10 dic 2021

Covid Italia 10 dicembre: volano i contagi. Bollettino e dati su morti e ricoveri

Sono 20.497 nuovi casi e 118 i morti. Numeri più alti da aprile e maggio. Ricoveri +150, terapie intensive +5. Quasi 4mila contagi in Veneto, Lombardia +3.474 (21 decessi), Lazio +1.871, Emilia-Romagna +1.661, Campania +1.665, Toscana +870, Marche +631. Sopra i mille Piemonte e Sicilia

Roma, 10 dicembre 2021 - Numeri che non si vedevano dalla scorsa primavera quelli comunicati oggi dal bollettino del ministero della Salute sul Coronavirus in Italia: i contagi Covid sono oltre 20mila e i morti salgono ben oltre quota 100. Male anche sul fronte dei ricoveri ordinari, osservati speciali dopo il balzo di ieri, che crescono di 150 unità, mentre è più lento l'aumento delle terapie intensive. L'unico dato in calo è il tasso di positività, che a fronte di 716.287 tamponi effettuati (400mila in più di ieri), diminuisce di oltre un punto percentuale e torna sotto il 3%.

Covid, il bollettino del 10 dicembre 2021: oltre 20 contagi in Italia
Covid, il bollettino del 10 dicembre 2021: oltre 20 contagi in Italia

Vaccino, terza dose con Moderna: perché (forse) è anche meglio

Sommario

La situazione pandemica sta peggiorando come fotografato dal monitoraggio settimanale dell'Istituto superiore di Sanità, che segnala una crescita dell'incidenza dei casi ogni 100mila abitanti, ora a 176. Sono in aumento anche i tassi di occupazione dei reparti ordinari e delle rianimazioni, parametri decisivi, a livello regionale per il passaggio di colore. La Calabria sfora le soglie massime e da lunedì raggiungerà Alto Adige e Friuli Venezia in zona gialla, ma sono ben sei le Regioni a rischio per Natale.

Covid, Rezza: "Cresce l'incidenza, terapie intensive al limite"

Mauro da Mantova intubato. Cruciani: "Così l'ho convinto a ricoverarsi"

"Nel nostro Paese c'è una oggettiva crescita dei nuovi contagi - ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, intervenuto all'assemblea nazionale della Cna - ma abbiamo numeri migliori" rispetto altri stati. In Francia ieri è stato registrato il record di casi da inizio pandemia, 72mila, e gli ospedali sono sotto pressione e in Germania nelle ultime 24 ore ci sono stati altri 484 morti.

Positivi, ma con il Green pass valido: governo lavora a revoca temporanea 

Il bollettino Covid di oggi 10 dicembre 2021

Cresce nettamente la curva epidemica in Italia. Sono 20.497 i nuovi casi di Covid nelle 24 ore (contro i 17.959 di ieri), mai così tanti dallo scorso 3 aprile quando i contagi furono 21.261. I tamponi sono 716.287 (ieri 312.828) con un tasso di positività in calo al 2,9% (-1,1%). Quanto ai decessi, oggi 118 (ieri 79), ci avviciniamo tristemente ai numeri del 28 maggio scorso quando furono 126. Da inizio pandemia il totale delle vittime è ora di 134.669 unità. Sempre in crescita la pressione sugli ospedali: le terapie intensive sono 5 in più (ieri +20) con 76 ingressi del giorno, e salgono a 816, mentre i ricoveri ordinari sono ben 150 in più (+234 ieri), 6.483 in tutto. La regione con più casi odierni è il Veneto (+3.993), seguita da Lombardia (+3.474), Lazio (+1.871), Piemonte (+1.791), Campania (+1.665) ed Emilia Romagna (+1.661). I contagi totali sono 5.185.270. I guariti sono 11.777, ma è ancora in rialzo il numero degli attualmente positivi, che sono 263.148 (+8.595). Di questi, sono in isolamento domiciliare 255.849 pazienti.

Regioni / Veneto

Crescita senza freno dei contagi Covid in Veneto, dove nelle ultime 24 ore si sono sfiorati i 4mila nuovi positivi (3.993). Forte aumento anche dei decessi che sono 15 (12.042 vittime da inizio pandemia). I dati della situazione ospedaliera riflettono il peggioramento della situazione: i pazienti ricoverati nei reparti medici sono 852 (+55), mentre scendono di poco i posti letto occupati nelle terapie intensive 130 (-2).

Lombardia

Con 161.186 tamponi effettuati è di 3.474 il numero di nuovi casi di Covid registrati in Lombardia, per un tasso di positività in calo al 2,1% (ieri 2,9%). In crescita il numero di ricoverati in terapia intensiva (+3, 139) e nei reparti (+40, 1.124). Sono 21 i decessi, che portano il totale a 34.545 morti da inizio pandemia. Per quanto riguarda le province, sono 1.150 i positivi segnalati a Milano (di cui 439 a Milano città), 143 a Bergamo, 379 a Brescia, 217 a Como, 96 a Cremona, 104 a Lecco, 50 a Lodi, 161 a Mantova, 380 a Monza e Brianza, 137 a Pavia, 51 a Sondrio e 471 a Varese.

Lazio

"Oggi nel Lazio su 17.294 tamponi molecolari e 36.895 tamponi antigenici per un totale di 54.189 tamponi, si registrano 1.871 casi positivi (+495) e 13 decessi. Sono 786 i ricoverati (+9), 110 le terapie intensive (-4) e 928 i nuovi guariti. il rapporto tra positivi e tamponi è al 3,4%, mentre i casi a Roma città sono a quota 861". Lo ha reso noto l'assessore alla Sanità Alessio D'Amato. 

Piemonte

La Regione Piemonte ha comunicato due decessi1.791 nuovi casi di Coronavirus, pari al 2,9% di 62.217 tamponi eseguiti, di cui 52.114 antigenici. Dei nuovi casi gli asintomatici sono 1.020 (57,0%). Sono 16.395 gli attualmente positivi: 44 sono ricoverati in terapia intensiva, 488 (+25 rispetto a ieri) nei reparti ordinari e i restanti 14.869 sono in isolamento domiciliare.

Campania

Sono 1.665 i nuovi casi di Covid rilevati in Campania nelle ultime 24 ore su 36.340 test molecolari e antigenici. I decessi sono 11. Negli ospedali resta piuttosto stabile la situazione nelle terapie intensive con 26 posti letto occupati (+1 rispetto a ieri); si registra invece un lieve calo in degenza dove i posti letto occupati sono 345 (-3 rispetto a ieri).

Focolaio a Procida: Asl dispone e poi ritira la quarantena per 800 studenti

Vaccini bambini da 5 a 11 anni dal 16 dicembre. Quando prenotare e modalità

Emilia-Romagna

In Emilia-Romagna ci sono ad oggi più di mille persone ricoverate negli ospedali: non accadeva da maggio. Il bollettino odierno segnala 14 decessi, di età compresa tra 58 e 96 anni, e 1.661 nuovi positivi su oltre 39mila tamponi. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 88 (-1 rispetto a ieri), 921 quelli negli altri reparti Covid (+30). Per quanto riguarda i contagi giornalieri, la provincia di Bologna è in testa con 324 nuovi casi (più altri 49 del circondario imolese), seguita da Modena (309), Reggio Emilia (234) e Rimini (210). Complessivamente i casi attivi sono 29.545 (+708), di cui il 96,6% in isolamento domiciliare.

Sicilia

È boom di casi di Covid in Sicilia, dove oggi sono emersi 1.143 nuovi positivi su un totale di 32.502 tamponi processati. Il tasso di positività è in calo a 3,5%. Le province con l'incremento più consistente sono Catania (276 contagi), Messina (250) e Palermo (148). Si registrano anche 6 decessi. Gli attualmente positivi sono 15.107, 564 più di ieri. In lieve aumento il numero dei ricoverati: ieri erano 387, oggi sono 392 (46 in terapia intensiva).

Toscana

Nelle ultime 24 ore in Toscana sono stati individuati 870 nuovi casi di Covid, il 2,3% di 10.464 tamponi molecolari e 27.869 test antigenici rapidi. Oggi si registrano 6 decessi: 5 uomini e una donna con un'età media di 82,3 anni. Gli attualmente positivi sono 11.744. Tra questi i ricoverati sono 334 (9 in più rispetto a ieri), di cui 49 in terapia intensiva (2 in più). 

Marche

Boom di contagi nelle Marche nelle ultime 24 ore: sono 631 i nuovi casi, il 16,1% di 3.825 tamponi nel percorso diagnostico screening (6.807 i tamponi complessivi, oltre a 1.777 test antigenici). Si registrano anche due decessi. Resta invariato il numero dei ricoverati negli ospedali che sono 143: 32 in terapia intensiva (+1), altrettanti in semi intensiva (-1), 79 nei reparti ordinari (invariato).

Liguria

Sono 598 i nuovi positivi al Covid individuati oggi in Liguria, a fronte di 5.008 tamponi molecolari effettuati nelle ultime 24 ore, ai quali si aggiungono 15.359 test antigenici rapidi. Il bollettino odierno segnala anche un decesso. Sono in aumento i ricoveri: sono 273, 14 in più rispetto a ieri. In terapia intensiva ci sono 30 persone di cui 25 non vaccinati. 

Alto Adige

L'Alto Adige registra altri 4 decessi: il numero complessivo delle vittime della pandemia sale così a 1.264. Nelle ultime 24 ore sono stati rilevati 541 nuovi casi, 185 da 2.268 tamponi molecolari e 359 da 17.637 test antigenici. Sono in significativo calo i ricoveri nei reparti ordinari, che scendono da 96 a 88, ma salgono di due unità i letti occupati in terapia intensiva, ora 20. Invariato, invece, il numero di pazienti nelle cliniche private (72).

Friuli Venezia Giulia 

Oggi in Friuli Venezia Giulia sono stati individuati 483 nuovi positivi. Nel dettaglio su 7.150 tamponi molecolari sono stati rilevati 379 nuovi contagi, con una percentuale di positività del 5,3%. Sono inoltre 22.652 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 104 casi (0,46%). Nella giornata odierna si registrano i decessi di 6 persone. Stabile la pressione ospedaliera: le persone ricoverate in terapia intensiva sono 26 (+1), mentre i pazienti in altri reparti ammontano a 296 (-1). 

Puglia

Oggi in Puglia sono stati registrati 387 nuovi casi su 24.563 test. Il tasso di positività sale di poco e passa dall'1,37% di ieri all'1,57%. La gran parte dei nuovi positivi è stata rilevata in provincia di Foggia in cui si contano 129 contagi nelle ultime 24 ore. Sette i decessi comunicati oggi. Attualmente sono 4.944 le persone positive, di cui 129 ricoverate in area non critica e 18 in terapia intensiva.

Calabria

Nelle ultime 24 ore in Calabria sono stati individuati 360 nuovi contagi a fronte di 7.317 tamponi effettuati. Si registrano anche due morti, che portano il totale delle vittime a 1.519 dall'inizio dell'emergenza sanitaria. I nuovi guariti sono 242. Crescono di due unità i pazienti nelle terapie intensive, ora 22, mentre calano i ricoverati in area medica (161, -3). 

Abruzzo

Sono 317 i nuovi casi di Covid accertati in Abruzzo da 4.441 tamponi molecolari. Nelle ultime 24 ore non si registra nessun decesso per cui il totale delle vittime resta fermo a 2.607. Gli attualmente positivi sono 5.176 (+73): 119 pazienti (-5 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica, 11 (+1 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 5.046 (+77 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare. 

Le altre regioni

Due decessi e balzo dei contagi in Trentino dove 217 tamponi hanno dato esito positivo. Crescono nettamente i casi anche in Umbria: sono 195 nelle ultime 24 ore. Tre decessi e 173 nuovi positivi in Sardegna. In Basilicata 97 contagi, solo 2 in Molise. Ventisei nuovi casi in Valle D'Aosta.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?