Roma, 29 novembre 2021 - Contagi in crescita costante e decessi in salita verticale, la quarta ondata di Covid sta investendo l'Italia, lo si comprende bene dall'analisi dei numeri dei bollettini giornalieri, forniti da Ministero della Salute e Istituto superiore di Sanità, riguardo la settimana appena trascorsa del 22-28 novembre 2021 confrontati alla settimana precedente 15-21 novembre.

Nuova variante, sintomi e vaccini: cosa sappiamo

Emerge che le infezioni sono cresciute del 25,51% rispetto alla settimana precedente con un totale di 82158 casi rilevati contro 65460. Un dato che mostra un aumento di nuovi casi costante: infatti sette giorni fa, rispetto alla precedente settimana dell'8-14 novembre, la percentuale di crescita era del +27,56% .  

Preoccupante la curva dei decessi sempre confrontando i periodi tra 22-28/11 e 15-21/11: l'aumento è del +23,63% contro la crescita del 3,08% la settimana precedente. Anche i nuovi ricoveri in terapia intensiva salgono sensibilmente mostrando un tasso di aumento triplo rispetto a quello della settimana precedente: +28,67% contro +9,89%.

Omicron, il paziente 'zero' italiano: "Contento di essermi vaccinato"

Super Green pass, ristoranti e bar senza limitazioni