Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
20 apr 2022

Covid Italia: oggi 99.848 nuovi casi. Il bollettino delle regioni del 20 aprile

I decessi sono 205. Giù ricoveri e terapie intensive. Lombardia +14.065, Campania +12.275, Lazio +10.681, Veneto +9.754

20 apr 2022
featured image
Il bollettino del 20 aprile
featured image
Il bollettino del 20 aprile

Roma, 20 aprile 2022 - Sono poco meno di 100mila i nuovi casi di Coronavirus in Italia oggi secondo il bollettino diffuso da ministero della Salute e Protezione civile. L'impennata dei casi sarebbe dovuta in parte al numero dei tamponi eseguiti: oggi sono 610.600 contro i 174.098 di ieri (qui tutti i dati del 19 aprile). Tuttavia, sale leggermente anche il tasso di positività, da 15,6% a 16,3%. Cresce il dato dei decessi, oggi sono 205. In lieve calo invece ricoveri e terapie intensive.

Oggi è stato pubblicato il report settimanale della Federazione Italiana Aziende Sanitarie e Ospedaliere (Fiaso) che ci ha portato delle buone notizie: dalla rilevazione della settimana del 12-19 aprile emerge una chiara inversione di tendenza nelle ospedalizzazioni. Durante il periodo analizzato il dato dei ricoveri è diminuito del 5,3%. Un dato importante è che il 100% dei ricoverati Covid negli ospedali ha comorbidità, inoltre un terzo dei pazienti in rianimazione non è vaccinato. Tra i vaccinati negli ospedali oltre la metà ha ricevuto l'ultima dose più di 4 mesi fa. Giovanni Migliore, il presidente Fiaso, sottolinea quanto sia importante in questo contesto la campagna per la quarta dose per i più fragili. Fino ad ora solo il 10% delle persone a cui è raccomandato un secondo booster ha deciso di vaccinarsi nuovamente. 

Intanto continua il dibattito sull'obbligo di mascherina in vista della scadenza a fine mese. "Ci sono le condizione per eliminarle - lo afferma il sottosegretario alla Salute Andrea Costa -. Sono convinto che passare da un obbligo a una raccomandazione possa essere la scelta giusta, magari mantenendole in alcuni luoghi come i mezzi di trasporto". Invece secondo il virologo Massimo Galli "togliere le mascherine al chiuso è una discreta corbelleria". Ritiene essenziale l'uso delle mascherina per "non escludere i fragili", che "nonostante i vaccini avranno una protezione parziale o assente". Il ministro della Salute Roberto Speranza afferma solo che "stanno valutando giorno per giorno". Ribadisce ancora che "in questo momento sono obbligatorie" e secondo lui "restano un presidio molto importante''. 

Mascherine al chiuso: stop in Spagna e Israele. Cosa fanno gli altri Paesi

Sommario

Il bollettino Covid del 20 aprile 

Tornano a sfiorare quota 100mila i nuovi positivi. Sono infatti 99.848 i contagi da Covid registrati nelle ultime 24 ore. Ieri erano stati 27.214. Le vittime sono invece 205, in aumento rispetto alle 127 registrate ieri. Sono 610.600 i tamponi molecolari e antigenici effettuati (ieri erano stati 174.098). Il tasso di positività è al 16,3%, in aumento rispetto al 15,6% di ieri. Sono 413 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, 9 in meno nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 44. I ricoverati nei reparti ordinari sono 10.207, ovvero 7 in meno rispetto a ieri. Sono 1.206.900 le persone attualmente positive al Covid, (-1.379). In totale sono 15.858.442 gli italiani contagiati dall'inizio della pandemia, mentre i morti salgono a 162.098. I dimessi e i guariti sono 14.489.444, con un incremento di 101.614 rispetto a ieri.

Lombardia

Il numero più alto di contagi giornalieri oggi viene segnalato dalla Lombardia: sono 14.065 le nuove infezioni nelle ultime 24 ore. Si registrano anche 24 decessi. I tamponi processati sono stati 99.023, con un indice di positività del 14,2%. I pazienti Covid in terapia intensiva aumentano a 38 (+3), mentre i ricoverati a 1.169 (+22).

Campania

La regione Campania informa che i positivi del giorno sono 12.275 su 57.916 test effettuati. Il rapporto tra positivi e tamponi è pari a 21,2% (ieri era 23,18%). Dieci i decessi nelle ultime 48 ore; 8 deceduti in precedenza ma registrati ieri. Sul fronte posti letto sono segnalati 39 pazienti in terapia intensiva (-6 rispetto a ieri) e 739 ricoverati nei reparti di degenza dedicati (+41).

Lazio

Oggi nel Lazio, su 8.727 tamponi molecolari e 55.559 tamponi antigenici per un totale di 64.286 tamponi, si registrano 10.681 nuovi casi positivi (+7.941), mentre sono 14 i decessi (+1). Anche oggi oltre la metà dei casi è stata individuata a Roma città (4.926). Il rapporto tra positivi e tamponi sale al 16,6%. Calano i ricoverati, che sono complessivamente 1.151 (-23 rispetto a ieri). Sono 69 i posti letto occupati nelle terapie intensive (+2) e +8.248 i guariti. 

Veneto

Impennata di nuovi casi di Covid-19 in Veneto: si segnalano 9.754 positivi in più, con il totale a 1.609.854 contagi da inizio pandemia. Pesante anche il bilancio delle vittime, con 20 morti portando il totale a 14.361. Negli ospedali prosegue la salita di ricoveri in area non critica, che sono 917 (+14), mentre scendono quelli in terapia intensiva, che sono 34 (-2).

Puglia

Oggi in Puglia si registrano 8.887 nuovi casi di contagio da Coronavirus su 40.812 test giornalieri (incidenza del 21,77%) e 20 morti. Delle 101.417 persone attualmente positive 587 sono ricoverate in area non critica (-20) e 39 in terapia intensiva (+4). 

Sicilia

Sono 7.034 i nuovi casi di Coronavirus in Sicilia (ieri 1.961), a fronte di 36.476 tamponi effettuati, su un totale di 12.338.302 da inizio dell'emergenza. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 29 decessi (ieri 10) che portano il totale delle vittime sull'isola a 10.406. Il numero degli attualmente positivi è di 127.549 (-6.236), mentre le persone ricoverate con sintomi sono 895, di cui 48 in terapia intensiva. In isolamento domiciliare ci sono 126.606 pazienti. I guariti/dimessi dall'inizio dell'emergenza ad oggi sono 928.397 (+13.841).

Toscana

I nuovi casi positivi di Coronavirus in Toscana nelle ultime 24 ore sono stati 6.564 su 39.301 test di cui 4.496 tamponi molecolari e 34.805 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 16,70%. Rispetto a ieri tutti i parametri sono in netto rialzo: ieri erano stati rilevati 'solo' 1.280 casi su 8.504 test di cui 2.098 tamponi molecolari e 6.406 test rapidi e anche il tasso dei nuovi positivi era più basso, di 15,05%. 

Piemonte

In Piemonte sono stabili, rispetto a ieri, i dati dei ricoverati Covid, ma l'aggiornamento quotidiano registra un'impennata dei nuovi casi positivi, 5.279, con un tasso salito al 15,1%. In totale sono stati processati 35.046 tamponi diagnostici, di cui 31.273 antigenici. Undici i decessi. In terapia intensiva 23 pazienti (-1 rispetto a ieri), negli altri reparti 773 ricoverati (+2).  

Abruzzo

Sono 3.746 i nuovi casi positivi registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall'inizio dell'emergenza - al netto dei riallineamenti - a 352.782. Dei positivi odierni, 3.222 sono stati identificati attraverso test antigenico rapido. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 5 nuovi casi e sale a 3.174. Gli attualmente positivi sono 49.731 (+2351 rispetto a ieri). Sono 327 i pazienti (+1 rispetto a ieri) ricoverati in ospedale in area medica; 11 (+2 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 49.393 (+2348 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 3.767 tamponi molecolari e 18.646 test antigenici. Il tasso di positività diminuisce rispetto a ieri (17,25%), è pari a 16,71%. 

Calabria

In Calabria le persone risultate positive al Coronavirus oggi sono 3.551 portando il bilancio totale a 337.966. I tamponi eseguiti sono 14.262. Dopo il calo di ieri (19,5%) il tasso di positività ricomincia a salire, oggi è al 24,9%. Cinque i decessi. Il bollettino, inoltre, registra +1.863 attualmente positivi, -8 ricoveri (per un totale di 293) e, infine, terapie intensive stabili (per un totale di 18).

Emilia-Romagna

Nuovi casi di coronavirus sopra quota 3mila in Emilia-Romagna, altri 12 decessi con Covid e ricoveri sostanzialmente stabili in terapie intensive e reparti. I contagi giornalieri sono 3.432 su oltre 30.300 tamponi effettuati nelle ultime 24 ore. I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive sono 34, uno in più da ieri, mentre negli altri reparti Covid ci sono 1.396 persone, sei in più.

Marche

Dopo giorni di incidenza in calo e un numero minore di nuovi casi Covid, il tasso cumulativo su 100mila abitanti torna sopra 770 (a 776,01) nelle Marche (ieri 654,59), a fronte di 2.894 nuovi casi nell'ultima giornata. I positivi rappresentano il 39,6% dei 7.304 tamponi diagnostici analizzati su 8.728 tamponi complessivi. Si registrano anche 8 decessi

Sardegna

In Sardegna si registrano oggi 2.870 ulteriori casi confermati di positività (di cui 2.632 diagnosticati da antigenico). Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 16.378 tamponi. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 18 (-3). I pazienti ricoverati in area medica sono 327 (-3). 29.861 sono i casi di isolamento domiciliare (+267). Si registrano 2 decessi.

Liguria

Scendono ancora i casi di positività al Covid in Liguria: a oggi sono 17.402, 106 in meno rispetto a ieri. I nuovi casi sono 2.583, su 15.192 tamponi eseguiti (2.501 molecolari e 12.691 antigenici). Il tasso di positività è al 17%. Diminuiscono i ricoverati: sono 331, due in meno rispetto a ieri. Stabili a 12 le terapie intensive. In isolamento domiciliare ci sono 15.849 persone, 294 in meno rispetto a ieri. Le persone guarite sono 2.685. Quattro i decessi segnalati, avvenuti il 16 e il 19 aprile.

Umbria

Nell'ultimo giorno sono stati accertati 1.648 nuovi casi in Umbria e 5 decessi (che però si riferiscono anche ai giorni scorsi). I ricoverati negli ospedali umbri sono 271 (+24), con i posti occupati in rianimazione che salgono da tre a quattro. Gli attualmente positivi scendono a 11.987, 352 in meno. Il numero dei tamponi effettuati è quattro volte maggiore rispetto a ieri, 10.604, con un tasso di positività del 15,5% (era 19,98%).

Friuli Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia sono stati rilevati 1.503 nuovi casi su 14.957 tampni effettuati (quasi 5 volte di più rispetto a ieri). Il tasso di positività sale da 7,82% a 10%. Sono 4 le persone ricoverate in terapia intensiva mentre scendono a 166 i pazienti ospedalizzati in altri reparti. Si registra un decesso.

Basilicata

Sono 1.233 i positivi emersi in Basilicata, dopo l'esame di 4.835 tamponi (molecolari e antigenici). Sono stati registrati anche altri due decessi e 989 guarigioni. Negli ospedali lucani sono ricoverate 102 persone, delle quali tre in terapia intensiva. Gli attualmente positivi sono 27.340 dei quali 27.238 in isolamento domiciliare. 

Le altre regioni

Nessun nuovo decesso per il Covid-19 in Alto Adige, ma i laboratori hanno accertato 764 nuovi contagi (non erano così tanti da otto giorni) nelle ultime 24 ore, mentre aumentano ancora i ricoveri in area medica ed in terapia intensiva.Si segnalano 618 nuovi casi e un decesso in Trentino. In ospedale vi sono 72 persone ricoverate, di cui tre in rianimazione. Nella giornata di ieri sono stati registrati 12 nuovi ricoveri e 7 dimissioni. Il Molise oggi registra 316 nuove infezioni. Un decesso e 169 nuovi contagi in Valle d'Aosta. Le persone contagiate da inizio epidemia salgono, pertanto, a 34.198. I positivi attuali sono 1.457, di cui 1.439 in isolamento domiciliare e 18 ricoverati in ospedale. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?