11 feb 2022

Bollettino Covid in Italia: i dati dell'11 febbraio. Contagi, ricoveri e morti

Oggi 67.152 nuovi casi e 334 morti, ancora in calo la curva epidemica. I dati dalle Regioni: Lombardia +7.099, Campania +6.592, Veneto +6.223, Sicilia +5.754, Emilia-Romagna +5.371, Puglia +4.952, Toscana +4.512, Piemonte +3.891, Sardegna +2.775, Marche +2.556, Abruzzo +1.872

Roma, 11 febbraio 2022 - Ancora in calo la curva epidemica in Italia. I nuovi casi sono 67.152 contro i 75.861 di ieri e soprattutto i 99.522 di venerdi' scorso. I tamponi processati sono stati 663.786 (ieri 683.715) con un tasso di positività che passa al 10,1% (-1,0%). I decessi sono 334 (ieri 325): le vittime totali dall'inizio della pandemia sono 150.555. Per il quarto giorno consecutivo le ospedalizzazioni registrano un segno meno: le terapie intensive scendono di 57 unità (ieri -28) con 100 ingressi del giorno, e sono 1.265 totali mentre i ricoveri ordinari sono 530 in meno (ieri -578), 16.824 in tutto. E' quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute. Alla luce dei dati della cabina di regia, il Molise passa dal bianco al giallo e la Sicilia dall'arancione al giallo. 

Intanto stamattina è stato diffuso il report settimanale dell'Istituto superiore di sanità (Iss) con i dati principali del monitoraggio della Cabina di regina: calano l'indice Rt e l'incidenza in tutta Italia, mentre migliora anche il tasso medio di occupazione delle terapie intensive, sceso al 13,4% a livello nazionale. Inoltre oggi sono stati diffusi gli ultimi risultati sul monitoraggio di Omicron: nel mese di gennaio è la variante che ha raggiunto il 99,1% di diffusione in Italia. 

Perché mezza dose di Moderna: le ragioni sono due

Mascherine all'aperto, discoteche, Green pass: la road map verso la normalità

Fine stato di emergenza: lo smart working è il vero nodo. Cosa cambia dopo il 31 marzo

Sommario:

Covid, Rt e incidenza ancora giù. Sicilia verso la zona gialla

Il mondo si libera delle restrizioni. Solo Speranza frena: serve cautela

Il bollettino Covid di oggi 11 febbraio 2022 

Regioni / Lombardia

Anche oggi la regione con il maggior numero di casi è la Lombardia con 7.099 contagi. I ricoverati in terapia intensiva 174 (-8). I ricoverati non in terapia intensiva sono 2.161 (-111). Si registrano 60 nuovi decessi. A Milano e provincia ci sono 2.196 di cui 849 a Milano città.

Lazio

Sono 6.722 i nuovi casi positivi nel Lazio (-1.411), a fronte di 24 decessi. Eseguiti 22.465 tamponi molecolari e 58.651 tamponi antigenici per un totale di 81.116 test. Sono 1.989 i ricoverati (-5), 184 le terapie intensive (-7) e +10.577 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 8,2%. I casi a Roma città sono a quota 3.025. Continua la discesa, presto effetti sulla rete ospedaliera. Lo comunica in una nota l'Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato.

Campania

L'unità di crisi della regione Campania ha reso noto che i positivi del giorno sono 6.592 di cui positivi all'antigenico 4.909 e al molecolare: 1.683. I test sono 51.993 di cui: antigenici 33.909 e molecolari 18.084. I decessi sono 17 nelle ultime 48 ore; 12 deceduti in precedenza ma registrato ieri. 

Veneto

Nuova flessione della curva dei contagi Covid in Veneto, sono 6.223 i nuovi positivi in 24 ore. Le vittime sono 26, una in meno di ieri, per un totale di 13.506 decessi dall'inizio dell'epidemia. Sale a 1.256.822 il conteggio totale delle persone che hanno contratto il virus. Lo riferisce il bollettino della Regione. Cala il dato degli attuali positivi, 120.575 , 11.557 in meno di ieri. In forte regressione il numero dei malati Covid ricoverati in ospedale: nei reparti ordinari vi sono oggi 1.542 pazienti (-93), nelle terapie intensive 145 (-3).

Sicilia

La Sicilia, in linea con il resto d'Italia, registra un calo dei casi Covid. I nuovi positivi, secondo il bollettino del Ministero della Salute, sono 5.754 (in meno dei 7.194 rilevati ieri) con 38.018 tamponi processati, determinando così un tasso di positività stabile al 15,13%. Tornano a crescere i decessi, 34 (+9). Il numero degli attualmente positivi nell'isola è pari a 277.684, con una crescita di 2.811. I guariti sono 3.251, mentre le persone ricoverate con sintomi sono 1.323 (-33); 116 i pazienti ricoverati in terapia intensiva (+1) con 9 nuovi ingressi. In isolamento domiciliare vi sono 276.245 persone. 

Emilia-Romagna

Prosegue il calo di casi e ricoveri in Emilia-Romagna: i nuovi contagi sono 5.371 su poco più di 43mila tamponi nelle ultime 24 ore. La discesa della curva epidemica è testimoniata anche dai dati settimanali validati dal ministero della Salute: l'incidenza settimanale dei nuovi casi ogni 100mila abitanti scende a 1.116 da 1.887 di sette giorni fa; l'Rt regionale a 0.85 (da 1.11). Il tasso di occupazione dei posti letto in terapia intensiva è al 16% (rispetto al 17%) e quello di occupazione dei posti letto ordinari nei reparti Covid al 25% (rispetto al 30%). I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive sono 132 (-3 rispetto a ieri), di cui 64 non vaccinati. Negli altri reparti Covid ci sono 2.147 degenti (-32). Si contano purtroppo altri 42 decessi, fra i quali - il più giovane - un 51enne nel Riminese.

Puglia

In Puglia il bollettino odierno dei contagi Covid riporta 4.952 nuovi casi su 45.270 test (10,9% positività) e 14 decessi. Delle 100.528 persone attualmente positive, 745 sono ricoverate in area non critica e 68 in terapia intensiva. Complessivamente dall'inizio dell'emergenza i casi totali sono 670.456 a fronte di 8.235.298 test eseguiti, 562.520 sono le persone guarite e 7.408 le persone decedute.

Toscana

Nelle 24 ore in Toscana ci sono stati 4.512 nuovi positivi (età media 38 anni) che portano a 807.970 (+0,6%) il totale, mentre si contano anche 26 morti. Le ultime vittime hanno età media di 83,1 anni e portano il totale a 8.587 persone decedute dall'inizio dell'epidemia. I guariti crescono dell'1,5% e raggiungono quota 713.115 (88,3% dei casi totali): sono stati 10.854 i guariti per tampone negativo nelle 24 ore. Gli attualmente positivi sono oggi 86.268, -6,9% rispetto a ieri. Tra loro i ricoverati sono 1.266 (-29 persone il saldo tra ingressi e uscite su ieri pari al -2,2%) di cui 91 in terapia intensiva (+1 il saldo pari al +1,1%). 

Piemonte

L'Unità  di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 3.891 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 3.029 dopo test antigenico), pari al 6,9% di 56.001 tamponi eseguiti, di cui 48.108 antigenici. Dei 3.891 nuovi casi gli asintomatici sono 3.345 (86%).I casi sono 2963 di screening, 662 contatti di caso, 266 con indagine in corso. Il totale dei casi positivi diventa 942.195,di cui  77.016 Alessandria, 43.210 Asti, 36.341 Biella, 127.674 Cuneo, 71.927 Novara, 499.564 Torino, 33.451 Vercelli, 33.594 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 4.598 residenti fuori regione ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 14.820 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

Sardegna

In Sardegna nelle ultime 24 si registrano 2.575 nuovi casi di positività al Covid  (di cui 1.807 diagnosticati da antigenico), circa 200 in più rispetto alla precedente rilevazione, e  4 nuovi decessi. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 15.056 tamponi per un tasso di positività che sale al 17,1%. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 29 (- 1), mentre aumentano i ricoverati in area medica, 413 (+ 10). Le persone in isolamento domiciliare sono 32.197 (+ 1011). 

Marche

Nelle ultime 24 ore sono stati individuati nelle Marche 2.556 casi di Covid-19 (475 i sintomatici), con 6.656 tamponi processati nel percorso diagnostico e un tasso di positività al 38,4% (ieri era al 41% con 2.935 casi); l'incidenza cumulativa su 100 mila abitanti è scesa per il dodicesimo giorno consecutivo, passando da 1289,12 a 1190,95. Sono complessivamente 348 (-13) Nelle terapie intensive ci sono 47 pazienti (-3), tre su 4 dei quali non vaccinati, e il tasso di occupazione dei posti letto e' al 18,5%; sono 68 (come ieri) i pazienti nelle aree di semi intensiva e 233 (-10) i ricoverati nei reparti non intensivi, con l'occupazione dei posti letto in area medica al 29,3%. Nelle ultime 24 ore sono state registrate 6 vittime. Il bilancio dall'inizio della crisi pandemica è ora di 3.497 morti. 

Calabria

Secondo il bollettino sull'emergenza Covid-19 diffuso dal dipartimento Tutela della salute della Regione Calabria, sono 2.055 i nuovi contagi registrati (su 11.481 tamponi effettuati), +1.385 guariti e 8 morti (per un totale di 1.987 decessi). Il bollettino, inoltre, registra +662 attualmente positivi, -2 ricoveri (per un totale di 354) e, infine, -1 terapie intensive (per un totale di 22).

Abruzzo

Sono 1.872 i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall'inizio dell'emergenza - al netto dei riallineamenti - a 240.673. Dei positivi odierni, 946 sono stati identificati attraverso test antigenico rapido. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 5 nuovi casi (di età compresa tra 76 e 88 anni) e sale a 2.869. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 129.873 dimessi/guariti (+3569 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 107.931 (-1704 rispetto a ieri). 

Liguria

In Liguria sono stati registrati 1.755 nuovi casi di Coronavirus ed altri 11 decessi. Lo ha reso noto la Regione Liguria, sottolineando che nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 16.689 tamponi, di cui 4.044 molecolari e 12.645 antigenici rapidi. Al momento in tutto il territorio ligure son 662 i pazienti Covid ricoverati in ospedale, 17 meno di ieri, di cui 29 in terapia intensiva. Sono 28.746, invece, le persone attualmente positive, 1.828 meno di ieri, e 6.979 quelle sottoposte a sorveglianza attiva.

Friuli Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 7.098 tamponi molecolari sono stati rilevati 500 nuovi contagi, con una percentuale di positività del 7,04%. Sono inoltre 10.695 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 936 casi (8,75%). Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 41, mentre i pazienti ospedalizzati in altri reparti sono 390. 

Umbria

Calano nelle ultime 24 ore i nuovi positivi in Umbria da 1.318 di ieri ai 1.106 casi odierni. Sono 6 i decessi, facendo salire il bilancio dall'inizio della pandemia ad oggi a 1.682 morti. I ricoveri scendono a 201 (211 ieri) di cui 7 in terapia intensiva. Test e tamponi Nelle ultime 24 ore eseguiti 2.435 tamponi e 7.544 test antigenici in tutta la regione. Dall'inizio dell'emergenza sanitaria sono 170.733 (+1106) i casi totali di positività al coronavirus registrati in Umbria, 152748 (+1630) i guariti, 1682 (+6) i decessi.

Le altre regioni

Nella provincia autonoma di Bolzano i nuovi infetti sono 1.023 (ieri 990) e i decessi 4 (ieri 2).  In Basilicata sono 682 i nuovi casi. 570 i nuovi casi in Trentino, mentre in Molise melle ultime 24 ore i casi di nuovi positivi sono 353 (ieri 430) con 3 decessi (ieri 1). In Valle d'Aosta i nuovi casi Covid odierni sono 61 (ieri 109) con zero decessi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?