Covid in Italia: i dati del 16 luglio 2021
Covid in Italia: i dati del 16 luglio 2021

Roma, 16 luglio 2021 - Crescono ancora i contagi Covid in Italia, così come l'indice di contagio Rt nazionale (oggi a 0.91) e l'incidenza dei casi Covid (19 su 100mila abitanti). Il bollettino di oggi del ministero della Salute sull'andamento del Coronavirus nel nostro Paese rileva infatti 2.898 nuovi positivi ma, fortunatamente, non si registra un aumento altrettanto importante per quanto riguarda i ricoveri e le terapie intensive (qui il bollettino completo del 15 luglio). Tuttavia i dati in crescita generano allarme per l'ipotesi di un possibile ritorno alla zona gialla per alcune regioni, tra queste c'è il Lazio. E proprio a Roma è allarme per un cluster scoppiato dopo la partita Italia-Belgio con 91 contagiati in un pub. 

FOCUS / Chi sono i nuovi ricoverati: "Non vaccinati e no vax, a volte pentiti"

Sommario 

Secondo le previsioni dell'Agenzia europea per il controllo a la prevenzione delle malattie (Ecdc) ci sarà un forte rimbalzo del numero dei contagi nelle prossime settimane, con quasi cinque volte più casi giornalieri entro il 1° agosto a causa della variante Delta e dell'allentamento delle restrizioni. Nella regione che comprende l'Ue, la Norvegia e l'Islanda, l'Ecdc prevede un'incidenza di oltre 420 nuovi casi ogni 100 mila abitanti per la settimana che termina il 1° agosto contro i meno di 90 della scorsa settimana.  Il numero di ricoveri e decessi invece dovrebbe aumentare meno rapidamente, secondo l'Ecdc, grazie in particolare alla campagna di vaccinazione.
Intanto Malta sta organizzando i voli per rimpatriare gli studenti italiani, tedeschi, francesi e spagnoli rimasti bloccati sull'isola dopo che il governo ha chiuso le scuole estive di inglese per i contagi di Covid-19, secondo quanto riferisce la stampa locale.

Come ottenere il Green pass e cosa fare se non arriva

Chi non si vaccina e perché? Resistono prof, sanitari e over 60

Il bollettino Covid del 16 luglio

Oggi, in Italia, si registrano 2.898 nuovi casi, contro i 2.455 di ieri. Il numero totale di tamponi nelle ultime 24 ore è pari a 205.602 (in crescita di quasi 15mila rispetto a ieri), e l'indice di positività sale all'1,4% (+0.1%). I decessi sono 11, mentre ieri era stato di 9, per un totale di 127.851 dall'inizio dell'epidemia. Salgono anche i ricoveri in terapia intensiva, sono 161 (ieri 153, +8), con 13 nuovi ingressi (ieri +11); in calo invece di una unità i ricoverati nei reparti ordinari, sono in tutto 1.088. Le persone attualmente positive in Italia sono 42.714 (ieri 40.900); quelle in isolamento domiciliare 41.465 (ieri 39.658). I casi in Italia dall'inizio dell'epidemia sono 4.281.214. I dimessi/guariti sono invece 4.110.649, con un incremento di 1.070 rispetto a ieri. 

Regioni / Lazio

Oggi nel Lazio si registrano 443 nuovi casi di Coronavirus, con un incremento di 90 rispetto a ieri, su un totale di quasi 26mila test (di cui 9mila tamponi). "Il rapporto tra positivi e tamponi è al 4,9% ma se si considerano anche gli antigenici la percentuale scende allo 1,7%", chiarisce l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato. I casi a Roma città sono a quota 297, ieri 178. I decessi sono 2 (+1), i ricoverati sono 105 (stesso numero di ieri), invariate anche le le terapie intensive, sono 25; i guariti sono 186. Gli attualmente positivi sono 2.645,  2.515 le persone in isolamento domiciliare

Veneto

Il Veneto segna un altro aumento di casi: 425 (ieri 318) i nuovi positivi in 24 ore, che portano il totale a 427.747. Sono invece 2 i decessi, per un totale dall'inizio dell'epidemia di 11.626 morti tra ospedali e case di riposo. Lo riferisce il bollettino della Regione. Sale di un paziente il numero dei ricoverati (234) e rimangono invece invariati i posti occupati da pazienti Covid nelle terapie intensive (18). 

Lombardia

In Lombardia a fronte di 34.711 tamponi effettuati, sono 399 i nuovi positivi al Covid (1,1%). Nelle ultime 24 ore sono due i morti, il numero totale di vittime sale a 33.804.. Sono 30 i pazienti in terapia intensiva (+1 rispetto a ieri), mentre i ricoverati non in terapia intensiva salgono a 143 (+15).  I nuovi casi per provincia: Milano 145 di cui 85 a Milano città, Bergamo 14, Brescia 20, Como 18, Cremona 28, Lecco 8, Lodi 6, Mantova 22, Monza e Brianza 34, Pavia 16, Sondrio 6 e Varese 48.

Sicilia

In Sicilia sono 386 nuovi positivi al Covid, mentre non si registra nessun decesso. I casi totali salgono a 234.661. Le vittime restano 6.006. Gli attuali positivi sono 4.409, +269; i guariti 224.246, +117. Sono 144 i ricoverati con sintomi, di cui 23 in terapia intensiva, due del giorno; i tamponi effettuati 9.583. 

Campania

Sono 204 i positivi del giorno in Campania, rilevati a fronte di 7.325 tamponi molecolari processati. Nelle ultime 48 c'è stato un solo decesso in regione, mentre altri tre sono avvenuti in precedenza ma sono stati registrati ieri. Sono 183 le persone ricoverate, di cui 12 in terapia intensiva.

Emilia Romagna

Crescono anche in Emilia Romagna i casi Covid e anche, leggermente, i ricoveri, sebbene la situazione degli ospedali non presenta alcun tipo di criticità. Sono 200 i nuovi positivi come a inizio giugno (il 3/6 erano stati 228), rilevati sulla base di poco più di 19.800 tamponi. Età media dei contagiati 30 anni. Nessuna vittima si registra oggi mentre ci sono nove persone in più ricoverate. In terapia intensiva in tutta la regione ci sono 15 persone (una in più da ieri) e nei reparti Covid ci sono 148 pazienti (+8). La situazione dei contagi nelle province vede Bologna in testa con 41 nuovi casi (più altri 4 del circondario imolese), seguita da Rimini (33) e Piacenza (31); poi Reggio Emilia (28), Modena (20), Parma (13), Ravenna (11) e Ferrara (10). Quindi Forlì-Cesena (9). 

Toscana

In Toscana, nelle ultime 24 ore, sono 169 i nuovi positivi rilevati (164 confermati con tampone molecolare e 5 da test rapido antigenico), che portano a 245.511 i casi registrati dall'inizio della pandemia. L'età media dei 169 nuovi positivi odierni è di 33 anni circa. Sono invece 4.784 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 3,5% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 1.674, +6,8% rispetto a ieri.  Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid oggi sono complessivamente 76 (1 in meno rispetto a ieri, meno 1,3%), 16 in terapia intensiva (1 in più rispetto a ieri, più 6,7%). Oggi si registra un nuovo decesso: un 67enne di Arezzo. I guariti sono 236.939 totali (61 in più rispetto a ieri).

Sardegna

Ancora 140 nuovi casi di positività al Coronavirus in Sardegna. I test in più eseguiti sono stati 4.160, non si registra nessun nuovo decesso. In ospedale sono ricoverati 43 pazienti (+1 rispetto al report precedente), 3 in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 1.353, 83i guariti in più. Sul territorio, dei 58.053 casi positivi complessivamente accertati, sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 8.842 (+22) nel Sud Sardegna, 5.213 (+6) a Oristano, 10.980 (+4) a Nuoro, 17.573 (+25) a Sassari. 

Piemonte

Il Piemonte ha comunicato 115 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 5 dopo test antigenico), pari allo 0,6% di 20.632 tamponi eseguiti, di cui 14.985antigenici. Dei 115 nuovi casi, gli asintomatici sono 53 (46,1%). Il totale dei casi positivi diventa quindi 367.655. ricoverati in terapia intensiva sono 3 (-1 rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 48 (-1 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 869. I tamponi diagnostici finora processati sono5.675.227(+20.632 rispetto a ieri). Non si registra invece nessun decesso, per cui il totale rimane 11.699.

Calabria

In Calabria sono 77 i nuovi contagi dal Covid registrati (su 1.937 tamponi effettuati), +58 guariti e zero morti (per un totale di 1.236 decessi). Il bollettino regionale, inoltre, registra +19 attualmente positivi, -19 in isolamento, -1 ricoverati e +1 terapie intensive (per un totale di 3).

Umbria

Balzo avanti dei nuovi positivi registrati nell'ultimo giorno in Umbria, 56 contro i 20 di giovedì. Scendono invece da otto a cinque i ricoverati in ospedale, uno dei quali in terapia intensiva. Lo riporta il sito della Regione. Registrati 11 guariti mentre non ci sono nuove vittime. Con gli attualmente positivi in salita e ora 662, 45 in più. Sempre nell'ultimo giorno sono stati analizzati 1.386 tamponi e 2.779 test antigenici, con un tasso di positività totale del 1,3 per cento (0,57 in giorno precedente).

Marche

Nelle Marche, nelle ultime 24 ore, sono stati individuati 52 nuovi casi 'Covid-19', il 4,2% rispetto ai 1.231 tamponi processati all'interno del percorso per le nuove diagnosi. Il rapporto positivi-test effettuati si è nuovamente incrementato rispetto a ieri, quando era stato del 3,3% con 40 nuovi casi su 1.212 tamponi. Il totale dei positivi individuati dall'inizio dell'epidemia è salito a 104.199, mentre il tasso di incidenza cumulativo su 100 mila abitanti è salito a 17 (cut off a 50). Gli ultimi casi sono stati individuati 9 in provincia di Ancona, 10 in provincia di Macerata, 18 in quella di Pesaro-Urbino, 1 nel Fermano, 11 nel Piceno e 3 fuori regione. Questi casi comprendono 6 soggetti sintomatici, 11 contatti stretti con positivi, 17 contatti rilevati in ambiente domestico, 3 rilevati in ambienti di lavoro, 4 in ambiente di socialita' e 3 extra regione; 8 casi sono in fase di approfondimento epidemiologico. 

Abruzzo

Sono 25 i casi di Covid-19 registati oggi in Abruzzo e risultati dai 3.924 test eseguiti (2.613 tamponi molecolari e 2.311 test antigenici), con il totale dei contagi che, da inizio emergenza, sale a 75.308 (il totale risulta inferiore in quanto sono stati eliminati 2 casi, comunicati nei giorni scorsi, risultati già in carico ad altra Regione). Non si registrano invece decessi. Gli attualmente positivi sono 924 (-4 rispetto a ieri). 25 pazienti (+1 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; 1 (invariato rispetto a ieri con nessun nuovo ingresso) in terapia intensiva, mentre gli altri 898 (-5 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Le altre regioni

In Puglia i nuovi casi sono 46 su 6.156 test per l'infezione da Covid-19, con una incidenza dello 0,7%. In Trentino il trend dei contagi si conferma in crescita: sono 33 i nuovi casi positivi rilevati tramite circa 1.500 tamponi, restano a zero invece i morti. In Friuli Venezia Giulia i nuovi positivi sono 26, una persona è ricoverata in terapia intensiva e 6 negli altri reparti. In Alto Adige i nuovi contagi sono 20. La Basilicata registra 10 nuovi casi su 309 tamponi e 15 guarigioni.

Vaccino,"Con Pfizer gli anticorpi sono 10 volte di più che con Sinovac"