Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
6 ago 2022
6 ago 2022

Covid Italia: oggi 35.004 contagi e 158 morti. Bollettino 6 agosto 2022

Cala il tasso di positività: 15,3%. Giù anche terapie intensive (-15) e ricoveri (-374)

6 ago 2022
featured image
Covid in Italia: i dati del 6 agosto 2022
featured image
Covid in Italia: i dati del 6 agosto 2022

Roma, 6 agosto 2022 - Sono 35.004 i nuovi contagi da Covid registrati in Italia nelle ultime 24 ore, secondo i dati riportati nel bollettino del ministero della Salute. Ieri i contagiati erano stati 38.219. Le vittime sono 158 , in calo rispetto alle 175 di ieri, così come in calo è il tasso oggi al 15,3% (17,1% ieri). Sono stati eseguiti in tutto, tra antigenici e molecolari, 229.180 tamponi. Sono invece 336 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, 15 in meno rispetto a ieri, mentre gli ingressi giornalieri sono 26. I ricoverati nei reparti ordinari sono invece 9.028, cioè 369 in meno rispetto a ieri.

La regione con più casi Covid resta la Lombardia con 4.328 contagi, seguita da Veneto (+4.169), Campania (+3.246), Sicilia (+2.931) e Lazio (+2.799). I casi totali dall'inizio dell'epidemia salgono a 21.286.771. I dimessi/guariti delle ultime 24 ore sono 76.560 (ieri 66.155) per un totale che sale a 20.008.251. Gli attualmente positivi sono 41.721 in meno (ieri -28.115) e diventano in tutto 1.105.458, di cui 1.096.099 in isolamento domiciliare.

Il bollettino Covid del 6 agosto

La scalata di Omicron 5

Mentre negli Stati Uniti prende campo una nuova variante (in alcuni Stati Omicron BA.4.6 è l'agente responsabile di un caso di Covid su 10), in Italia continua la crescita di Omicron 5 , predominante "con una prevalenza a livello nazionale pari a 75.5% (23.15% nell'indagine precedente, 7 giugno 2022) e a livello regionale con valori superiori al 50%". Emerge dall'ultima indagine rapida condotta il 5 luglio 2022 dall'Iss e dal Ministero della Salute insieme ai laboratori regionali e alla Fondazione Bruno Kessler. Un "aumento significativo" che "si caratterizza da una contemporanea diminuzione della BA.2 che in questa indagine rappresenta il 10,3% del totale analizzato rispetto alla prevalenza stimata nell`indagine precedente e pari a 62,98%". 

Reinfezioni su

Sale intanto la percentuale di reinfezioni . Nell'ultima settimana, sul totale dei casi segnalati, risulta pari al 13% , in leggero aumento rispetto alla settimana precedente (12,7%). Emerge dal report settimanale dell'Istituto Superiore di Sanità (Iss) sulla sorveglianza epidemiologica per la settimana che va dal 25 al 31 luglio. Dal 24 agosto 2021 al 3 agosto 2022 sono stati segnalati 921.736 casi di reinfezione, pari a 5,6% del totale dei casi notificati nello stesso periodo. 

Efficacia dei vaccini: i numeri

L'Iss aggiorna i dati sui vaccini : l'efficacia nel prevenire la malattia grave è del 66% nei vaccinati con ciclo completo da meno di 90 giorni, al 67% nei vaccinati con ciclo completo da 91 e 120 giorni, al 69% nei vaccinati che hanno completato il ciclo vaccinale da oltre 120 giorni e all' 85% nei soggetti vaccinati con dose aggiuntiva/booster.

 L'efficacia del vaccino nel prevenire la diagnosi di infezione è pari invece al 35% entro 90 giorni dal completamento del ciclo vaccinale, al 26% tra i 91 e 120 giorni, al 45% oltre 120 giorni dal completamento del ciclo vaccinale e al 47% n ei soggetti vaccinati con dose aggiuntiva/booster. 

Da quanto è partita la campagna vaccinale in Italia il 27 dicembre 2020 fino al 3 agosto 2022, sono state somministrate 139.776.812 dosi di vaccino anti-covid: 47.315.932 prime dosi, 49.951.565 seconde e uniche dosi, 40.618.345 terze dosi e 1.890.970 quarte dosi. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?