Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
4 set 2021

Il virologo: "Covid e influenza, 45 giorni tra i due vaccini"

Clementi guarda all’autunno: antidoto stagionale raccomandato ad anziani e fragili. "E con tre dosi lo scudo dura più di 9 mesi"

4 set 2021
sara ferreri
Cronaca
Una ragazza viene immunizzata con il vaccino Pfizer contro il coronavirus
Una ragazza viene immunizzata con il vaccino Pfizer contro il coronavirus
Una ragazza viene immunizzata con il vaccino Pfizer contro il coronavirus
Una ragazza viene immunizzata con il vaccino Pfizer contro il coronavirus

"Vacciniamoci contro l’influenza, specie gli anziani e le categorie più a rischio, distanziando opportunamente questa somministrazione con la terza dose anti Covid che sarà necessaria". Così il virologo marchigiano Massimo Clementi, direttore del Laboratorio di Microbiologia e Virologia all’ospedale San Raffaele di Milano. Covid, il bollettino del 5 settembre Vaccino obbligatorio: come funzionerà Professor Clementi, l’antinfluenzale non rischia di sovrapporsi alla campagna vaccinale in atto e in particolare alla terza dose per gli anziani che dovrebbero riceverla in autunno? "Cominciamo con il dire che l’anno scorso l’influenza classica, diciamo così, non c’è stata: il virus non è proprio circolato. Forse a causa delle mascherine, delle misure di distanziamento e del lockdown che c’è stato o forse proprio per un’interferenza con l’epidemia di Sars Cov 02 in atto. Probabilmente, essendo la situazione simile allo scorso anno, si verificherà la stessa cosa anche quest’anno. Ma io consiglierei comunque, specie ai più anziani e fragili, la vaccinazione antinfluenzale, con un adeguato distanziamento con le somministrazioni anti Covid". Green pass: dove serve Distanziandole quanto? "Direi un mese e mezzo circa. Credo sia possibile, considerando però che le dosi a oggi previste hanno una durata ottimale di 8-9 mesi non i 12 del Green pass i quali sono stati introdotti solo per motivi burocratici. Come si sta vedendo con Israele che ha già effettuato la terza dose, identica alle altre due, questa garantisce un’immunità molto potente e anche il governo italiano mi sembra si stia orientando verso questa direzione. Prima se ne parla meglio è". La campagna vaccinale però sta subendo dei rallentamenti. "Sì è vero, siamo al 70 per cento circa e si dovrebbe arrivare all’80 per cento in tempi molto rapidi. A metà settembre partono le scuole e con esse i trasporti locali e anche l’attività sportiva, ricreativa e sociale dei giovani i quali ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?