Tamponi a un drive-in (Imagoeconomica)
Tamponi a un drive-in (Imagoeconomica)

Aosta, 27 ottobre 2020 -  La seconda ondata del Coronavirus sta colpendo ormai indistintamente tutte le regioni italiane a differenza di quanto era accaduto durante l'emergenza di marzo che avva visto l'Italia praticamente spaccata in due. E' possibile stilare una graduatoria delle regioni con il maggior tasso di positività rispetto alla popolazione? Uno srtudio in tal senso è stato effettuato dal dottor Paolo Spada, chirurgo vascolare dell'Humanitas Research Hospital di Milano, sulla base di dati del ministero della Salute aggiornati a al 26 ottobre.

Bene, secondo questo studio, è la Valle d'Aosta la regione con la maggiore incidenza di contagiati rispetto alla popolazione. Secondo i dati elaborati da Spada, sono 575,3 su 100.000 abitanti. Al secondo posto, con 348,5 casi positivi su 100.000 residenti, c'è la Provincia di Bolzano. La Valle d' Aosta ha anche altri tre "primati" peraltro poco ambiti s'intende: il rapporto tra i casi positivi e le persone testate negli ultimi sette giorni (50,14%, seconda la Liguria con il 32,2%), il numero dei ricoveri (59,7 su 100.000 abitanti, seconda la Liguria con 50,8) e il numero dei decessi in sette giorni (6,3 su 100.000 abitanti, seconda la Liguria con 4).

Coronavirus in Italia: il bollettino del 27 ottobre