelle ultime 24 ore. Dei nuovi contagiati 822 sono asintomatici e l'età media è 45,8 anni. La provincia con più casi è Modena (469), segue Bologna (402). I guariti sono 316 in più, i casi attivi sono 61.466 (+1.560), di cui il 95% in isolamento a casa. Sono 66 i nuovi decessi, tra cui anche un 45enne a Reggio Emilia. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 238 (+1), 2.741 quelli negli altri reparti Covid (+36). Alle 16 sono state fatte dall'inizio della campagna 73.660 vaccinazioni, 5.905 nella giornata di oggi.

Veneto

Sono 1.715 i nuovi positivi al Coronavirus trovati in Veneto nelle ultime 24 ore (l'8% dei 21mila tamponi effettuati). A dirlo sono i dati della Regione Veneto. Praticamente invariato il numero dei ricoveri in ospedale. Sono 38 i decessi registrati da ieri, per un totale di 7.427 casi dal 21 febbraio ad oggi.

Nuovo Dpcm 16 gennaio: restrizioni sugli spostamenti. Zaia: "Criterio incidenza escluso"

Sicilia

Sono complessivamente 1.587 su 8.698 tamponi processati i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime ore in Sicilia, dove il numero complessivo dei positivi sale a quota 42.819. Il dato è contenuto nel bollettino quotidiano del ministero della Salute, da cui emerge che le vittime in un solo giorno sono state 37 (2.765 dall'inizio dell'emergenza sanitaria) e i guariti 237.  Degli attuali positivi i ricoverati con sintomi sono 1.298, mentre si trovano in terapia intensiva 208 pazienti. 

Lombardia

In Lombardia i nuovi casi di positività al Coronavirus sono 1.431, di cui 52 'debolmente positivi', a fronte di 13.356 tamponi effettuati per un rapporto del 10,7%. Si registrano 62 nuovi decessi. I nuovi guariti/dimessi da ieri sono 4.717 e le persone in terapia intensiva sono 462; 3 in più di ieri. Sono 3.522 i pazienti attualmente ricoverati non in terapia intensiva, 76 in meno di ieri. Da inizio pandemia sono stati eseguiti 5.061.374 tamponi.

Lazio

"Oggi nel Lazio, su oltre 10mila tamponi, si registrano 1.254 casi positivi, 45 decessi e 1.113 guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è all'11%". Lo fa sapere l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato. A Roma i nuovi casi sono 564. 

Campania

Sono 1.021 i nuovi casi di Covid 19 in Campania nelle ultime 24 ore, di cui 934 asintomatici e 87 sintomatici, su 9.690 tamponi. Il totale positivi sale così a 200.792, su un totale tamponi pari a 2.157.456. I decessi sono 37, 12 nelle ultime 48 ore e 25 in precedenza ma registrati ieri, e portano il totale dall'inizio della pandemia a 3.165. I guariti sono 1.655, per un totale di 122.910. Dei 656 posti letto di terapia intensiva, ne sono occupati 109; dei 3.160 posti letto di degenza, compresi quelli dei privati, ne sono occupati 1.400. 

Piemonte

L'Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 634 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 47 dopo test antigenico), pari all'8,2% dei 7.707 tamponi eseguiti, di cui 3.103 antigenici. Dei 634 nuovi casi gli asintomatici sono 259, pari al 40,8 %. Il totale dei casi positivi diventa quindi 211.474. I ricoverati in terapia intensiva sono 117 ( +1 rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 2705 ( +2 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 13.685. I tamponi diagnostici finora processati sono 2.140.102 (+ 7.707 rispetto a ieri), di cui 952.015 risultati negativi.

Puglia

Il 17,3% dei 3.577 test processati in Puglia nelle ultime 24 ore ha dato esito positivo. Si tratta di 622 nuovi casi di contagio da Coronavirus, di cui 228 accertati in provincia di Bari, che resta la zona più colpita. Gli attualmente positivi sono 54.933 di cui 1.557 ospedalizzati. Le ultime vittime del Covid sono state 26. Il totale dei guariti è di 44.604 unità.

Toscana

In risalita nelle ultime 24 ore il tasso di positività e i ricoveri in Toscana, dove si registrano purtroppo altri 29 decessi. Sono 379 i nuovi casi, età media 43 anni, che portano il totale dei contagiati, da inizio epidemia, a superare quota 125.000: per la precisione sono 125.330 unità. I nuovi casi sono lo 0,3% in più rispetto al totale del giorno precedente. I tamponi eseguiti hanno raggiunto quota 1.971.143, 5.650 in più, di cui il 6,7% positivo: nel report di ieri, che segnalava 472 casi in più, su 9.469 tamponi il tasso di positività era stato del 5%. Sono invece 2.060 i soggetti testati oggi (escludendo i tamponi di controllo), di cui il 18,4% è risultato positivo. A questi si aggiungono i 487 tamponi antigenici rapidi eseguiti oggi. I guariti crescono dello 0,4% e raggiungono quota 112.426 (89,7% dei casi totali).Gli attualmente positivi sono oggi 9.020, -0,9% rispetto a ieri. I ricoverati sono complessivamente 933, 24 in più rispetto a ieri (più 2,6%), 144 in terapia intensiva, 4 in più (più 2,9%).

Marche

Nelle Marche si sono registrati 333 contagisu 1.151 tamponi nel percorso nuove diagnosi. Il rapporto tamponi molecolari e positivi si attesta al 47,1% mentre, complessivamente, il rapporto tra tamponi effettuati nel percorso nuove diagnosi e positivi è pari al 28,9%. I contagi salgono così a 47.148, con 346.156 tamponi testati complessivamente.

Friuli Venezia Giulia

 Oggi in Friuli Venezia Giulia su 2.491 tamponi molecolari sono stati rilevati 309 nuovi contagi, ai quali si aggiungono 52 casi già risultati positivi al tampone antigenico nei giorni scorsi e confermati da test molecolare, con una percentuale di positività del 14,49%. Sessantasette persone sono ancora ricoverate nelle terapie intensive, mentre scende a 688 il numero dei pazienti in altri reparti. Con 30 nuovi decessi sale a 1.928 il bilancio complessivo. I totalmente guariti aumentano a 40.631, i clinicamente guariti salgono a 1.116, mentre le persone in isolamento sono 12.164. Da inizio pandemia i casi da tampone molecolare sono 56.594.

Calabria

In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 444.139 soggetti per un totale di tamponi eseguiti 464.378. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 27.204 (+270 rispetto a ieri), quelle negative 416.935. 

Sardegna

Sono 8 i nuovi decessi per Covid 19 in Sardegna, 231 i casi di positività in più accertati nell'aggiornamento dell'Unità di crisi regionale a fronte dei 2.431 tamponi effettuati nelle ultime 24 ore. Risale il numero dei pazienti ricoverati, 517 (+10), e di quelli in terapia intensiva, 48 (+1). Le persone in isolamento domiciliare sono 16.692, 561 quelle in più guarite. Dei 34.025 casi positivi complessivamente accertati, 7.733 (+88) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 5.565 (+15) nel Sud Sardegna, 2.746 (+24) a Oristano, 6.912 (+35) a Nuoro, 11.069 (+69) a Sassari. 

Liguria

Sono altri 8 i decessi di persone positive al coronavirus registrati in Liguria, secondo l'ultimo bollettino diffuso dalla Regione. Le vittime da inizio emergenza sono salite a 3.018. Aumenta anche il numero dei ricoverati: sono 801, 28 in più di ieri. Di questi, 64 sono in terapia intensiva. I nuovi casi sono 226; nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 2.085 tamponi molecolari, 744.811 da inizio emergenza. Effettuati in un giorno anche 1.513 tamponi antigenici rapidi, 184.422 dal 2 novembre scorso. Ad oggi alle 16 in Liguria è stato effettuato il 68% dei vaccini consegnati: 30.545 quelli consegnati, 20.886 quelli somministrati.

Abruzzo

Sono 120 i nuovi casi di Coronavirus accertati nelle ultime ore in Abruzzo. Basso, però, il numero dei test eseguiti nelle ultime 24 ore, cioè 1.317: è risultato positivo il 9,11% dei campioni. Si registrano otto decessi, che fanno salire il bilancio delle vittime a 1.285. I nuovi positivi hanno età compresa tra 5 e 94 anni. Gli attualmente positivi sono 161 in meno e scendono a 11.380: 471 pazienti (+6 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva e 38 (-3, con un nuovo ricovero) sono in terapia intensiva, mentre gli altri 10.871 (-164) sono in isolamento domiciliare. I guariti sono 25-208 (+273).

Basilicata

Altri tre morti e 79 nuovi contagi da Covid in Basilicata nelle utime 24 ore, a fronte di 611 tamponi processati. Nella stessa giornata sono guarite 66 persone. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane salgono a 98, di cui 6 in terapia intensiva. Dall'inizio della pandemia in regione sono decedute 271 lucani.

Umbria

Sono stati 49 i nuovi positivi al Covid emersi in Umbria nell'ultimo giorno, 30.955 totali. Sono emersi dall'analisi di 496 tamponi, 529.153, con un tasso di positività del 9,8 per cento (ieri 10,2). Registrati altri 77 guariti, 26.019, e quattro morti, 664, con gli attualmente positivi ora 4.272, 32 in meno di ieri. I ricoverati Covid in ospedale sono ora 323, otto in più di ieri, 51, uno in più, in terapia intensiva.

Le altre notizie di oggi

Piano pandemico: la bozza 2021-23. "Se risorse scarse scegliere chi curare"

Covid, Fontana: "Peggiorano tutti i parametri, andiamo verso la zona rossa"

Emergenza Covid, il giurista: "Troppe forzature, Costituzione aggirata"

Enrico Ruggeri: "Il rifiuto della morte ci impedisce di vivere"

Il team dell'Oms in Cina giovedì per scoprire le origini del virus