Roma, 28 settembre 2021 - Cosa fare se il green pass non arriva? E se non funziona? Sono in tanti a farsi questa domanda dopo che il pass verde è diventato praticamente indispensabile nella vita quotidiana. Purtroppo anche chi è vaccinato può trovarsi alle prese con qualche problema tecnico. Ecco allora una mini guida per ottenere la certificazione in modo 'alternativo' alla procedura classica.

Il bollettino Covid del 29 settembre: i contagi in Italia

Allora, sappiamo intanto che per ottenere la certificazione ci sono diversi modi: passando dal sito del governo dgc.gov.it e autenticandosi con le credenziali Spid o Cie o con tessera sanitaria o altro documento d'identità, oppure accedendo al fascicolo sanitario elettronico nelle regioni in cui è attivo il servizio oppure tramite App Immuni o Io. 

Green pass: ecco tutte le regole. Sì per le colf, no per gli idraulici

Cosa fare se non arriva l'sms o la mail o sono stati smarriti

Ma non va sempre tutto liscio. Può succedere infatti che si abbiano i requisiti per la certificazione verde ma non arrivi l'sms o la mail col codice o quest'ultimo venga smarrito. A quel punto si potrà recuperare subito il proprio Authcode in autonomia. Basterà inserire il codice fiscale, le ultime 8 cifre della tessera sanitaria e la data dell'evento che ha generato la certificazione verde (data dell'ultima vaccinazione o del prelievo del tampone o, per le certificazioni di guarigione, la data del primo tampone molecolare positivo). Una volta ottenuto l'Authcode si potrà scaricare il green pass dal sito del governo di cui sopra con la tessera sanitaria oppure dalla App Immuni. 

Cosa fare se il green pass non funziona

Ma se il green pass proprio non funziona? E se non possiedo un pc o ho problemi con la tecnologia? A quel punto ci sarà un medico che potrà aiutarci, che potrà essere il medico di base, il pediatra di libera scelta o il farmacista. Accedendo con le proprie credenziali al sistema tessera sanitaria, i medici potranno recuperare la certificazione verde COVID-19. Serviranno il codice fiscale e i dati della tessera sanitaria che andranno mostrati loro. La certificazione verde sarà consegnata in formato digitale o, se si preferisce, stampata su carta.

Green pass: test salivari rapidi non validi. Salvini: vadano bene tutti