Covid in italia: i dati del 9 luglio 2021
Covid in italia: i dati del 9 luglio 2021

Roma, 9 luglio 2021 - Sono stabili i contagi Covid in Italia, mentre segnano numeri in crescita l'indice Rt nazionale (da 0.63 a 0.66) e l'incidenza (da 9 a 11). Oggi i nuovi casi di Coronavirus sono 1.390, ieri erano stati 1.394 (qui il bollettino completo dell'8 luglio). La situazione epidemiologica nel nostro Paese resta sotto controllo, ma si registrano focolai tra i giovani dalla Puglia alla Sardegna. Da qui la necessità di ripartire con i tracciamenti.

Terza dose: domande e risposte

Il bollettino del 10 luglio

La variante Delta preoccupa l'Europa: pronte nuove restrizioni sui viaggi

Sommario

L'attenzione resta rivolta soprattutto alla variante Delta, per la quale Pfizer intende chiedere il via libera per la terza dose all'Ema e alla Fda, le autorità del farmaco in Ue e Usa. E l'allerta contagi è arrivata anche a Coverciano, dove è in ritiro la nazionale in vista di Inghilterra-Italia degli Europei. Tre giornalisti sono risultati positivi, tra loro anche Alberto Rimedio, telecronista Rai delle partite degli azzurri che dunque dovrà essere sostituito per la finale di domenica.

E oggi l'Agenzia Italiana del Farmaco ha diffuso il suo report in cui sono raccolte le segnalazioni di sospetta reazione avversa registrate tra il 27 dicembre 2020 e il 26 giugno 2021 per i quattro vaccini in uso nella campagna vaccinale in corso. Dai dati emerge che le segnalazioni gravi corrispondono all'11,9% del totale, con un tasso di 18 eventi gravi ogni 100.000 dosi somministrate, indipendentemente dal tipo di vaccino, dalla dose (prima o seconda) e dal possibile ruolo causale della vaccinazione. Invece dal mix di vaccini Astrazeneca prima dose e Pfizer o Moderna seconda) "sono state 27 su un totale di 233.034 somministrazioni".

Il bollettino Covid del 9 luglio

Sono 1.390 i nuovi positivi al Covid individuati nelle ultime 24 ore, contro i 1.394 di ieri (il dato più alto dal 12 giugno). Con 196.922 i tamponi molecolari e antigenici effettuati nelle ultime 24 ore in Italia il tasso di positività è allo 0,7%, in lieve calo rispetto al giorno precedente). Il numero più elevato di nuovi casi si registra in Lombardia (230), a seguire Campania (226) e Sicilia (201). Sono invece 25 i morti  in un giorno (ieri erano 13). Riprende a scendere dopo lo stallo di ieri il numero dei ricoverati in terapia intensiva: in rianimazione ci sono 169 pazienti, 11 in meno rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 8, gli stessi di ognuno dei due giorni precedenti. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 1.167, in calo di 30 unità. Il numero di persone in isolamento domiciliare è pari a 40.060 (-32 su ieri), quello delle persone attualmente positive è di 41.396 (ieri erano 41.469). Il numero totale di dimessi guariti è finora pari a 4.099.339. 

Regioni / Lombardia

 A fronte di 32.953 tamponi effettuati, sono 230 i nuovi positivi (0,6%) in Lombardia. I nuovi casi sono così suddivisi per provincia: Milano 89, di cui 46 a Milano città; Bergamo 7; Brescia 21; Como 4; Cremona  9; Lecco 0; Lodi: 26; Mantova 10; Monza e Brianza 0; Pavia 7; Sondrio 4; Varese 21. I nuovi decessi sono 3, che portano il totale a 33.795. Continuano a diminuire i ricoverati nelle terapie intensive (-8) e nei reparti (-7). I ricoverati non in terapia intensiva sono 127. 

Campania

"Oggi in Campania su 7600 tamponi abbiamo 226 positivi. È un dato preoccupante". Lo dice, in una diretta Facebook, il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. "A luglio dello scorso anno - sottolinea - non avevamo praticamente nessun positivo. Allora, rendiamoci conto del pericolo che stiamo correndo. Se continua così chiusure già a fine agosto". In particolare, come detto, i nuovi positivi sono 226, i tamponi antigenici sono 4.919. Sono poi 3 i decessi nelle ultime 48 ore, e 8 quelli in precedenza ma registrati ieri. Dei 656 posti letto di terapia intensiva, ne sono occupat 20; dei 3.160 posti letto di degenza, compresi quelli da provati, ne sono occupati 201.

Sicilia

Leggero calo dei contagi in Sicilia: oggi sono 201, in calo di 18, ma con meno tamponi effettuati, 9.999 e che determina un tasso di positività al 2%. Si registra un decesso (ieri nessuno), mentre i guariti sono 148 e gli attualmente positivi 3.509, in crescita di 52. Stabili i ricoverati 128 e le terapie intensive, 20 con 3 nuovi ingressi. In isolamento domiciliare ci sono 3.361 persone

Lazio

Oggi su oltre 8mila tamponi nel Lazio (+82) e quasi 16mila antigenici per un totale di quasi 24mila test, si registrano 135 nuovi casi positivi (+23), 3 decessi (-1), i ricoverati sono 135 (-4). I guariti sono 230, le terapie intensive sono 27 ( = ). Il rapporto tra positivi e tamponi è allo 1,6% ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende allo 0,5%. I casi a Roma città sono a quota 98.

Veneto

Ancora sopra quota 100, per il secondo giorno consecutivo, i nuovi contagi Covid in Veneto. Nelle ultime 24 ore sono stati 106 i nuovi positivi trovati con i tamponi. Si registra anche un decesso. Lo riferisce il report della Regione. Il totale degli infetti dall'inizio dell'epidemia sale a 426.131, quello delle vittime a 11.620. Stabile invece il conteggio dei ricoverati con diagnosi di Covid: sono 232 i malati in area medica, e 14 quelli in terapia intensiva.

Emilia Romagna

Dall'inizio dell'epidemia da Coronavirus, in Emilia Romagna si sono registrati 387.410 casi di positività, 99 in più rispetto a ieri, su un totale di 17.532 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dello 0,6%. La situazione dei contagi nelle province vede Parma con 16 nuovi casi, seguita da Bologna e Modena, entrambe con 15 casi. Poi Piacenza con 13 nuovi casi, Reggio Emilia e Ravenna, entrambe con 9, Rimini (8), Forlì (6), il Circondario Imolese (4), Cesena (3) e, infine, Ferrara (1). Nessun decesso.

Toscana

In Toscana sono 244.798 i casi di positività, 79 in più rispetto a ieri (77 confermati con tampone molecolare e 2 da test rapido antigenico). I nuovi casi sono lo 0,03% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,03% e raggiungono quota 236.415 (96,6% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 5.164 tamponi molecolari e 5.125 tamponi antigenici rapidi, di questi lo 0,8% è risultato positivo. Registrato un decesso.

Sardegna

Sono 57.434 i casi complessivamente accertati in Sardegna dall'inizio dell'emergenza. Sono stati riportati 51 nuovi casi. In totale sono stati eseguiti 1.408.854 tamponi, per un incremento complessivo di 3.039 test rispetto al dato precedente. Non si registrano nuovi decessi (1.492 in totale).

Calabria

In Calabria, sono 48 i nuovi contagi registrati (su 2.053 tamponi effettuati), +75 guariti e 1 morto (per un totale di 1.234 decessi). Il bollettino, inoltre, registra -28 attualmente positivi, -21 in isolamento, -6 ricoverati e, infine, -1 terapie intensive (per un totale di 3).

Puglia

Lieve decremento dei nuovi contragi in Puglia. Su 5.875 tamponi sono stati registrati 44 contagi: 9 in provincia di Bari, 2 in provincia di Brindisi, 2 nella provincia Bat, 7 in provincia di Foggia, 12 in provincia di Lecce, 10 in provincia di Taranto, 1 caso di residente fuori regione, 1 caso di provincia di residenza non nota. Ieri i nuovi casi erano 58 su 6.126 test. I due decessi si sono verificati 1 in provincia di Bari, 1 in provincia di Taranto. In tutto sono morte 6.650 persone.

Piemonte

Oggi segnalati 40 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 4 dopo test antigenico), pari allo 0,2 % di 20.061 tamponi eseguiti, di cui 15.683 antigenici. Dei 40 nuovi casi, gli asintomatici sono 23 (57,5%). Non si sono verificati decessi.

Abruzzo

Sono 32 (di età compresa tra 6 e 77 anni) i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall'inizio dell'emergenza a 75103. Il totale risulta inferiore in quanto sono stati sottratti 2 casi comunicati nei giorni scorsi e risultati duplicati o in carico ad altra Regione. Il bilancio dei pazienti deceduti non registra nessun nuovo caso e resta fermo a 2512.

Marche

Nelle Marche sono stati testati 1.788 tamponi: 895 nel percorso nuove diagnosi (di cui 307 screening con percorso Antigenico) e 893 nel percorso guariti (un rapporto positivi testati del 2,1%). I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 19 (1 nella provincia di Macerata, 3 nella provincia di Ancona, 1 nella provincia di Pesaro-Urbino, 1 nella provincia di Fermo, 12 nella provincia di Ascoli Piceno e 1 fuori regione).

Basilicata

In Basilicata, nella giornata di ieri, sono stati processati 513 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 7 sono risultati positivi. Nella stessa giornata sono state registrate 69 guarigioni, tutte di residenti in Basilicata.

Le altre regioni

In Valle d'Aosta un nuovo positivo e nessun decesso. In Trentino sono 4 i nuovi casi, in Alto Adige sono 12. In Friuli Venezia Giulia 17 nuovi casi e nessun decesso, anche la Liguria segna 17 nuovi positivi e nessun decesso. Il Molise invece segna 10 nuovi casi, l'Umbria 13 e una nuova vittima.