I dati del bollettino Covid Italia del 20 aprile
I dati del bollettino Covid Italia del 20 aprile

Roma, 20 aprile 2021 - I numeri del Covid in Italia continuano a mostrare un miglioramento. Il bollettino di Ministero della Salute e Protezione civile, con i dati di oggi evidenzia un aumento dei contagi a fronte di un notevole incremento dei tamponi processati. Scende il tasso di positività. Nelle ultime 24 ore a crescere sono invece i decessi. I guariti sono sopra quota 22mila, mentre gli attuali positivi scendono a sotto quota 500mila. La Campania registra l'incremento più sostenuto, seguito da Lombardia e Puglia. Sopra i 1000 anche la Sicilia.

Intanto si prova ad accelerare ancora sulle vaccinazioni. Un target giornaliero di somministrazioni assegnato a ciascuna Regione da rispettare quotidianamente e in una settimana, per dare una regolarità alla campagna vaccinale: lo prevede il commissario emergenza Figliuolo, nell'ottica di un aumento delle somministrazioni, verso l'obiettivo delle 500mila inoculazioni al giorno in tutto il Paese. I valori vengono assegnati alle Regioni dieci giorni prima dell'inizio di ogni settimana del target di riferimento.

Coprifuoco, il governo ci ripensa: a casa entro le 23

Il premier Mario Draghi oggi ha sottolineato che la pandemia impone di essere meglio preparati per il futuro, sostenendo la ricerca, rafforzando le catene approvvigionamento e ristrutturando i sistemi sanitari nazionali. In un videomessaggio al webinar di ascolto con i rappresentanti della società civile in vista del Global Health Summit del prossimo 21 maggio a Roma, ha spiegato che non sappiamo quanto durerà questa o quando la prossima pandemia colpirà, per questo il lavoro deve iniziare ora.

Johnson & Johnson: ecco il verdetto dell'Ema

Pass vaccinale: l'autocertificazione per gli spostamenti tra regioni

Il bollettino del 20 aprile

Sono 12.074 i nuovi casi Covid nelle ultime 24 ore in Italia. Ieri erano 8.864 di ieri, ma con 294.045 tamponi, ben 148mila in più. Il tasso di positività scende al 4,1%. Secondo il bollettino quotidiano del ministero della Salute, si segnala un aumento invece dei morti, 390 oggi (ieri 316), per un totale di 117.633 vittime da inizio epidemia. Ancora in netto calo i ricoveri, con le terapie intensive che segnano -93 (ieri -67) con 182 ingressi giornalieri, e scendono a 3.151 in totale, mentre i ricoveri ordinari sono 487 in meno (ieri +94), 23.255 in tutto.

La tabella

Le Regioni / Campania

Sono 1.750 i nuovi casi di Coronavirus in Campania. Processati nelle ultime 24 ore 15.885 tamponi. Sono 52 le persone decedute (32 nelle ultime 48 ore), pertanto il totale dei morti in Campania da inizio emergenza raggiunge quota 6.039. I guariti sono 2.112 oggi e 275.673 dall'inizio della pandemia. I posti letto di terapia intensiva occupati sono 153, 3 più di ieri, mentre ci sono 1.524 pazienti, 12 meno di ieri, ricoverati in degenza.

Lombardia

A fronte di 46.901 tamponi effettuati sono 1.670 i nuovi positivi al Coronavirus registrati in Lombardia. I morti segnalati nelle ultime 24 ore sono 67. In terapia intensiva ci sono attualmente 675 (-33) persone, mentre i ricoverati non in terapia intensiva sono 4.639 (+16). I guariti/dimessi sono 2.816

Puglia

I nuovi casi Covid in Puglia passano dai 584 di ieri ai 1.180 registrati oggi. Deciso il calo dei decessi: i morti delle ultime 24 ore sono 24 (ieri 46).

Sicilia

In Sicilia i dati del bollettino regionale evidenziano 1.148 nuovi positivi e 36 morti.

Piemonte

Il bilancio del bollettino Covid del Piemonte di oggi parla di 988 nuovi casi e 31 morti. I tamponi eseguiti sono 22.422. Dei 988 nuovi casi, gli asintomatici sono 397 (40,2%). I ricoverati in terapia intensiva sono 281 (-2 rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 2753 ( -292 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 17.730.

Veneto

Sono 930 i nuovi positivi in Veneto a fronte di 17mila tamponi effettuati nelle ultime 24 ore, il 5,23% di incidenza. Continua a calare il numero totale dei ricoveri, 31 in meno rispetto a ieri. Ventotto i decessi registrati nelle ultime 24 ore. I nuovi positivi rappresentano il 5,2% dei 17.781 tamponi processati ieri. Migliora ancora la situazione dei ricoveri di pazienti Covid: i posti letto occupati oggi sono 1.728 (-31); nei normali reparti medici si trovano 1.481 persone (-14)), nelle terapie intensive 247 (-17).

Lazio

Il bollettino diffuso dalla Regione Lazio ha comunicato 924 nuovi positivi e 34 morti. "Nel Lazio su oltre 13mila tamponi (+4.636) e oltre 21mila antigenici, per un totale di oltre 35mila test, si registrano 926 casi positivi (-24), 34 i decessi (-4) e +2.174 i guariti - ha detto l'assessore alla Sanità, Alessio D'Amato -. Diminuiscono i casi, i decessi e le terapie intensive, mentre aumentano i ricoveri".

Emilia Romagna

I nuovi positivi in Emilia Romagna sono sotto quota 800. Su 28.134 tamponi i contagi segnalati sono 740. Prosegue il calo dei ricoverati, oggi 89 in meno di ieri: 291 in terapia intensiva (-5) e 2.171 (-84) negli altri reparti Covid. Si contano però altri 27 morti.

Toscana

Sono 644 i contagi da Coronavirus registrati oggi in Toscana su 11.269 tamponi molecolari e 11.762 test antigenici rapidi. I morti sono 28, 1.258 i guariti. Il tasso dei positivi scende al 2,8%. Diminuisce la pressione sugli ospedali. I ricoverati nelle aree Covid scendono a 1.822 (-28), di cui 269 in terapia intensiva (-4). Dall'inizio dell'emergenza sono 217.993 i contagi accertati, 187.011 le guarigioni e 5.911 i decessi. Nelle ultime 24 ore continua la discesa del trend degli isolamenti domiciliari di asintomatici e malati con sintomi lievi: restano in tutto 23.249 (-614 rispetto a ieri).

Calabria

Sono 450 le persone risultate positive al Covid in Calabria su 3.956 tamponi eseguiti. La Regione nel bollettino quotidiano dei dati relativi al Covid segnala anche 5 morti. Dall'inizio dell'emergenza i ricoveri sono 525 (+3 rispetto a ieri), dei quali 47 in terapia intensiva, i guariti sono 40.606 (+274 rispetto a ieri).

Friuli Venezia Giulia

In Friuli Venezia Giulia su 5.067 tamponi molecolari sono stati rilevati 227 nuovi contagi con una percentuale di positività del 4,48%. I decessi registrati sono 6 a cui si somma uno pregresso, i ricoveri nelle terapie intensive scendono a 51 così come si riducono quelli in altri reparti che risultano essere 344.

Sardegna

Sono 271 i nuovi casi in Sardegna dove si registrano anche 3 nuove vittime. Il totale dei morti è 1.321. Sono 377 (+10) le persone attualmente ricoverate in ospedale in reparti non intensivi, mentre sono 58 (-3) quelle in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 17.544 e i guariti sono complessivamente 32.709 (+296) mentre le persone dichiarate guarite clinicamente nell'Isola sono attualmente 4.

Marche

Sono 211 i positivi nelle Marche tra le nuove diagnosi: 67 in provincia di Pesaro Urbino (quella dove si trovano 4 Comuni che da domani saranno sottoposti a restrizioni speciali), 46 in quella di Ascoli Piceno, 43 in quella di Macerata, 34 quella di Ancona, 10 in provincia di Fermo e 11 fuori regione. Nelle ultime 24 ore, fa sapere il Servizio Sanità della Regione, "sono stati testati 3.398 tamponi: 1.764 nel percorso nuove diagnosi (di cui 618 nello screening con percorso Antigenico) e 1.634 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 12%)". I casi postivi comprendono 43 soggetti sintomatici.

Abruzzo

Dall'analisi di 3.363 tamponi molecolari in Abruzzo sono stati accertati 170 nuovi casi Covid. La percentale dei tamponi positivi è del 5,06%. Registrati 8 decessi. Scendono i ricoveri: da 566 di ieri ai 545 di oggi. Gli attualmente positivi sono 9.505 (-253): 494 pazienti (-20) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva e 51 (-1, con 2 nuovi ricoveri) sono in terapia intensiva, mentre gli altri 8.960 (-232) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. I guariti di oggi sono 415.

Basilicata

In Basilicata nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 1.614 tamponi molecolari: 149 sono risultati positivi e di questi 144 appartengono a residenti in regione. Lo ha reso noto la task force regionale, specificando che nelle ultime 24 ore sono state registrati cinque decessi.

Umbria

Dopo l'incremento registrato lunedì, tornano a scendere i ricoverati Covid negli ospedali dell'Umbria, oggi 247, 16 meno di ieri, 35 dei quali, meno uno, nelle terapie intensive. Il sito della Regione riporta, nell'ultimo giorno, 102 nuovi positivi, 87 guariti e sette morti. Gli attualmente positivi sono ora 3.304, otto in più di ieri. Sono stati analizzati 3.391 tamponi e 4.880 test antigenici. Il tasso di positività è del 1,23% sul totale (ieri 0,96%) e del 3% sui soli molecolari (era 2,3%).

Le altre regioni

In Alto Adige 119 casi positivi. In Valle d'Aosta sono invece 35 nuovi. In Trentino 85 positivi e 4 nuovi decessi. In Molise registrati 4 nuovi contagi.

Leggi anche:

Nel 2021 un lockdown farsa. Google smaschera gli spostamenti

Noi, i ragazzi del liceo Dad. Pesa anche uscire di casa