Roma, 11 marzo 2021 - Contagi e morti ancora in aumento nel bollettino Covid di oggi (qui i dati di ieri), che certifica i nuovi casi da Coronavirus, le vittime e i tamponi effettuati regione per regione. Nel giorno dell'anniversario della dichiarazione di pandemia da parte dell'Oms (VIDEO), in Italia si continua a discutere della stretta da mettere in atto per stoppare la terza ondata: è in arrivo un nuovo decreto, che dovrebbe vedere la luce domani dopo il Consiglio dei ministri, mentre oggi il premier Draghi incontra le Regioni.
Intanto il tema preponderante è quello dei vaccini: è uscita una bozza del nuovo piano vaccinale in Italia, con un ordine di priorità per la somministrazione uguale per tutti e la definizione di 5 categorie per età e patologie. Ma sui vaccini a destare allarme è il 'caso AstraZeneca': il vaccino è stato sospeso in Danimarca per preoccupanti casi di trombosi, ma un lotto del siero è stato stoppato anche in Italia, in via precauzionale, dopo quelli che vengono definiti "eventi avversi". L'infettivologo Burioni: "Notizia allarmante, l'azienda spieghi".

Intanto la fondazione Gimbe condivide i suoi dati: "Contagi e morti in aumento, vaccini al contagocce".

Ma oggi è anche il giorno della prima estrazione della lotteria degli scontrini (qui pubblichiamo i codici vincenti e i premi), mentre è attesa per domani la ridefinizione dei colori delle Regioni, con Piemonte e Lombardia che procedono spedite verso la zona rossa. Intanto, riguardo ai nuovi contagiati con sintomi lievi, ecco i consigli su come comportarsi durante la quarantena domiciliare: saturimetro, aspirina e medico di base. Importante anche dare un occhio alle mascherine Ffp2: quali sono a norma e quali no? Ecco come individuarle.

Il bollettino di oggi 11 marzo 2021

Il bollettino di oggi

Oggi sono 373 i morti per Coronavirus in Italia, contro i 332 di ieri, mentre i nuovi contagiati dal virus sono 25.673 (ieri erano stati 22.409). Le terapie intensive sono a quota + 32, i ricoveri  +365. I tamponi processati sono 372.217, con un tasso di positività del 6,9% (in aumento di 0,7%).  Le dosi di vaccino somministrate in totale sono 6.005.183. La Regione con più casi nelle 24 ore è ancora la Lombardia (+5.849), seguita da Campania (+2.981), Emilia Romagna (+2.845), Piemonte (+2.322) e Lazio (+1.800). In totale i casi da inizio epidemia sono 3.149.017, i morti 101.184.

Tabella

Mappa Ue: Lombardia, Campania, Marche e Friuli rosso scuro

Le regioni / Emilia-Romagna

Salgono ancora casi e ricoveri in Emilia-Romagna: i nuovi positivi sono 2.845 in più (ieri erano 2.155). Torna a crescere la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti, che è oggi del 7,1%. E Bologna (con Imola) torna a volare oltre i mille contagiati. Si registrano anche 45 nuovi decessi.  I pazienti in terapia intensiva salgono a 345 (+12 rispetto a ieri), 3.161 quelli negli altri reparti Covid (+68). 

Lombardia

Continuano a crescere i positivi anche in Lombardia: con il record di 62.222 tamponi, sono infatti 5.849 i nuovi casi con il tasso di positività al 9,4%, in crescita rispetto a ieri (7.9%). I decessi sono 81 per un totale di 29.004 morti dall'inizio della pandemia. Aumentano i ricoveri sia in terapia intensiva (+28, 645) che negli altri reparti (+134, 5.718). La città metropolitana di Milano è la provincia più colpita con 1.394 casi di cui 563 a Milano città, seguita da Brescia (1.124), Varese (602), Monza e Brianza (570), Pavia (439), Como (396), Bergamo (338), Mantova (258), Cremona (228), Lecco (208), Sondrio (107) e Lodi (87).

Toscana

Sono 1.302 i positivi in più (ieri erano stati 1.293) in Toscana, lo 0,8% in più rispetto al totale del giorno precedente. Oggi si registrano 20 nuovi decessi: 15 uomini e 5 donne con un'età media di 81,2 anni, mentre l'età media dei nuovi positivi odierni è di 45 anni circa: il 18% ha meno di 20 anni, il 20% tra 20 e 39 anni, il 37% tra 40 e 59 anni, il 18% tra 60 e 79 anni, il 7% ha 80 anni o più.

Piemonte

Sul fronte dei contagi, +2.322 in Piemonte, con un tasso di positivi dell'8.2% sui 28.322 tamponi processati (di cui 16.300 antigenici); la quota di asintomatici è del 35.4%. In aumento i decessi, 42 (di cui 2 relativi a oggi). È rimasto stabile, oggi, il numero dei ricoverati in terapia intensiva per Covid, in Piemonte: -1 rispetto a ieri, totale a 243; è proseguito, invece, l'incremento dei pazienti Covid negli altri reparti: +73, il totale è salito a 2.605. 

Lazio

Oggi nel Lazio su oltre 39mila test (più di 16mila tamponi e più di 22mila antigenici) si registrano 1.800 casi positivi (+146), 16 decessi (-6) e +1.322 guariti. Aumentano i ricoveri, mentre diminuiscono le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 10%, ma se si considerano anche gli antigenici la percentuale scende al 4%. I casi a Roma città sono a quota 800.

Campania

In Campania si sono registrete 27 nuove vittime e sono 2.981 i nuovi positivi al Covid, di cui 684 sintomatici. Dati sostanzialmente stabili rispetto a ieri, quando i contagi censiti erano stati 3.034; i tamponi processati sono stati 27.465, con il tasso di incidenza che si attesta al 10,85% (ieri 11,72). Nel bollettino spicca però il balzo dei ricoveri in terapia intensiva, che raggiungono quota 156 con un +13 in 24 ore, incremento mai registrato negli ultimi mesi. In aumento di 21 unità anche i posti letto occupati nelle degenze Covid, che risultano oggi 1.492. 

Veneto

Importante aumento di casi positivi in Veneto: nelle ultime 24 ore sono stati registrati 1.677 nuovi positivi (contro i 1.561 di ieri) su 42.994 tamponi con un'incidenza del 3,90%. I ricoveri negli ospedali sono saliti a 1.510: 1.340 (+2) in area non critica e 170 (+4) nelle terapie intensive, mentre i decessi da ieri sono stati 22 per un totale di 10.045 da inizio pandemia. Il governatore Zaia sottolinea: "Andiamo in incremento quotidiano di positivi e la variante inglese ormai è ben presente, si calcola che il 70% dei tamponi possa avere questa mutazione". 

Marche

Sono 921 i positivi rilevati al covid nelle ultime 24 ore nelle Marche (ieri erano stati 881). Per il secondo giorno consecutivo, il rapporto positivi-test effettuati è in crescita (ieri era al 18,8%, con 881 casi su 4.676).

Abruzzo

Oggi l'Abruzzo registra il record di decessi, 37, e di ricoveri in terapia intensiva: 91. I nuovi casi sono 608: è il secondo dato più alto della terza ondata.

Puglia

Nonostante il calo dei test, in Puglia continua a crescere in modo notevole il numero di nuovi casi positivi al Covid 19. Oggi, a fronte di 10.938 tamponi, sono stati registrati 1.634 contagi. (ieri erano stati 1.571). Si registrano anche 17 decessi. Per fortuna non si registra una impennata brusca dei pazienti ricoverati: sono 1.571, ieri erano 1.562 (+9). 

Liguria

Sono 405 i nuovi contagi covid che si registrano oggi in Liguria con un'incidenza dei positivi che sale al 5,2% (ieri 4,3%), dopo 4.625 tamponi molecolari e 3.079 antigenici. Contenuto il numero delle vittime: oggi 5. Cala di 15 unità il numero dei ricoverati, con 64 persone in terapia intensiva (ieri 67) e 578 ospedalizzati totali. Calano nell'Asl1 di Imperia (-6), nell' Asl2 di Savona (-4) e soprattutto al San Martino di Genova (-7). Risale però il numero dei positivi totali, oggi 6.292 (+55). 

Umbria

Ancora un calo dei ricoverati Covid in Umbria, oggi 487, sei meno di ieri, 80 dei quali (stabili) nelle terapie intensive. Nell'ultimo giorno sono stati registrati 283 nuovi casi, 322 guariti e quattro morti. Con 43 attualmente positivi in meno, ora 6.597. Sono stati analizzati 3.731 tamponi e 2.520 test antigenici. Il tasso di positività totale è del 4,5 per cento (ieri 4,3) e del 7,5 sui soli molecolari (era 7,4).

Friuli Venezia Giulia

Su 7.537 tamponi molecolari oggi in Friuli Venezia Giulia sono stati rilevati 991 nuovi contagi, con una percentuale di positività dell'8,64%. Sono inoltre 3.250 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 340 casi (10,46%). I decessi registrati sono 16; i ricoveri nelle terapie intensive scendono a 61 mentre quelli in altri reparti risultano essere 497. 

Sardegna

Nuovo balzo dei contagi in Sardegna, 128 nelle ultime 24 ore, ma con 6.823 tamponi fatti e un tasso di positività che scende all'1,8% dal 2,6% di ieri. Per la prima volta da mesi non si segnalano nuove vittime.

Sicilia

Sono 672 i nuovi casi Covid in Sicilia e 18 i deceduti. Il totale dei contagiati sale a 158.865, quello dei deceduti 4.305. Gli attuali positivi sono 13.522 (-159), i guariti 141.038 (+813). I ricoverati con sintomi sono 671, 100 in terapia intensiva, 3 del giorno. L'incremento dei tamponi effettuati è pari a 23.638.

Le altre regioni

Ci sono altri tre decessi in Basilicata e 151 nuovi contagi. In Alto Adige ci sono stati un decesso e 203 nuovi casi covid.  Nessun nuovo decesso e 33 nuovi contagi da Covid-19 in Valle d' Aosta. In Calabria +414 nuovi positivi.