Spiagge affollate in quest'estate 2021 (Ansa)
Spiagge affollate in quest'estate 2021 (Ansa)

Roma, 9 luglio 2021 - Si moltiplicano in Italia i focolai Covid dopo feste che interessano soprattutto i giovani. E l'allarme cresce dalla Lombardia alla Puglia, passando per il Lazio e  la Sardegna. Vediamo gli ultimi episodi registrati.

Coronavirus: il bollettino del 10 luglio

Covid: il bollerttino del 9 luglio

Indice Rt e incidenza in crescita

Variante Delta, Pfizer: "Ora la terza dose"

Vaccinazione eterologa, Aifa: "Da mix vaccini 27 reazioni avverse"

Qui Sardegna

Preoccupazione a Ghilarza, nell'Oristanese, per un nuovo focolaio di Coronavirus che potrebbe celare anche qualche caso di variante Delta. Il nuovo focolaio potrebbe avere avuto origine da una festa privata con tanti giovani, in un locale pubblico, che ha portato alla quarantena di 11 persone in attesa dell'esito del tampone molecolare. Il sindaco del paese, Stefano Licheri, che ha anche preso provvedimenti restrittivi, in particolare un'ordinanza che "obbliga tutte le persone che si trovano all'interno del territorio ghilarzese ad indossare la mascherina anche all'aperto, oltre al tenere un rigoroso rispetto del distanziamento fisico ed a curare una scrupolosa sanificazione delle mani".

Licheri è molto preoccupato: "Poiché alla festa hanno preso parte diverse decine di persone, residenti anche in altri paesi, il numero di possibili contagiati potrebbe essere molto elevato. La situazione risulta molto complessa e pericolosa a causa dell'impossibilità di seguire il tracciamento, in quanto i fatti risalgono a sei giorni fa e hanno coinvolto un numero molto elevato di giovani appartenenti a famiglie completamente slegate fra di loro".

Qui Puglia

Dalla Puglia l'allarme si estende in diverse regioni d'Italia. Si è acceso un focolaio tra i ragazzi in vacanza a Manfredonia in Puglia. Ragazzi provenienti appunto da diverse regioni italiane. E considerando anche la contagiosità della variante Delta che si sta diffondendo anche nel nostro Paese, il ministero della Salute ha dato il via - in collaborazione con le regioni - a un'opera di tracciamento in tutt'Italia per individuare i contatti. Sono 34 i giovani tra i 17 e i 19 anni, provenienti da tutt'Italia, risultati positivi: sono diverse le regioni interessate tra le quali la Campania, la Puglia e la Lombardia. "La sirtuazione è sotto controllo", scrive la Regione in una nota. Al momento sono stati effettuati circa 400 tamponi nell'attività di monitoraggio.

Qui Lazio

Una trentina di ragazzi, intorno ai 20 anni, sono risultati positivi al Covid dopo che alcuni di loro avevano partecipato a un evento musicale nel giardino esterno di un locale di Roma 10 giorni fa. Non si sa ancora se si tratti della variante Delta. Tra gli infettati anche una giovane che aveva già ricevuto le due dosi del vaccino, l'unica a non avere sintomi. Tutti gli altri hanno febbre alta, forte mal di testa, mal di gola. A risultare positivi, tra i 30, anche
una quindicina di giovani di Ostia che hanno avuto contatti con uno dei ragazzi che era stato nel locale. Le Asl di competenza stanno tracciando tutti gli spostamenti.

Qui Lombardia

Diversi casi di ragazzi positivi al Covid si sono registrati nel Lodigiano dopo una festa che si è svolta in un locale di Codogno 10 giorni fa. Almeno 4 a Orio Litta dove 27 persone si trovano in isolamento fiduciario. "Era una festa di fine anno scolastico nello spazio esterno di una discoteca di Codogno, il ritrovo dal quale si è visto registrare un focolaio di covid a Orio Litta e qualche caso anche a Casalpusterlengo e Codogno", spiega il sindaco Francesco Ferrari.

Qui Marche

Nei giorni scorsi una sessantina di persone a San Benedetto del Tronto è risultata contagiata si presume dopo una festa in uno stabilimento balneare.